Passa ai contenuti principali

"Alice, Who Dreamed It?" - Spettacolo in lingua originale.

Il Cielo Sotto Milano
presenta
13 e 14 gennaio, ore 20.45

Alice, Who Dreamed It?

Tratto dai due libri di Alice di Lewis Carroll
Adattamento e Regia di Anna Zapparoli



con 

Benedetta Borciani e Beniamino Borciani

musiche di Mario Borciani

una produzione La Dual Band


spettacolo in lingua inglese con i sovratitoli in italiano

Torna Pocket Theatre, la rassegna del Cielo Sotto Milano ideata dalla Dual Band che, in virtù del bilinguismo di buona parte della compagnia, propone al pubblico messe in scena e letture drammatizzate in lingua inglese: dopo Romeo and Juliet e A Midsummer Night’s Dream di William Shakespeare, il 13 e il 14 gennaio andrà in scena Alice, Who Dreamed It?.

Perché il personaggio di Alice è eterno? Perché Alice è una bambina allo stesso tempo indomita e curiosa, tenera e ragionevole. Tratto dai due libri di Alice di Lewis Carroll, l’adattamento della Dual Band utilizza la struttura drammatica del secondo libro, Attraverso lo specchio: il rovesciamento – appunto speculare – di ogni logica e una gigantesca partita a scacchi, in cui le apparizioni di sogno (il Bruco, il Gatto, il Cappellaio e tanti altri) le si fanno incontro come pezzi di una scacchiera. Adatto sia per chi l’inglese lo conosce bene sia - grazie ai sovratitoli in italiano - per chi si avvicina al teatro in lingua originale per la prima volta.

LA DUAL BAND

La Dual Band è stata fondata dall'attrice e regista Anna Zapparoli e da Mario Borciani, compositore, direttore musicale e pianista. La compagnia segue l'originaria e duplice vocazione dei fondatori, proponendo spettacoli musicali e di prosa. Attualmente i suoi membri sono: Anna Zapparoli, Mario Borciani, Benedetta Borciani, Beniamino Borciani, Lucrezia Piazzolla, Federica Zoppis, Lorenzo Bonomi, Camilla Capolla, Tito Gray de Cristoforis.


ARTEPASSANTE

La Stazione ferroviaria del Passante di Porta Vittoria è un luogo unico, con i suoi atelier gestiti da artisti e realtà diverse, ma accomunate dal contenitore di Artepassante, il grande progetto di riqualifica degli spazi all’interno di varie stazioni milanesi, una rete di attività culturali e artistiche che va a formare una vera e propria “città della cultura” sottoterra.
---------------------------------

Alice, Who Dreamed It?

13-14 gennaio

ore 20.45

presso il Cielo sotto Milano

Via Molise, stazione ferroviaria del Passante di Porta Vittoria (Milano)

Contributo spettacolo:15€ comprensivo della tessera Artepassante, un piatto e un bicchiere di vino/birra

Info e prenotazioni al 3404763017/3389648850

organizzazione@ladualband.com

www.ladualband.com

www.artepassante.it

Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

COPPÉLIA - balletto in tre atti

Martedì 11 Aprile 2017 ore 20,45 - Teatro Manzoni NUOVO BALLETTO CLASSICO direzione artistica Cosi - Stefanescu in COPPÉLIA balletto in tre atti musica di Léo Delibes Coreografia di Marinel Stefanescu Maitre du ballet Liliana Cosi Scene di Hristofenia Cazacu Costumi di Marinel Stefanescu

CALENDAR GIRLS ritorna al Teatro Manzoni

Dal 21 al 26 Febbraio 2017 TEATRO MANZONI AGIDI e ENFI TEATRO  presentano ANGELA FINOCCHIARO e LAURA CURINO CALENDAR GIRLS di TIM FIRTH basato sul film Miramax scritto da JULIETTE TOWHIDE & TIM FIRTH Traduzione e adattamento STEFANIA BERTOLA Regia CRISTINA PEZZOLI