Passa ai contenuti principali

NUNSENSE- Una perla del teatro musicale in Italia.

Uno spettacolo che quest'anno compie 30 anni, un musical travolgente, secondo nella storia di Off-Broadway che ha avuto 8 anni di permanenza continuativa in scena vincendo quattro premi, tra i quali come quello di "Miglior Musical". Un successo mondiale molto apprezzabile nella versione italiana.

Sto parlando di NUNSENSE- Le amiche di Maria di Dan Goggin, adattamento e regia di Fabrizio Angelini con la collaborazione di Gianfranco Vergoni, direzione musicale di Gabriele De Guglielmo e regia associata di Alessia De Guglielmospettacolo prodotto dalla Compagnia dell'Alba.
La Compagnia si costituisce formalmente nel 2013 e nasce dall’incontro tra Fabrizio Angelini, romano, e Gabriele de Guglielmo, di Ortona (Chieti). Il grande pubblico teatrale ha conosciuto la Compagnia nelle due precedenti stagioni dove è stata in tour in tutta Italia con AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA, ottenendo la concessione dei diritti per la prima volta dati a una compagnia professionale al di fuori del Teatro Sistina di Roma. La cosa è stata resa possibile anche grazie ad una audizione tenuta alla Compagnia dal M° Armando Trovajoli in persona, autore delle musiche, prima della sua scomparsa nel 2013.
Ma torniamo allo spettacolo.
Siete stati mai accolti all'ingresso di un teatro da suore e sacerdoti che controllano anche il vostro biglietto? A me è successo ieri al Teatro Martinitt di Milano.

NUNSENSE (gioco di parole tra NUN - suora - e NONSENSE), è un testo ironico e fantasioso che vede coinvolte 7 consorelle del Certosino Zelo più un'ottava che viene nominata ma non è mai in scena: si tratta di Suor Giulia, responsabile cuoca del convento, accusata della morte di 52 sorelle trovate con la faccia dentro la zuppa al finocchio da lei preparata. 
Le nostre 7 protagoniste, non avendo fondi sufficienti, riescono a dare una degna sepoltura solo a 48 di loro... e le 4 rimaste? Le mettono nel congelatore.
Le amiche di Maria non si scoraggiano di certo e mettono in scena uno spettacolo per raccogliere fondi per seppellire le 4 consorelle congelate.  

Gli spettatori seduti in platea sono il pubblico direttamete coinvolto in questo spettacolo, le sorelle interagiscono con loro coinvolgendoli con quiz e barzellette.
Due ore di colpi di scena esilaranti dove le protagoniste racconteranno anche le loro storie, su com'è nata la loro vocazione, attraverso brani e balletti... dal tipo tap alla danza classica.

Uno spettacolo di qualità in ogni senso che porta in scena 7 talenti, non conosciute al grande pubblico, eccetto Carolina Ciampoli che abbiamo apprezzato nelle due stagioni passate in AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA, sempre prodotto dalla Compagnia dell'Alba.
Insieme a Carolina che interpreta Suor Maria Uberta, troviamo la Madre Superiora Suor Maria Regina, interpretata da Laura Del Ciotto, Suor Robertanna- Monja Marrone, Suor Maria Amnesia- Alberta Cipriani, Suor Maria Leonella- Edilge DiStefano, Suor Maria Prudenza- Giorgia Bellomo e Suor Carità- Valentina Di Deo

Le scenografie di Gabriele Moreschi sono semplici e salta subito all'occhio il ricordo di un altro spettacolo famoso in tutto il mondo. Volete sapere quale e perchè? Guardate la video intervista a fine articolo e Fabrizio Angelini ve lo racconterà.

NUNSENSE è una perla del teatro musicale italiano, un piccolo gioiello che, con questo tour, si farà conoscere e apprezzare dal pubblico italiano.

Una combinazione vincente tra testo, liriche e musiche in mano alla professionalità di un grande nome come quello di Fabrizio Angelini che trova, nel sodalizio con Gabriele De Guglielmo, una collaborazione che porta in luce come il buon teatro si possa fare con testa e cuore.

Se siete a Milano NUNSENSE sarà in scena al Teatro Martinitt fino al 1 novembre. Per tutte le date del tour visitate il sito www.compagniadellalba.it 

Che la pace sia con voi!



Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

COPPÉLIA - balletto in tre atti

Martedì 11 Aprile 2017 ore 20,45 - Teatro Manzoni NUOVO BALLETTO CLASSICO direzione artistica Cosi - Stefanescu in COPPÉLIA balletto in tre atti musica di Léo Delibes Coreografia di Marinel Stefanescu Maitre du ballet Liliana Cosi Scene di Hristofenia Cazacu Costumi di Marinel Stefanescu

CALENDAR GIRLS ritorna al Teatro Manzoni

Dal 21 al 26 Febbraio 2017 TEATRO MANZONI AGIDI e ENFI TEATRO  presentano ANGELA FINOCCHIARO e LAURA CURINO CALENDAR GIRLS di TIM FIRTH basato sul film Miramax scritto da JULIETTE TOWHIDE & TIM FIRTH Traduzione e adattamento STEFANIA BERTOLA Regia CRISTINA PEZZOLI