Passa ai contenuti principali

LACATTIVASTRADA all'Estate Sforzesca mercoledì 5 agosto.

LACATTIVASTRADA 
A bocca aperta lo seguirono 

Di Angela Zapolla e Aldo Ascolese drammaturgia di Cristina Sarti

Un viaggio tra le canzoni e la vita di De Andrè, attraverso l’analisi delle figure femminili che popolarono le sue canzoni con 
Aldo ASCOLESE voce e chitarra 
Angela ZAPOLLA violino, viola, flauto e voce
Cristina SARTI... le donne di Faber
con la partecipazione di Roberto DELLEPIANE pianista
Scene e Regia Oscar POZZANA

5 Agosto 2015 Estate Sforzesca – Milano Castello Sforzesco - Cortile delle Armi Ore 21.00 Aldo Ascolese voce e chitarra sarà accompagnato da Angela Zapolla, polistrumentista (violino, viola, chitarra, flauto traverso), Cristina Sarti (attrice) con la partecipazione di Roberto Dellepiane (pianista).

LACATTIVASTRADA è un racconto che trasporta lo spettatore tra le ombre della città vecchia, tra i lampioni del porto e le pieghe di un anima salata, come il vento di mare che sferza una Genova muta e seducente.

Un racconto che si snoda tra le corde di un violino di Angela Zapolla (Violinista crossover, eclettica con 25 anni di esperienza, ha suonato nelle più belle sale da concerto d'Europa con Ensemble da camera ed orchestrali, diretta dai Grandi musicisti come Spiros Argiris, Benedetti Michelangeli, Abbado...Passa dal classico al pop, dal Jazz alla disco,con la semplicità della Bellezza quando si fa Arte collaborando con Mario Biondi, Baustelle, Panariello, Bocelli…) e quelle dell’incredibile voce di Aldo Ascolese (Negli anni si alterna sui palcoscenici per fare da spalla a nomi del calibro di Pierangelo Bertoli, Andrea Ming Hardy, Roberto Vecchioni, Francesco de Gregori, Francesco Guccini, Fabrizio De Andrè, Claudio Baglioni. Suona e canta, con una voce così profonda che sembra un contrabbasso che batte il tempo al tempo, un timbro caldo. 

Molti lo definiscono il vero erede di Fabrizio De André, non solo per la pasta vocale e la profondità timbrica, che in effetti ricorda il compianto cantautore scomparso, ma soprattutto per i suoi testi, che si sviluppano sempre su temi riguardanti il sociale, i suoi vicoli e la sua Genova) con la partecipazione del pianista Roberto Dellepiane (artista eclettico, svolge un’intensa attività musicale come compositore, arrangiatore ed esecutore, suonando pianoforte, organo, clarinetto, sax, collaborando con vari gruppi strumentali e corali a livello internazionale, spaziando dal repertorio classico al jazz, alla musica leggera e al teatro, partecipando a importanti festival e tournée internazionali esibendosi sovente in diretta radiofonica e televisiva anche in mondovisione, ha collaborato come corista nei maggiori teatri italiani, inoltre svolge un’intensa attività come ingegnere del suono, attività rivolta soprattutto alla registrazione ed amplificazione di formazioni classiche e jazz che svolge sia all’interno del suo D&D Studio che freelance).

Il tutto raccontato dall’attrice Cristina Sarti (per il teatro collabora da anni con l'attore e regista Antonio Salines e dal 2011 entra a far parte della Compagnia del teatro Carcano di Giulio Bosetti dove è interprete de La bottega del caffè e i Sei personaggi in cerca d'autore. Ha curato la regia e gli adattamenti di alcune piecè tratte dalla letteratura contemporanea italiana). 

LACATTIVASTRADA ripropone i brani più famosi del cantautore-poeta da Marinella a Rimini, da Canzone dell’amore perduto a Geordie, col linguaggio asciutto, diretto ed amorevole che ha contraddistinto la sua musica, mai uguale e sempre attenta a sottolineare i significati più profondi di canzoni indimenticabili, in cui l’impegno dei testi non intacca la bellezza della lirica. 

LACATTIVASTRADA Mercoledì 5 Agosto 2015

Estate Sforzesca Castello Sforzesco - Cortile della Armi ore 21.00 Posto unico Euro 10

Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

COPPÉLIA - balletto in tre atti

Martedì 11 Aprile 2017 ore 20,45 - Teatro Manzoni NUOVO BALLETTO CLASSICO direzione artistica Cosi - Stefanescu in COPPÉLIA balletto in tre atti musica di Léo Delibes Coreografia di Marinel Stefanescu Maitre du ballet Liliana Cosi Scene di Hristofenia Cazacu Costumi di Marinel Stefanescu

CALENDAR GIRLS ritorna al Teatro Manzoni

Dal 21 al 26 Febbraio 2017 TEATRO MANZONI AGIDI e ENFI TEATRO  presentano ANGELA FINOCCHIARO e LAURA CURINO CALENDAR GIRLS di TIM FIRTH basato sul film Miramax scritto da JULIETTE TOWHIDE & TIM FIRTH Traduzione e adattamento STEFANIA BERTOLA Regia CRISTINA PEZZOLI