Passa ai contenuti principali

ROCKY HORROR SHOW - Ritorna in Italia il capolavoro di Richard O’Brien


Rocky Horror Company Ltd e BB Promotion Gmb
in collaborazione con Murciano Iniziative

presentano


Richard O'Brien's

ROCKY HORROR SHOW

starring CLAUDIO BISIO

Musiche di Richard O'Brien

Coreografie: Matthew Mohr

Scene e costumi: David Farley

Regia: Sam Buntrock

Ritorna in Italia il capolavoro di Richard O’Brien, per la prima volta con una guest star d’eccezione in scena: Claudio Bisio nel ruolo del Narratore.

The Rocky Horror Show debutta il 24 ottobre 2017 a Milano, aprendo la stagione al Teatro degli Arcimboldi, per la prima delle uniche due tappe italiane del tour europeo.

The Rocky Horror Show, lo spettacolo cult per eccellenza, ritorna in Italia dal 24 ottobre 2017 per 3 settimane di spettacoli fra Milano e Firenze, nei quali vedremo in scena nel ruolo del narratore unaguest star d'eccezione, Claudio Bisio.

Il debutto è a Milano, dove The Rocky Horror Show apre la stagione del Teatro degli Arcimboldi, dal 24 ottobre al 5 novembre, seguita da Firenze, al Nelson Mandela Forum dal 7 all'11 novembre, uniche due tappe in Italia per la tournée europea, partita da Colonia nella prima settimana di ottobre e attesa nei prossimi 10 mesi in varie città di Germania, Austria, Svizzera e altri Paesi del Nord Europa. La produzione è firmata BB Promotion Gmb, uno dei maggiori punti di riferimento per il live-entertainment europeo.

La versione in arrivo in Italia, in lingua originale, proprio come le prime messe in scena dello spettacolo, si rifà al fascino dei B-Movies, al burlesque e al Glam Rock. Un allestimento di spettacolare eccentricità, che ha suscitato intorno a sé grande fermento e destato l’attenzione del suo leggendario creatore, Richard O’Brien, in persona. La novità di questa tournée sta nel fatto che, per ogni tappa europea, la produzione internazionale ha deciso di far interpretare il ruolo del Narratore a una guest star del Paese in cui il Musical va in scena, che reciterà nella propria lingua. Per l’Italia, desta grande attesa la partecipazione straordinaria di Claudio Bisio, che ritorna per l'occasione "sul luogo del delitto": infatti, come ha già avuto occasione di raccontare, l'inizio della sua carriera fu proprio sul palco di un Rocky Horror Show amatoriale ma divenuto presto di culto, al Cinema Mexico di Milano. Fra gli altri protagonisti in scena troviamo attori di teatro e performer del calibro di Stuart Matthew Price, Daniel Fletcher, Anna Lidman e Gary Tushaw.

Con la sua inconfondibile verve, Bisio, qui nelle vesti del Narratore, tira le fila dell’avventura, incredibile e surreale, vissuta da Brad Majors e Janet Weiss, i due fidanzatini in visita al loro vecchio insegnante, il Dr Everett Scott. Durante un viaggio in auto, a causa di una gomma bucata, i due sono costretti a raggiungere a piedi un lugubre castello, il Frankestein Place, ignari del fatto che il loro arrivo capiti proprio in una notte molto speciale: nel castello si sta svolgendo, infatti, la convention annuale dei Transylvani. Bizzarre e singolari creature accoglieranno alla porta i due giovani, fino all’arrivo dell’eccentrico padrone di casa, Frank-N-Furter, il quale, rivelando di essere uno scienziato in procinto di dar vita alla sua speciale opera suprema, Rocky, invita Brad e Janet a trascorrere la notte al castello come suoi ospiti.

Fin dal suo debutto assoluto nel 1973 al Royal Court di Londra, nessun altro musical al mondo come ilRocky Horror Show è stato più amato, vissuto intensamente e celebrato con entusiasmo dal pubblico. Uno spettacolo leggendario, tradotto in tutte le lingue del Mondo e visto in tutti e cinque i continenti da oltre 20 milioni di persone. E' anche uno dei rari casi di successo teatrale che genera un equivalente successo cinematografico: il cult movie The Rocky Horror Picture Show (con una giovane Susan Sarandon e Tim Curry) che ne è stato tratto successivamente è una delle pellicole più proiettate da oltre 40 anni (ha celebrato l'anniversario pieno nel 2015).

