Passa ai contenuti principali

In primo piano

Trani Teatro Clown. L'Intervista al direttore artistico Santo Nicito.

  E' stata una prima edizione di grande successo quella del Trani Teatro Clown Festival Internazionale che dal 6 all'11 luglio ha rallegrato la città di Trani con spettacoli, incontri, laboratori e workshop tutti incentrati sulla figura del Clown. Tantissimi i partecipanti per un'edizione che ha rappresentato solo l'inizio di una nuova avventura che continuerà anche d'inverno nella bellissima città pugliese. Abbiamo intervistato Santo Nicito direttore artistico della Rassegna.       E' terminato da poco il Trani Teatro Clown qual è il bilancio di questa esperienza? Assolutamente positiva! I numeri sono dalla nostra parte, questo dimostra che l’offerta messa in campo ha   suscitato curiosità e interesse. Questa prima edizione del Trani Teatro Clown Festival Internazionale è stata la realizzazione di un sogno. Un vero miracolo! Abbiamo gettato le basi per quello che già da settembre, per la seconda edizione, speriamo e vogliamo sia un progetto molto più

Giulio Cesare – Canone inverso




Giulio Cesare – Canone inverso

di Diego Placidi

con Ilaria Libianchi, Sonia Convertini, Serena Vitaliano, Clara Rafuzzi, Alessandra Martino, Eleonora Mancini

AR.MA TEATRO

dal 20 al 29 ottobre

solo dal giovedì alla domenica

Dal 20 al 29 ottobre all'Ar.Ma teatro è in scena Giulio Cesare – Canone inverso di Diego Placidi con Ilaria Libianchi, Sonia Convertini, Serena Vitaliano, Clara Rafuzzi, Alessandra Martino, Eleonora Mancini.

Sei attrici interpretano i ruoli maschili sovvertendo la regola che ha accompagnato il teatro almeno fino al XVII secolo: solo gli uomini potevano recitare interpretando anche i ruoli femminili. Sulla scena, oltre l'Indovino, solo i personaggi fondamentali della storia: Giulio Cesare, Bruto, Marcantonio, Cassio e Casca. Lo svolgimento della rappresentazione subisce dunque una riduzione rendendo la visione adatta anche a uno spettatore occasionale. Il susseguirsi delle scene non avviene nell’esatto ordine degli eventi, poiché la storia si basa sulle visioni dell’Indovino.

È proprio questa figura che guida lo svolgersi degli eventi. Elemento non presente nel testo di Shakespeare è il combattimento scenico che invece trova spazio all'interno di questa rilettura, e un'ambientazione retro-futuristica ispirata al mondo steampunk vittoriano e western nei costumi e negli elementi scenici.
--------------------------------------------

GIULIO CESARE – CANONE INVERSO

Scritto e diretto da Diego Placidi

con Ilaria Libianchi, Sonia Convertini, Serena Vitaliano, Clara Rafuzzi, Alessandra Martino, Eleonora Mancini



Ar.Ma Teatro

via Ruggero di Lauria 21

dal 20 al 29 ottobre

dal giovedì al sabato 21.00 – domenica ore 18.00

Telefono 06 39744093 - cell. 333 9329662

Mail: info@capsaservice.itBiglietti. Intero 12€- Ridotto 10€

Commenti