Passa ai contenuti principali

DOMENICA IN compie 40 anni - Pippo Baudo torna alla conduzione

“Domenica in” compie 40 anni. L’appuntamento dal 2 ottobre è quello delle grandi occasioni, e non soltanto per la ricorrenza che celebra la trasmissione più longeva della televisione italiana. Dopo 6 anni torna infatti alla conduzione del programma Pippo Baudo, per la tredicesima volta al timone dell’atteso appuntamento domenicale di Rai1

Una “Domenica in” che non sarà nostalgica, ma legata all’attualità, con una serie di rubriche e di appuntamenti che spazieranno dal cinema al teatro, dalla musica alla danza, dalla presentazione di libri alle mostre d’arte più prestigiose della settimana. Fedele allo stile e all’impronta che ha sempre contraddistinto la “Domenica in” di Pippo Baudo, questa nuova edizione vuole intrattenere il telespettatore e al contempo informarlo, presentando il meglio dello spettacolo e dei suoi protagonisti, come fosse una rivista fatta di immagini, suoni e canzoni, da sfogliare comodamente a casa.


Accanto a Pippo Baudo una presenza femminile importante, Chiara Francini, attrice di cinema, fiction e teatro, che si cimenterà per la prima volta nell’insolita veste di presentatrice televisiva. Sarà una compagna di viaggio curiosa e divertita, protagonista insieme a Baudo di un incontro generazionale che promette scintille.

L’orchestra di 12 elementi diretta dal maestro Bruno Biriaco non sarà un semplice contrappunto musicale, ma un vero e proprio elemento di racconto e di spettacolo: insieme agli ospiti ripercorrerà la storia della musica italiana e internazionale di ieri e di oggi, accompagnando gli artisti nelle loro esibizioni, e raccontando in musica la storia e l’attualità del nostro paese. Elemento centrale di questo racconto sarà una giovane cantante e showgirl, Manuela Zero, che ballerà e canterà accompagnata dall’orchestra.

Non mancherà naturalmente uno spazio dedicato ai 40 anni di “Domenica in”, che per la prima puntata sarà dedicato a Corrado, presentatore delle prime tre edizioni del programma.
























Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Tratto dal film cult di Lloyd Kaufman "The Toxic Avenger"

THE TOXIC AVENGER   scritto da Joe Di Pietro,   musiche e testi di David Bryan   Traduzione e Adattamento testi e versi italiani: Michelangelo Nari e Nicholas Musicco   con Michelangelo Nari, Angela Pascucci, Eleonora Segaluscio, Matteo Di Lillo, Federico Della Sala direzione musicale Fulvio Epifani  

COPPÉLIA - balletto in tre atti

Martedì 11 Aprile 2017 ore 20,45 - Teatro Manzoni NUOVO BALLETTO CLASSICO direzione artistica Cosi - Stefanescu in COPPÉLIA balletto in tre atti musica di Léo Delibes Coreografia di Marinel Stefanescu Maitre du ballet Liliana Cosi Scene di Hristofenia Cazacu Costumi di Marinel Stefanescu