Passa ai contenuti principali

“In viaggio” con gli Amnesia per il sogno di Stefano.


Stefano D’Orto, uno capace di innamorarsi e di fare innamorare di se persone fantastiche come lui. Un condottiero come romanticamente dicono i suoi amici, in grado di viaggiare a piedi sulla catena Himalayana, su treni assurdi in India, su navi fatiscenti attraverso mari a noi sconosciuti, in moto su ponticelli di legno o sui tetti degli autobus in Nepal, in qualsiasi posto nel mondo, in posti dai nomi impronunciabili sempre a proprio agio e sempre con quella fame di sapere, di apprendere da chiunque incontrasse. un viaggiatore di quelli veri.

“Sogni realizzati dunque ma proprio perché non si deve smettere mai di sognare ne aveva sempre uno pronto e noi abbiamo ereditato il suo ultimo sogno, la costruzione di una guesthouse ecocompatibile”

L’Associazione culturale Stefano D’Orto nasce dalle persone che hanno avuto la fortuna di conoscere personalmente Stefano, i suoi valori e i suoi sogni; è proprio per cercare di dar voce al suo pensiero che abbiamo deciso di dar vita a questo progetto. Una visione del mondo che è impossibile descrivere in poche righe ma che potremmo sintetizzare come la volontà di creare aggregazione e promuovere la cultura, in particolare quella del viaggio, inteso come mezzo per la conoscenza tra persone, popoli, luoghi e culture. Il progetto principale dell’Associazione consiste nella realizzazione del sogno più volte espresso da Stefano: dar corpo ad una struttura eco-compatibile in armonia con la natura e che funga non solo da ostello, ma che coinvolga viaggiatori e popolazione del luogo - ovunque questa struttura prenderà forma - in un continuo scambio di informazioni, pensieri, conoscenze ed attività per vivere il luogo e non solo per visitarlo.

Ed ecco il magico incontro tra la compagnia teatrale degli AMNESIA e il sogno di Stefano…. che il giorno 7 FEBBRAIO PRESSO IL TEATRO LUX PIAZZA SAN DONATO 5 BUSTO ARSIZIO (VA) riporteranno in scena il loro successo teatrale “IN VIAGGIO”

L’incasso della serata servirà per aiutare la realizzazione del suo desiderio appunto del suo sogno, proprio perché... il viaggio è la dove il cuore è già arrivato... ma non lo sa... la più bella occasione per scoprire il nuovo e il bello che è in noi stessi... tutto ciò non finirà mai neanche quando sarà terminato….

Non mancate il treno degli Amnesia è in partenza e Stefano sarà il nostro passeggero, per un viaggio indimenticabile!!!

Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

COPPÉLIA - balletto in tre atti

Martedì 11 Aprile 2017 ore 20,45 - Teatro Manzoni NUOVO BALLETTO CLASSICO direzione artistica Cosi - Stefanescu in COPPÉLIA balletto in tre atti musica di Léo Delibes Coreografia di Marinel Stefanescu Maitre du ballet Liliana Cosi Scene di Hristofenia Cazacu Costumi di Marinel Stefanescu

CALENDAR GIRLS ritorna al Teatro Manzoni

Dal 21 al 26 Febbraio 2017 TEATRO MANZONI AGIDI e ENFI TEATRO  presentano ANGELA FINOCCHIARO e LAURA CURINO CALENDAR GIRLS di TIM FIRTH basato sul film Miramax scritto da JULIETTE TOWHIDE & TIM FIRTH Traduzione e adattamento STEFANIA BERTOLA Regia CRISTINA PEZZOLI