Passa ai contenuti principali

"Oscar": le date del tour

Continua il tour 2014/2015 di "Oscar"di Masolino D’Amico, con Gianluca Guidi, musiche di Germano Mazzocchetti, presentat0 da Medina Produzioni con la regia di Massimo Popolizio
Questo testo non è semplicemente un monologo su Oscar Wilde.

Masolino ha formato un patchwork drammaturgico di grande effetto creando un grande Puzzle, destrutturando la materia dandole una forma moderna di esposizione pur mantenendo inalterato il linguaggio del grande autore irlandese.

Nella fantasia di un vero uomo di teatro come Massimo Popolizio, tutto questo è diventato un vero One Man Show degno della miglior tradizione anglosassone; estremamente moderno e di grande fruibilità sotto il profilo recitativo. Lo spirito e lo humour di Oscar Wilde consegnati agli spettatori quasi come fosse un moderno stand up comedian…senza rinnegarne l’eleganza e il genio.

Una scenografia apparentemente raffigurante una scatola vuota, composta da una pedana in legno massello di altezza 30cm, larga 9 metri e profonda 5, due fianchi di cinque metri di lunghezza per tre e cinquanta di altezza, un fondale di 3 metri e cinquanta di altezza per 5 di lunghezza formano questo involucro trapezoidale.

La pedana è formata da monoblocchi in legno. A sorpresa, dei motori pneumatici alzano parte del pavimento facendolo diventare la scrivania di Wilde, il letto di Wilde in prigione, la tavola del ristorante del Savoy di Londra…

I fianchi che perimetrano la pedana diventano la scenografia in continuo cambiamento grazie a veri e propri affreschi disegnati da Marco Schiavoni e proiettati sugli schermi da tre macchine di ultimissima generazione, creando ogni volta una diversa location: il carcere, il Savoy di Londra, il tribunale ove si tiene il processo, il grande giardino dove prenderà vita la favola del Gigante Egoista, il palcoscenico del St. James’s Theatre di Londra dove ha luogo la prima rappresentazione de “L’Importanza di Chiamarsi Ernesto”, il salotto di Lord Goring mentre lo stesso disquisisce con il suo maggiordomo sulla necessità e l’importanza delle asole in un vestito da uomo…libri, oggetti, vestiario, fiori, profumi, tutto ciò che prende vita dal pensiero e dalle parole di Wilde.

Oscar Wilde dialoga con le note suonate da un’orchestra d’archi composte da Germano Mazzocchetti, compone un brano al pianoforte, come uno scioglilingua in musica che riguarda il suo guardaroba…

Interprete di questa funambolica divertente e profonda prova d’attore è Gianluca Guidi.
Un cambio di rotta per lui dopo 24 onorati anni di palcoscenico divisi tra la Commedia Musicale, la Commedia Brillante, le regie e i suoi concerti nei Festival Jazz e nei Club italiani ed esteri.

La voglia di rimettersi in gioco, mettendo a dura prova le sue capacità attoriali .

Una scelta che si annuncia felice soprattutto grazie alla protezione offertagli dal suo amato Oscar Wilde per cui Guidi ha sempre nutrito un’adorazione smisurata.

Chiedendo a Massimo Popolizio di accompagnarlo in questa avventura, Gianluca ha denunciato la sua necessità di esplorare sotto la guida di un maestro/collega un nuovo sentiero teatrale, cercando nuova linfa per il suo futuro. 

TOUR
9 gennaio CORINALDO (AN) Teatro Goldoni
10 gennaio MONTEMARCIANO (AN) Teatro Comunale V.Alfieri
11 gennaio MACERATA FELTRIA (PU) Teatro Battelli
13 gennaio ASTI Teatro Alfieri
16 e 17 gennaio GUIDONIA (RM) Teatro Imperiale
25 gennaio PONTEBBA (UD) Teatro Italia
7 e 8 febbraio CHIETI Teatro Marucino


www.medinaproduzioni.it
















Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Tratto dal film cult di Lloyd Kaufman "The Toxic Avenger"

THE TOXIC AVENGER   scritto da Joe Di Pietro,   musiche e testi di David Bryan   Traduzione e Adattamento testi e versi italiani: Michelangelo Nari e Nicholas Musicco   con Michelangelo Nari, Angela Pascucci, Eleonora Segaluscio, Matteo Di Lillo, Federico Della Sala direzione musicale Fulvio Epifani  

COPPÉLIA - balletto in tre atti

Martedì 11 Aprile 2017 ore 20,45 - Teatro Manzoni NUOVO BALLETTO CLASSICO direzione artistica Cosi - Stefanescu in COPPÉLIA balletto in tre atti musica di Léo Delibes Coreografia di Marinel Stefanescu Maitre du ballet Liliana Cosi Scene di Hristofenia Cazacu Costumi di Marinel Stefanescu