Passa ai contenuti principali

Grande Guerra - 100° anniversario - Ensemble Spirale Armonica


CHE GRANDE GUERRA
Oratorio per Soprano, Contralto, Voce recitante ed Ensemble Spirale Armonica 
Direttore Andrea Palmacci 
Musica: Daniele Scaramella 
TEATRO DI VILLA TORLONIA 
DOMENICA 17 SETTEMBRE 2017 ORE 19:00 

Nel panorama romano ricco di sollecitazioni culturale si vuole offrire una riflessione sul mondo della composizione contemporanea, che si accompagni alla meditazione e confronto con la più grande avanguardia connotante il nostro Paese: il Futurismo, e la sua visione positivista della Grande Guerra, sottolineando come si sia rivelata promessa tradita di rinnovamento per divenire l’urlo straziato e malinconico della giovane avanguardia, che vide la morte intorno a se fino ad arrivare ad esserne travolta. 

Lo spettacolo nasce da un’idea di Andrea Palmacci e Daniele Scaramella in occasione del 100° anniversario della Prima Guerra Mondiale. Alla produzione di un componimento musicale originale si accosta un libretto costituito da stralci di lettere di giovani soldati dal fronte e di testi di grandi poeti tra futurismo ed ermetismo: C. Rebora, E. Montale, G, D’Annunzio, G. Pascoli, B. Mussolini, Luigi Boneschi. L’Opera è composta da un Preludio strumentale, 8 scene e finale. 

L’esecuzione è in forma di Oratorio con contemporanea proiezione di video tratti da repertorio di documenti storici inerenti la Prima Guerra Mondiale e spezzoni di filmati futuristi. In apertura di spettacolo verrà eseguito il brano “Al crepuscolo” di G. Verrengia, anche quest’ultimo ispirato alla Grande Guerra. 

Esecutori: Soprano Sofya Yuneeva 
Contralto Eva Maria Ruggieri 
Voce recitante Emanuele Gamba 
Flauto Annalisa Sorio 
Clarinetto Margherita Ramirez 
Sax Marcos Palumbo 
Fisarmonica Riccardo Pugliese 
Violino Daniele Scaramella 
Violoncello Paolo Andriotti 
Percussioni 1 Claudio Piselli 
Percussioni 2 Giuseppe Piraino 
Pianoforte 1 Federica Posta 
Pianoforte 2 Andrea Feroci 
Direttore Andrea Palmacci 
Regia di Emanuele Gamba 
Musica di Daniele Scaramella 
Elaborazione testi di Luigi Boneschi 
Montaggio video di Emanuele Gamba 

Ingresso 5 euro con prenotazione obbligatoria allo 060608 a partire da 7 giorni prima dell’evento.

Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

COPPÉLIA - balletto in tre atti

Martedì 11 Aprile 2017 ore 20,45 - Teatro Manzoni NUOVO BALLETTO CLASSICO direzione artistica Cosi - Stefanescu in COPPÉLIA balletto in tre atti musica di Léo Delibes Coreografia di Marinel Stefanescu Maitre du ballet Liliana Cosi Scene di Hristofenia Cazacu Costumi di Marinel Stefanescu

CALENDAR GIRLS ritorna al Teatro Manzoni

Dal 21 al 26 Febbraio 2017 TEATRO MANZONI AGIDI e ENFI TEATRO  presentano ANGELA FINOCCHIARO e LAURA CURINO CALENDAR GIRLS di TIM FIRTH basato sul film Miramax scritto da JULIETTE TOWHIDE & TIM FIRTH Traduzione e adattamento STEFANIA BERTOLA Regia CRISTINA PEZZOLI