Passa ai contenuti principali

Il primo album di Edea- DALL'AFRICA

È uscito per Verba Manent il primo album di Edea, “Dall’Africa”, un disco ricco di contaminazioni e codici musicali differenti, che incarnano lo spirito multicolore di un’artista divisa tra due culture, quella africana e quella italiana. 

Il singolo "Dall'Africa" scritto da Vincenzo Incenzo e Francesco Arpino è il canto d'amore di Edea verso la sua terra d'origine.

In un periodo di forti contrasti internazionali dove con impeto drammatico arriva sulle nostre coste il problema degli immigrati, la cantante italoafricana celebra la vita, la bellezza e il sacro di una natura e una cultura senza tempo, che appartiene nel profondo a tutti noi.

Il progetto dell' album ha integrato collaboratori importanti come l’autore Vincenzo Incenzo, il chitarrista Phil Palmer, la cantautrice australiana Justine Eltakchi, Fonopoli e Duccio Forzano per il video del singolo omonimo. Prodotto da Alessandro Colapicchioni e Lorenzo Sebastianelli (che è anche compositore delle musiche), il disco propone tematiche universali, di apertura alle altre culture e religioni e dimensioni più intime e quotidiane, con due escursioni in lingua inglese. Otto tracce concepite ognuna come un mondo assestante, sia sotto l’aspetto dell’arrangiamento che della vocalità: Edea infatti si muove in registri molto differenti su tre ottave, esplorando anche tonalità molto basse propriamente appannaggio della vocalità maschile. L’operazione di Edea è assolutamente inedita nel panorama delle etichette indipendenti in quanto è stata svolta con tutti i parametri di una major, comprese la distribuzione del disco fisico e la produzione di un video per ogni brano dell’album. Il disco, oltre che in formato fisico è disponibile su tutte le piattaforme digitali.

BREVE BIOGRAFIA EDEA 


Nasce a Milano da madre africana (del Mali) e padre milanese. Nel 2004 è tra i 40 finalistiall'Accademia della Canzone di Sanremo, nel 2005 a Sanremo Rock è quarta nella categoria cover, nel 2008 vince Sanremolab con Arisa e Simona Molinari, sfiorando il palco dell’ Ariston. L’anno 2005 la vede per le prime volte anche presentatrice, come per il Festival Voci Nuove di San Benedetto del Tronto (premio Alex Baroni), che conduce tutt’ora. Nell’estate 2007 si forma la sua band che l’accompagna per i suoi concerti in tutta Italia. Nel febbraio 2008 si esibisce all' Independent Music Day, manifestazione organizzata da Povia e Baccini a Sanremo, durante il Festival. Apre i concerti di Piero Pelù, Gatto Panceri, Piero Mazzocchetti, e per l’estate 2010 è la supporter del tour “Caduta Massi“ di Donatella Rettore. Nel 2011 Il suo brano “Le Catene Del Cuore”, viene scelto per la compilation “Oltre Sanremo”, distribuita da Universal Music.

Nel 2012 è tra i finalisti del concorso nazionale “Festival Show” con il brano “Non finisce con te”, che va in rotazione per tutta l'estate 2012. Nel 2013 esce in tutti i digital stores il primo singolo edito da Verba Manent, " Io Sono La Neve" , prodotto e scritto da Vincenzo Incenzo e Lorenzo Sebastianelli. Seguono i singoli e i video di "Ho chiesto scusa al mondo", "L' Amore ci fa liberi", Yo ma yo" e"Unarmed" e “Dall’Africa”. Il progetto, abbracciato anche da Fonopoli, prevede collaboratori d'eccezione, come Phil Palmer e Duccio Forzano

INFO TECNICHE
AUTORI DEL SINGOLO “DALL’AFRICA": Vincenzo Incenzo – Francesco Arpino AUTORI DEGLI ALTRI BRANI: Vincenzo Incenzo – Lorenzo Sebastianelli ETICHETTA : VERBA MANENT

TRACK LIST 
Dall’Africa 
Io Sono La Neve 
Ho Chiesto Scusa Al Mondo 
L’Amore Ci Fa Liberi 
Yo Ma Yo Unarmed Feat. Justine Eltackhi 
Il Cuore Mio 
Twist In My Sobriety

Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

COPPÉLIA - balletto in tre atti

Martedì 11 Aprile 2017 ore 20,45 - Teatro Manzoni NUOVO BALLETTO CLASSICO direzione artistica Cosi - Stefanescu in COPPÉLIA balletto in tre atti musica di Léo Delibes Coreografia di Marinel Stefanescu Maitre du ballet Liliana Cosi Scene di Hristofenia Cazacu Costumi di Marinel Stefanescu

CALENDAR GIRLS ritorna al Teatro Manzoni

Dal 21 al 26 Febbraio 2017 TEATRO MANZONI AGIDI e ENFI TEATRO  presentano ANGELA FINOCCHIARO e LAURA CURINO CALENDAR GIRLS di TIM FIRTH basato sul film Miramax scritto da JULIETTE TOWHIDE & TIM FIRTH Traduzione e adattamento STEFANIA BERTOLA Regia CRISTINA PEZZOLI