Passa ai contenuti principali

Edoardo Vianello e Alessandro D’Orazi a caccia di talenti per il premio intitolato al Maestro Totò Savio

A caccia di talenti per il premio “Totò Savio, il cuore matto della canzone italiana”. Edoardo Vianello e Alessandro D’Orazi sono stati ospiti d’eccezione presso la scuola media “Gandhi” di Casal Monastero per una lezione-concerto decisamente speciale, durante la quale oltre a suonare e cantare insieme hanno lanciato il concorso canoro ideato dall’ “Associazione Jacqueline e Totò Savio”, di cui si stanno facendo promotori con la loro scuola di musica “Sotto i raggi del sol”, in prima linea nel sostenere l’importanza di una corretta educazione musicale per i giovanissimi. 

Una prima tappa a cui ne seguiranno altre, con lo scopo di sensibilizzare gli studenti e magari coinvolgerli nella lodevole iniziativa fortemente voluta dalla moglie di Totò Savio, Jacqueline Savio Schweitzer, che donerà borse di studio per offrire una possibilità a chi trascorre notti insonni davanti al pentagramma con la speranza di colorarlo con le proprie emozioni. La prima edizione del concorso dedicato al grande compositore, arrangiatore, direttore d’orchestra, chitarrista e cantante, autore di intramontabili successi tra cui: “Cuore matto”, “Maledetta Primavera”, “Una rosa blu”, “Erba di casa mia”, “Se bruciasse la città”, “Venti’anni” e di numerosi successi del mitico gruppo “Squallor” (di cui è stato fondatore, compositore e cantante) si svolgerà il 23 giugno presso il Casale di Torraccia, in via Aldo Sandulli 100, e vedrà il coinvolgimento di tanti giovani cantautori. Sono, infatti, ammessi al concorso tutti gli artisti di età non inferiore a diciotto anni, compiuti alla data del 23 giugno 2016, singoli o costituiti in gruppo, i quali risultino autori e interpreti di canzoni d’autore inedite. I partecipanti, durante il live, dovranno inoltre presentare una loro interpretazione di un brano del M° Toto’ Savio che sarà valutato separatamente dalla giuria al fine dell’assegnazione di un premio speciale. Le canzoni dovranno essere inviate entro e non oltre il 10 giugno 2016. Il bando di concorso scaricabile su: 

www.sottoiraggidelsol.it

www.jacquelineetotosavio.it

Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

COPPÉLIA - balletto in tre atti

Martedì 11 Aprile 2017 ore 20,45 - Teatro Manzoni NUOVO BALLETTO CLASSICO direzione artistica Cosi - Stefanescu in COPPÉLIA balletto in tre atti musica di Léo Delibes Coreografia di Marinel Stefanescu Maitre du ballet Liliana Cosi Scene di Hristofenia Cazacu Costumi di Marinel Stefanescu

CALENDAR GIRLS ritorna al Teatro Manzoni

Dal 21 al 26 Febbraio 2017 TEATRO MANZONI AGIDI e ENFI TEATRO  presentano ANGELA FINOCCHIARO e LAURA CURINO CALENDAR GIRLS di TIM FIRTH basato sul film Miramax scritto da JULIETTE TOWHIDE & TIM FIRTH Traduzione e adattamento STEFANIA BERTOLA Regia CRISTINA PEZZOLI