Passa ai contenuti principali

Intervista a Maria Laura Platania- "La vita è meravigliosa- Piccole Donne il musical"

Vorrei che portassimo ferri da stiro sulla testa per impedirci di crescere. Ma disgraziatamente i boccioli diventano rose e i gattini gatti!” Louisa May Alcott

Un grande classico della letteratura, nell’immaginario di bisnonni e pronipoti, godibile perché divertente, emozionante, ricco di protofemminismo ed educazione ai sentimenti veri, il romanzo della Alcott, impreziosito da musiche del vasto panorama del Musical e del Pop, con movimenti coreografici e progetto video è proposto dalla Associazione Culturale per la Promozione del Musical “Le Temps d’une Pause” con il suo Vivaio di talenti di Accademia Platafisica in collaborazione con Professione Spettacolo di Roma e arricchita da Maestri professionisti del Musical Brunella Platania, Enrico D’Amoree ,inoltre, Alessia Grasso, Andrea Spedicato, Stefano Sbrignadello.
Adattamento, ideazione e regia di MARIA LAURA PLATANIA che ho avuto il piacere di intervistare per raccontare questo bellissimo progetto.





Le Temps d’une Pause& Accademia Platafisica Associazione CULTURALE teatrale In Collaborazione con PROFESSIONE SPETTACOLO ROMA

Presentano

LA VITA E’ MERAVIGLIOSA 

Piccole Donne il Musical 

“Per realizzare un sogno, una persona deve superare tante prove.”


SABATO 23 MAGGIO ORE 21,15 TEATRO COMUNALE TREIA

Info e preno: 0733205571-3483417306 teatroservice@virgilio.it




La storia di Piccole Donne ha sempre affascinato grandi e piccini, a cominciare da quel lontano 1868, anno in cui Louise May Alcott scrisse il famoso libro dall’omonimo titolo. - Da allora, anche il cinema ha subito il fascino dei suoi semplici e coinvolgenti intrecci. La prima trasposizione cinematografica di spessore risale al 1933, ad opera del cineasta statunitense George Cukor. In questo caso tra gli interpreti troviamo la grande Katharine Hepburn (nel ruolo di Jo). Nel 1949 spetta al regista Marvin Le Roy riportare gli intrecci del romanzo sul grande schermo: nel cast figurano Elizabeth Taylor, June Allison, Rossano Brazzi e Janet Leigh. - Anche la Tv ha fatto la sua parte. Nel 1955 Anton Giulio Majano confeziona per le reti nazionali uno sceneggiato televisivo di tutto rispetto. In tal caso Piccole Donne è interpretato da attori nostrani, come Lea Padovani (nel ruolo di Jo), Maresa Gallo, Emma Danieli e Vera Silenti. - Nel 1989 il regista Gianfranco Albano riporta sul piccolo schermo un remake di questa pellicola di Anton Giulio Majano, cambiando il titolo in Quattro Piccole Donne. In tal caso, il soggetto è sapientemente reinterpretato dalla scrittrice Lidia Ravera, che, per l’occasione, colloca la vicenda negli anni ottanta.

Infine, è toccato al cinema, nel 1994, ricalcare le coinvolgenti vicende narrate dalla Alcott. Il merito va alla regista australiana Gillian Armstrong e chi meglio di una donna poteva rappresentare e riproporre un universo al femminile, fatto di romanticismo, determinazione, bellezza, sogni e drammaticità? Non poteva che venirne fuori una pellicola piacevole, elegante e coinvolgente. Per il cast, quasi interamente al femminile, la Armstrong ha scelto attrici d'eccezione, tra cui Winona Ryder, Susan Sarandon e Samantha Mathis.

E oggi, fedelissimo al testo, ma originale nella proposta approda sul palcoscenico con una Compagnia frizzante di giovani promesse e collaudati artisti PER IL DIVERTIMENTO DI GRANDI E PICCINI!

PERSONAGGI E INTERPRETI
MAMMA MARCH: BRUNELLA PLATANIA 
PAPÀ MARCH: STEFANO STEX SBRIGNADELLO 
JO MARCH: ASIA ANGELINI 
AMY: ELISA GRAZIOSI 
MEG: CHIARA GIORDANO 
BETH: ILENIA SILVESTRELLI 
ZIA MARCH: MARIA GIUSEPPINA SALCICCIA 
HANNAH: IVANA SILLA 
SIGNOR LAWRENCE: ANDREA SPEDICATO 
LAURIE LAWRENCE: MICHELE PISTELLI 
JOHN BROOKE: ELSID LUMI 
PROF. BEAR: ENRICO D'AMORE 
SALLY E VICINA DI CASA HUMMEL: ALESSIA GRASSO
SIGNORA HUMMEL:DEBORAH DI CARLO 
PRESIDE DAVIS: MARGHERITA ARINGOLO 
JENNY SNOW e GOVERNANTE: CRISTINA RICOTTA 
COMMERCIANTE E DOTTORE: CARLO MACERATINI 
SIGNORE ALLA FESTA: DEBORAH DI CARLO, MARGHERITA ARINGOLO

VOCAL COACH: GULNORA BAYDJANOVA 
ACTING COACH: FRANCESCO FACCIOLLI 
MOVIMENTI COREOGRAFICI: DANIELA DOMIZI

DIREZIONE ARTISTICA MARIA LAURA PLATANIA
DIREZIONE MUSICALE BRUNELLA PLATANIA
COREOGRAFIE E DISEGNO LUCI MARCELLO SINDICI
SOUND DESIGN TONICO COSTUMI : SARTORIA ARIANNA
GRAFICA E PROGETTO VIDEO FRANCESCA CETORETTA


Evento facebook 
https://www.facebook.com/events/1407091702945208/

Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

COPPÉLIA - balletto in tre atti

Martedì 11 Aprile 2017 ore 20,45 - Teatro Manzoni NUOVO BALLETTO CLASSICO direzione artistica Cosi - Stefanescu in COPPÉLIA balletto in tre atti musica di Léo Delibes Coreografia di Marinel Stefanescu Maitre du ballet Liliana Cosi Scene di Hristofenia Cazacu Costumi di Marinel Stefanescu

CALENDAR GIRLS ritorna al Teatro Manzoni

Dal 21 al 26 Febbraio 2017 TEATRO MANZONI AGIDI e ENFI TEATRO  presentano ANGELA FINOCCHIARO e LAURA CURINO CALENDAR GIRLS di TIM FIRTH basato sul film Miramax scritto da JULIETTE TOWHIDE & TIM FIRTH Traduzione e adattamento STEFANIA BERTOLA Regia CRISTINA PEZZOLI