Passa ai contenuti principali

600 Candidati alle audizioni di AMERICAN IDIOT

Oltre 600 candidati da tutta Italia (e anche dall’estero) ai casting al Teatro Coccia di Novara

Dopo il successo di Next To Normal, STM - in co-produzione con la Fondazione Teatro Coccia di Novara - nella stagione 2016/2017 porterà in Italia da Broadway un altro titolo rivoluzionario: AMERICAN IDIOT, l’esplosiva rock opera dei Green Day vincitrice di due Tony Award® e del Grammy come Best Musical Show Album nel 2010. 



Lo spettacolo, che si preannuncia già un appuntamento imperdibile della stagione 2016/2017, debutterà proprio a Novara a gennaio 2017 per poi andare in scena al Teatro della Luna di Milano (biglietti in vendita su www.ticketone.it). Un musical non solo per i fan dei Green Day, naturalmente, ma per tutti quelli che amano il rock e per chi vuole scoprire uno spettacolo innovativo, pieno di energia, che invaderà il palcoscenico attraverso la carica di nuovi linguaggi.

Nei casting che si sono svolti al Teatro Coccia di Novara, STM ha cercato volti, voci esplosive e carisma negli interpreti italiani candidati per i ruoli dei tre protagonisti: l’annoiato e alienato Johnny, autoproclamatosi “Jesus of Suburbia”, il sognatore e patriota Tunny e Will, ingabbiato dalle responsabilità che si trasformano in prigione. In totale, sono stati oltre 600 i candidati arrivati a Novara da tutta Italia e addirittura dall’Inghilterra anche per tutti gli altri personaggi che comporranno il cast.

“Al Teatro Coccia siamo stati letteralmente travolti da una nuova generazione di giovani artisti, capaci di combinare tecnica, determinazione e una vena di follia davvero molto rock. – dice il regista Marco Iacomelli – Con American Idiot vogliamo portare il rock anche nei teatri: è una nuova sfida per il pubblico giovane che ama la musica e che amerà anche questo spettacolo!”.

AMERICAN IDIOT, che ha debuttato al Berkeley Repertory Theatre nel settembre 2009, diventando, l’anno seguente, un cult acclamato dal pubblico a Broadway, porta in teatro la musica dei Green Day con le liriche del suo frontman Billie Joe Armstrong e il libretto di Billie Joe Armstrong e Michael Mayer; lo spettacolo è la storia di tre amici d'infanzia, ognuno alla ricerca di un senso e di un posto nel mondo dopo gli eventi dell'11 settembre.

Tra i brani, che verranno eseguiti dal vivo da una band, alcune delle canzoni più famose dei Green Day, come Boulevard of Broken Dreams, 21 Guns, Wake Me Up When September Ends, Holiday e naturalmente il titolo campione d'incassi American Idiot, tratti dall'album di platino dei Green Day vincitore del Grammy Award nel 2004. Sono incluse anche canzoni da 21st Century Breakdown (uscito nel 2009) e una canzone d'amore inedita dal titolo When It's Time.

VOLTI NUOVI, VOCI ESPLOSIVE, CARISMA ED ENERGIA PER INVADERE I TEATRI:
CHI SARANNO I PROTAGONISTI DEL MUSICAL "Green Day's AMERICAN IDIOT"?

Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

COPPÉLIA - balletto in tre atti

Martedì 11 Aprile 2017 ore 20,45 - Teatro Manzoni NUOVO BALLETTO CLASSICO direzione artistica Cosi - Stefanescu in COPPÉLIA balletto in tre atti musica di Léo Delibes Coreografia di Marinel Stefanescu Maitre du ballet Liliana Cosi Scene di Hristofenia Cazacu Costumi di Marinel Stefanescu

CALENDAR GIRLS ritorna al Teatro Manzoni

Dal 21 al 26 Febbraio 2017 TEATRO MANZONI AGIDI e ENFI TEATRO  presentano ANGELA FINOCCHIARO e LAURA CURINO CALENDAR GIRLS di TIM FIRTH basato sul film Miramax scritto da JULIETTE TOWHIDE & TIM FIRTH Traduzione e adattamento STEFANIA BERTOLA Regia CRISTINA PEZZOLI