Passa ai contenuti principali

La Febbre del Sabato Sera - all'Arena di Verona


Show Bees, Bananas e Eventi srl in collaborazione con Teatro Nuovo di Milanopresentano

LA FEBBRE DEL SABATO SERA

Venerdì 21 Luglio a Verbania

Lunedì 24 Luglio all'Arena di Verona

UN TUFFO NEGLI ANNI 70 CON IL PIU’ GRANDE MUSICAL CHE DA 40 ANNI FA BALLARE IL MONDO

Dopo lo straordinario successo della scorsa stagione, La febbre del sabato, sera il musicaldiretto da Claudio Insegno, torna questa estate con due appuntamenti imperdibili: 21 luglio a Verbania e il 24 luglio all'Arena di Verona.
Quarant'anni dopo l’uscita del celebre film con John Travolta e Karen Lynn Gorney, questa estate si festeggia l'importante anniversario con una festa a cielo aperto, con musica coinvolgente e tanta voglia di ballare. Uno spettacolare juke box musical in cui rivivere i successi disco in voga all'epoca, tra cui spiccano le canzoni originali dei Bee Gees come Stayin' Alive, How Deep Is Your Love, Night Fever, You Should Be Dancing e tante altre in voga tutt'oggi qualiSymphonie No 5, More than a woman e la celeberrima Disco Inferno.

Se Anthony "Tony" Manero (John Travolta) e Stephanie Mangano (Karen Lynn Gorney) avevano già raccontato l’italianità viste lo loro origini italo-americane, nel musical in scena il 21 e il 24 luglio si giocherà in casa con un cast interamente made in italy.

Il nuovo Tony Manero è Giuseppe Verzicco: a sceglierlo una commissione internazionale composta dai produttori americani di Theatrical Rights e dal team creativo italiano presieduto dal regista Claudio Insegno. Classe 1986, Verzicco è oggi uno dei migliori performer del musical italiano e, con il suo carisma ed il suo grande e poliedrico talento, è pronto a far rivivere quel ruolo che ha portato alla ribalta mondiale un giovanissimo Travolta. Al fianco di Giuseppe Verzicco, l’affascinante Anna Foria nel ruolo della splendida Stephanie Mangano, Arianna Galletti nei panni dell’innocente e sognante Annette, Luca Spadaro è Bobby C, il migliore amico di Tony e parte del gruppo de I Baroni composto da Joey - Simone De Rose, Double J. – David Negletto e Gus interpretato da Francesco Lappano. Sono poi Annamaria Schiattarella eBrian Boccuni ad interpretare l’autorità familiare rispettivamente nei ruoli di Flo e Frank Manero. Le potenti voci di Gianluca Sticotti nel ruolo di DJ Monty e di Giovanna D’Angi nel ruolo di Candy faranno ballare tutti i ballerini del mitico Odyssey 2001 tra cui Alex Botta – Frank Jr.,Monica Ruggeri – Pauline, e tutto il corpo di ballo.

L’orchestra diretta da Angelo Ractz (tastiera 1) è composta da dieci maestri quali Stefano Damiano alla tastiera 2, Paolo Ballardini alle chitarre, Marco Campagna alla batteria, Daniele Catalucci al basso, Marcello Ronchi alla tromba, Alessio Zanovello ai Reed, Pietro Spina al trombone, Carmelo Emanuele Patti al violino, Andrea Anzalone al violoncello.

Tutto è pronto per rivivere la leggendaria era della Disco nella New York degli anni Settanta, grazie alle magnifiche coreografie originali di Valeriano Longoni, le celeberrime musiche eseguite grazie alla supervisione musicale di Angelo Racz, un suggestivo e tecnologico impianto scenografico firmato da Roberto e Andrea Comotti arricchito dai sorprendenti video diFrancesca Del Cupolo ed Erika Dolci, i costumi della celebre Graziella Pera, l’emozionante disegno luci di Valerio Tiberi ed il perfetto disegno audio di Simone Della Scala. Le foto sono diAgnese Ruggeri.
-------------------------------------

LA FEBBRE DEL SABATO SERA


VENERDÌ 21 LUGLIO - VERBANIA

Arena Del Centro Eventi Il Maggiore

Via San Bernardino 49


LUNEDÌ 24 LUGLIO 2017 - VERONA

ARENA DI VERONA

Piazza Bra, 1 Verona


PER INFORMAZIONI

www.showbees.it



PREVENDITE AUTORIZZATE

www.ticketone.it

www.geticket.it

Commenti

Post popolari in questo blog

UNA PIATTAFORMA PER PORTARE IN ITALIA OCCASIONI DI STUDIO CON PROFESSIONISTI DA TUTTO IL MONDO

7 marzo workshop di danza con LAYTON WILLIAMS 14 marzo workshop acting through song con JOE VETCH Nasce TAB “The Artist Bridge” un ponte per rendere accessibile la comunicazione tra studenti e artisti italiani con performers e creativi da Broadway e dal West End. Il progetto TAB nasce dall’idea di Giorgio Camandona, (protagonista di musical di successo come Peter Pan il Musical, A Chorus Line, Grease), il regista e performer Mauro Simone (Robin Hood, Grease, performer per Singing In The Rain, Pinocchio il grande musical) Martina Ciabatti Mennell, performer italiana dalla carriera internazionale (We Will Rock You, Trioperas, The Mission) e dal performer inglese Phil Mennell (Aladdin - West End, The Bodyguard, Saturday Night Fever, Newsies) in un periodo in cui la formazione e lo studio delle discipline artistiche e teatrali sono limitati a causa delle restrizioni che impediscono gli spostamenti e quindi lo scambio che spesso è linfa vitale per chi si approccia al m

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

MEDAGLIA D'ONORE A LUCIANO SALCE: FU DEPORTATO NEI LAGER NAZISTI

Per anni è gli è stata attribuita l'adesione alla Repubblica di Salò. Luciano Salce non è mai stato un repubblichino. Una battaglia condotta dal figlio Emanuele per portare alla luce la verità che si conclude con una Medaglia D'Onore. Sono state consegnate il 28 gennaio dal prefetto di Roma dott. Matteo Piantedosi, presso la sala “Di Liegro” di Palazzo Valentini, le Medaglie d'Onore ai cittadini italiani, militari e civili, che durante il secondo conflitto mondiale hanno subito la deportazione e l'internamento nei campi nazisti dal 1943 al 1945. Tra questi Luciano Salce il regista, attore e autore scomparso nel 1989 e protagonista di una delle epoche più feconde dello spettacolo italiano. Un riconoscimento di grande valore che rappresenta l'ultimo tassello di una ricerca di verità che si è contrapposta all’informazione disinformata di alcuni settori dell’opinione pubblica che negli ultimi tempi, evitando accuratamente di confrontarsi con fonti e documentazioni evide