Passa ai contenuti principali

WEEKEND DEL TEATRO - Uno spettacolo lo paghi... uno spettacolo te lo regaliamo!!! Al Rocca di Papa

Al Teatro Civico di Rocca di Papa un weekend esplosivo con due grandi spettacoli in programmazione, uno più bello dell'altro!!!

Sabato 16 aprile h 21:00 La Supplente di Claudio Boccaccini e domenica 17 aprile h 18:00 Cuori Matti di e con Marco Predieri. Le sorprese non finiscono qui, se vi prenotate per entrambi gli spettacoli, uno lo pagate e l'altro ve lo regaliamo!!!!!


LA SUPPLENTE:

Una scrivania, una lavagna, un mappamondo, la luce che filtra da una finestra sospesa nel vuoto. Pochi oggetti concreti, ma simbolici. In scena una sola protagonista, Silvia Brogi nei panni de “La supplente”che si cimenta nel ruolo di Stella, supplente di lettere alle prese con l’ennesima sostituzione all’ultimo minuto, è la classica trenta/quarantenne italiana, precaria.È il simbolo di una grave falla del sistema italiano, del malgoverno, della crisi, di chi, nonostante le competenze acquisite e le speranze di un posto di lavoro degno di tal nome, non ce la sta facendo. Si definisce“La vita che irrompe, la vita di fuori”. E, infatti, irrompe nella vita di questi ragazzi di liceo, gli vomita addosso i suoi problemi, la sua solitudine, la frustrazione per le sue poesie mai pubblicate. Parla dei poeti ottocenteschi, ma non dei grandi Manzoni, Leopardi, Carducci.Si fa portavoce dei cosiddetti minori, in cui forse si ri-conosce, poiché ella stessa appartiene alla schiera di coloro che, precari e disoccupati, hanno minore potere economico, minore visibilità sociale, e, quindi, minore dignità. L’unico grande che cita in continuazione è Hölderlin, morto pazzo. Il suo è un flusso di coscienza inarrestabile, la cui durata corrisponde, cronologicamente, all’ora di supplenza (in perfetto accordo con le tre unità aristoteliche di tempo, luogo e azione) e che si concluderà in modo inaspettato.

di Giuseppe MANFRIDI
con Silvia BROGI
Regia Claudio BOCCACCINI

CUORI MATTI:

Due stagioni di repliche e di successi anticipano il nuovo ritorno in scena di Cuori Matti che inaugura la sua terza tournée nazionale, l’originale commedia del giornalista, nonché attore e registaMarco Predieri che ha divertito e commosso il pubblico e la critica! Una storia di oggi, che coinvolge e sorprende facendo ridere il pubblico senza misura, alternando momenti di forte comicità a più intime riflessioni. Un tessuto brillante, familiare, da vivere e da scoprire, senza banalità.

Non sempre la vita è come la immaginiamo, anche se spesso ci sforziamo nel cercare di plasmarla come vorremmo che fosse. I nostri “Cuori matti” sono così, alle prese col disegno del loro viaggio e con la realtà che diversamente li circonda. Chiara insegue il vero amore, senza riconoscerlo, mentre intreccia una relazione con un uomo sposato. Luca la aspetta speranzoso, continuando a farsi trascinare fuori da lei nel ruolo dell’amico fedele (col quale però qualcosa già c’è stato in passato). Enzo, il coinquilino gay di Chiara, nasconde dietro la maschera del sarcasmo un’anima fragile e una difficile adolescenza, dalla quale però sembra essersi pienamente affrancato. A osservare i nostri tre ragazzi, dall’alto della sua età e della sedia a rotelle, è Silvana, un’anziana e un po’ evanescente signora (ma forse meno di quanto appaia) entrata inaspettatamente nelle loro vite. Una commedia brillante capace anche di virare e stupire.

Cuori Matti affronta con leggerezza e spontaneità, tematiche umane a tutti vicini, dal bisogno di amare ed essere amati fino alla solitudine, dal rapporto con la malattia all’accettazione di se stessi e al sostegno reciproco. Risate dunque, ma anche emozioni sincere in una sit-com da palcoscenico dove nulla è lasciato al caso e tutto è curato nel dettaglio,fin dalla cornice scenografica e dai costumi.


Scritto e diretto da Marco PREDIERI
con Patrizia FICINI, Stefano CAROTENUTO, Eleonora CAPPELLETTI e Marco PREDIERI
-----------------------------------------------------

Biglietto Galleria 1​0,00 - Platea 15,00


La biglietteria apre un’ora prima dell’inizio degli spettacoli.

Segreteria Lun/ Mar/Gio 17.00 - 19.00 - 0694286165



Per prenotare il tuo posto, è sufficiente rispondere a questa mail indicando il proprio COGNOME e NOME ed il numero di biglietti che si intendono prenotare, con l'indicazione anche se si sceglie la platea o la galleria, ed altre indicazioni sulla preferenza dei posti, salvo disponibilità.​

Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

COPPÉLIA - balletto in tre atti

Martedì 11 Aprile 2017 ore 20,45 - Teatro Manzoni NUOVO BALLETTO CLASSICO direzione artistica Cosi - Stefanescu in COPPÉLIA balletto in tre atti musica di Léo Delibes Coreografia di Marinel Stefanescu Maitre du ballet Liliana Cosi Scene di Hristofenia Cazacu Costumi di Marinel Stefanescu

CALENDAR GIRLS ritorna al Teatro Manzoni

Dal 21 al 26 Febbraio 2017 TEATRO MANZONI AGIDI e ENFI TEATRO  presentano ANGELA FINOCCHIARO e LAURA CURINO CALENDAR GIRLS di TIM FIRTH basato sul film Miramax scritto da JULIETTE TOWHIDE & TIM FIRTH Traduzione e adattamento STEFANIA BERTOLA Regia CRISTINA PEZZOLI