Passa ai contenuti principali

In primo piano

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

CLAUDIO BOCCACCINI ALLA SALA UMBERTO


CLAUDIO BOCCACCINI

LA FOTO DEL CARABINIERE
(LA STORIA DI SALVO D’ACQUISTO E DI MIO PADRE)


MUSICHE ORIGINALI MAURIZIO COCCARELLI
COLLABORAZIONE ARTISTICA SILVIA BROGI, MASSIMO CARDINALI
FOTO MATTEO MONTAPERTO - MARCO PISCISTRELLI

ORGANIZZAZIONE CHIARA BOCCACCINI

LA VOCE DEL BRANO “WORK WITH ME” E’ DI VALENTINA COCCARELLI

SCRITTO E DIRETTO DA CLAUDIO BOCCACCINI

23 SETTEMBRE 2017 h 21.00


UNA STORIA VERA E APPASSIONANTE CHE VI FARA’ RIDERE... FINO ALLE LACRIME

Il 23 settembre 1943 davanti al mare di Palidoro Salvo D’Acquisto, giovane carabiniere di ventidue anni, fu ucciso dalle S.S. Il giorno prima era esplosa fortuitamente una cassa di munizioni, uccidendo due soldati tedeschi. Pur trattandosi di un incidente, i tedeschi rastrellarono 22 uomini per essere fucilati, ma l’intervento di Salvo D’acquisto che, pur essendo innocente, si autoaccusò del fatto, salvò loro la vita. Tra i 22 uomini salvati dal gesto dell’eroico carabiniere c’era Tarquinio Boccaccini, padre dell’autore. Lo spettacolo parte dall’estate del 1960 - quando Claudio Boccaccini, bambino di sette anni, scopre che il papà Tarquinio conserva gelosamente e misteriosamente la foto di un giovane carabiniere nella propria patente - per proseguire poi a ritroso fino ai tragici fatti del ‘43. Una storia tenera, divertente, a tratti spassosa, che racconta l’Italia ingenua e spensierata degli anni ’60, ma che fornisce anche un’occasione di confronto e di riflessione sul gesto di un giovane eroe figlio del nostro paese.

Per non dimenticare.
Perchè i fatti contano più delle parole.

------------------------

SALA UMBERTO

Via della Mercede, 50 Roma

Tel. 06 6794753

www.salaumberto.com

Prezzi da 23€ a 18€




Commenti

Post più popolari