Definito “la madre di tutti i musical”, The Rocky Horror Show è uno spettacolo unico nel suo genere, con una colonna sonora strepitosa, a partire dalle notissime "Time Warp", "Science Fiction Double Feature" e "Sweet Transvestite", protagonisti irriverenti e bizzarri e una speciale capacità di coinvolgere e interagire con il pubblico. È proprio questo a fare del Rocky un cult ancora indispensabile. Ogni sera il pubblico è protagonista, segue un copione non scritto - ma ben noto - fatto di gesti e parole, è spinto dagli attori in scena a interpretare gag esilaranti in risposta alle loro battute, rendendo unica e irripetibile ogni replica. Let’s Do The Time Warp Again!

Partner ufficiale nelle due tappe italiane del Rocky Horror Show è la radio rock per eccellenza, Virgin Radio, che quest’anno festeggia il decimo compleanno.

Web: razmatazlive.com FB: @razmatazlive


MILANO, DAL 24 OTTOBRE AL 5 NOVEMBRE 2017 - TEATRO DEGLI ARCIMBOLDI -Viale dellInnovazione, 20 Milano

PREZZI Da € 28,75 a € 68,75 (comprensivi di prevendita)

ORARI: Da martedì a venerdì ore 21.00 - Sabato e domenica ore 16.00 e 21.00

PREVENDITE: www.ticketone.it

INFOLINE: 02-641142212 www.ipomeriggi.it - promozione@ipomeriggi.it




FIRENZE - DAL 7 ALL’11 NOVEMBRE NELSON MANDELA FORUM Viale Paoli - Firenze

PREZZI Da €.28,75 a €. 68,75 (comprensivi di prevendita)

ORARIODa martedì a venerdì ore 21.00 - Sabato ore 16.00 e 21.00

PREVENDITE: www.tickeone.it

Informazioni: www.razmatzlive.com

Commenti

Post popolari in questo blog

UNA PIATTAFORMA PER PORTARE IN ITALIA OCCASIONI DI STUDIO CON PROFESSIONISTI DA TUTTO IL MONDO

7 marzo workshop di danza con LAYTON WILLIAMS 14 marzo workshop acting through song con JOE VETCH Nasce TAB “The Artist Bridge” un ponte per rendere accessibile la comunicazione tra studenti e artisti italiani con performers e creativi da Broadway e dal West End. Il progetto TAB nasce dall’idea di Giorgio Camandona, (protagonista di musical di successo come Peter Pan il Musical, A Chorus Line, Grease), il regista e performer Mauro Simone (Robin Hood, Grease, performer per Singing In The Rain, Pinocchio il grande musical) Martina Ciabatti Mennell, performer italiana dalla carriera internazionale (We Will Rock You, Trioperas, The Mission) e dal performer inglese Phil Mennell (Aladdin - West End, The Bodyguard, Saturday Night Fever, Newsies) in un periodo in cui la formazione e lo studio delle discipline artistiche e teatrali sono limitati a causa delle restrizioni che impediscono gli spostamenti e quindi lo scambio che spesso è linfa vitale per chi si approccia al m

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

MEDAGLIA D'ONORE A LUCIANO SALCE: FU DEPORTATO NEI LAGER NAZISTI

Per anni è gli è stata attribuita l'adesione alla Repubblica di Salò. Luciano Salce non è mai stato un repubblichino. Una battaglia condotta dal figlio Emanuele per portare alla luce la verità che si conclude con una Medaglia D'Onore. Sono state consegnate il 28 gennaio dal prefetto di Roma dott. Matteo Piantedosi, presso la sala “Di Liegro” di Palazzo Valentini, le Medaglie d'Onore ai cittadini italiani, militari e civili, che durante il secondo conflitto mondiale hanno subito la deportazione e l'internamento nei campi nazisti dal 1943 al 1945. Tra questi Luciano Salce il regista, attore e autore scomparso nel 1989 e protagonista di una delle epoche più feconde dello spettacolo italiano. Un riconoscimento di grande valore che rappresenta l'ultimo tassello di una ricerca di verità che si è contrapposta all’informazione disinformata di alcuni settori dell’opinione pubblica che negli ultimi tempi, evitando accuratamente di confrontarsi con fonti e documentazioni evide