Passa ai contenuti principali

SHOW17


L’Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata vi invita a partecipare alla mostra di fine anno dei giovani fotografi della scuola per celebrare la chiusura dell’anno accademico.

L’inaugurazione dell’evento è fissata per giovedì 6 luglio alle ore 19.00, all’ISFCI in via degli Ausoni 1, per poi dislocarsi in altre due location: Galleria MATÈRIA ed Ex Dogana.

SHOW 17 è un viaggio fotografico che racconta la produzione degli allievi della scuola realizzata durante l’anno accademico appena concluso. Un percorso itinerante che si dirama in tre diverse location, che ospitano tre distinti progetti legati da un comune denominatore: gli autori, i nostri giovani allievi.

L’ISFCI, che da oltre trenta anni forma fotografi professionisti, inaugura con SHOW 17 la partecipazione attiva dei diplomandi all’organizzazione della mostra di fine anno. I ragazzi, collaborando a stretto contatto con Niccolò Fano – direttore della galleria romana Matèria – si sono confrontati con la curatela di una mostra fotografica e hanno ricoperto i ruoli cardine necessari a tale realizzazione con grande interesse e professionalità.

EVOLVE (negli spazi dell’ISFCI)

63 opere per 63 artisti: l’obiettivo è stato creare una mostra basata su una selezione attenta e critica delle opere che rappresentano l’impegno e il punto di vista personale di ogni ragazzo sviluppato durante il corso dell’anno.

Il titolo richiama al processo evolutivo che ogni studente affronta nei tre anni di studio all’ISFCI. Un viaggio fotografico che inizia con l’uso delle tecniche di ripresa e stampa analogiche per i ritratti in bianco e nero del primo anno, continua con l’ingresso del digitale per i ritratti a colori insieme all’utilizzo del banco ottico e stampa fine art per il secondo, fino a raffinare e approfondire il proprio stile nel Reportage, Moda e Fotografia Contemporanea per i lavori dei ragazzi del terzo anno.

CROSSPOINT - SAN LORENZO NEL MIRINO (nella sala lounge dell’EX DOGANA)

È il risultato della performance artistico fotografica “H24” realizzata dai ragazzi del terzo anno in sole 24 ore il cui tema segreto, rivelato solo poco prima dell’inizio della performance stessa, è stato il bombardamento del quartiere San Lorenzo durante la Seconda guerra mondiale. I giovani talenti hanno quindi interpretato questa tematica producendo foto di Moda, seguiti dal docente Angelo Cricchi, di Fotografia contemporanea insieme ad Ottavio Celestino e di Reportage, con l’aiuto di Dario Coletti; il tutto coadiuvato dal supporto di Lorenzo Angelucci e Claudio Palmisano per Photoshop e Jacopo Tofani per Videoediting e dal nuovo direttore didattico Matteo Basilè. Dopo il grande risultato ottenuto dalla mostra conclusiva della performance le opere prodotte tornano ad essere esposte all’interno della sala lounge dell’Ex Dogana. L’evento innovativo è stato patrocinato dall’assessorato alla Memoria e politiche giovanili del Municipio II.

MYSTYLE (Galleria MATÈRIA)

È un progetto fotografico sviluppato da 10 studenti del terzo anno e supervisionato dal docente e fotografo Ottavio Celestino. Gli autori hanno affrontato diversi temi con uno sguardo personale, alla ricerca di un’attitudine al bello e al futuro, trattando questioni di carattere universale: l’umanità e l’integrazione, il viaggio interiore e fisico, le necessità e le aspettative nel rapporto con l’altro e infine il cibo, inteso non solo come food, ma come scelta di vita. Ad arricchire questa produzione i contributi scritti da artisti del calibro di Matteo Basilé, Ottavio Celestino, Mauro Di Silvestre e Pietro Ruffo, che esprimono il proprio punto di vista sulle tematiche trattate.

L’intero progetto ha come scopo la produzione di un libro fotografico attraverso un crowdfunding presente sulla piattaforma Ulule https://it.ulule.com/my-style




Gli studenti, lo staff e i docenti dell’ISFCI vi aspettano a SHOW 17.




INFO

EVOLVE - ISFCI - Via degli Ausoni 1 (dal 6 al 28 luglio)

CROSSPOINT - Ex Dogana - Viale Scalo S. Lorenzo 10 (dal 6 al 9 luglio)

MYSTYLE - Galleria MATÈRIA - Via Tiburtina 149 (dal 6 al 8 luglio)




VERNISSAGE

6 Luglio ore 19.00

Commenti

Post popolari in questo blog

UNA PIATTAFORMA PER PORTARE IN ITALIA OCCASIONI DI STUDIO CON PROFESSIONISTI DA TUTTO IL MONDO

7 marzo workshop di danza con LAYTON WILLIAMS 14 marzo workshop acting through song con JOE VETCH Nasce TAB “The Artist Bridge” un ponte per rendere accessibile la comunicazione tra studenti e artisti italiani con performers e creativi da Broadway e dal West End. Il progetto TAB nasce dall’idea di Giorgio Camandona, (protagonista di musical di successo come Peter Pan il Musical, A Chorus Line, Grease), il regista e performer Mauro Simone (Robin Hood, Grease, performer per Singing In The Rain, Pinocchio il grande musical) Martina Ciabatti Mennell, performer italiana dalla carriera internazionale (We Will Rock You, Trioperas, The Mission) e dal performer inglese Phil Mennell (Aladdin - West End, The Bodyguard, Saturday Night Fever, Newsies) in un periodo in cui la formazione e lo studio delle discipline artistiche e teatrali sono limitati a causa delle restrizioni che impediscono gli spostamenti e quindi lo scambio che spesso è linfa vitale per chi si approccia al m

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

MEDAGLIA D'ONORE A LUCIANO SALCE: FU DEPORTATO NEI LAGER NAZISTI

Per anni è gli è stata attribuita l'adesione alla Repubblica di Salò. Luciano Salce non è mai stato un repubblichino. Una battaglia condotta dal figlio Emanuele per portare alla luce la verità che si conclude con una Medaglia D'Onore. Sono state consegnate il 28 gennaio dal prefetto di Roma dott. Matteo Piantedosi, presso la sala “Di Liegro” di Palazzo Valentini, le Medaglie d'Onore ai cittadini italiani, militari e civili, che durante il secondo conflitto mondiale hanno subito la deportazione e l'internamento nei campi nazisti dal 1943 al 1945. Tra questi Luciano Salce il regista, attore e autore scomparso nel 1989 e protagonista di una delle epoche più feconde dello spettacolo italiano. Un riconoscimento di grande valore che rappresenta l'ultimo tassello di una ricerca di verità che si è contrapposta all’informazione disinformata di alcuni settori dell’opinione pubblica che negli ultimi tempi, evitando accuratamente di confrontarsi con fonti e documentazioni evide