Passa ai contenuti principali

Ultimo appuntamento con il festival "Prova a sollevarti dal suolo" con "Ma i sogni li ho presi?"

Giovedì 11 dicembre alle ore 21 va in scena MA I SOGNI LI HO PRESI?, lo spettacolo che chiude il Festival di Teatro Carcere PROVA A SOLLEVARTI DAL SUOLO, rassegna aperta a pubblico misto di detenuti e civili nella I Casa di Reclusione Milano Opera. Lo spettacolo, che verrà rappresentato nel Teatro Stabile in Opera (la sala teatrale da 350 posti della Casa di Reclusione di Milano Opera), è la prima produzione esterna della Compagnia Opera Liquida. E’ la storia di Roger Mazzaro - attore ed ex detenuto di Milano Opera - ispirata alla sua autobiografia, scritta durante il periodo della reclusione.

Lo spettacolo porta in scena la storia di una Vita, tra salti emotivi e flash back nei quali il suo protagonista la ripercorre dall'infanzia - attraversando la violenza, la crew16k (gruppo di writer e rapper della Barona di Milano), l'amore, la delinquenza, lo sport e le continue carcerazioni - arrivando a raccontare i processi emotivi che lo hanno portato, alla soglia dei 40 anni, ad appropriarsene grazie alla fiducia in se stesso e alla consapevolezza che il cambiamento è possibile, seppur tra mille difficoltà.

Prenotazioni entro Martedì 9 Dicembre ___________________________________________________

Infoline

organizzazioneoperaliquida@gmail.com 3396430527 | 3319780855 www.operaliquida.it

COSTO BIGLIETTO Intero € 15,00 - Ridotto* € 10,00 Abbonamento intero € 50,00 (4 spettacoli) - Abbonamento ridotto* € 30,00 (4 spettacoli) *Hanno diritto alla tariffa ridotta i ragazzi sino a 14, gli studenti fino ai 24, gli over 60. I biglietti sono in vendita presso la biglietteria della sala teatrale, prima dello spettacolo

PRENOTAZIONI E INGRESSO E' POSSIBILE ACCEDERE ESCLUSIVAMENTE COMPILANDO IL FORM DI PRENOTAZIONE SCARICABILE SUL SITO www.operaliquida.it Il form va completato con i dati anagrafici e con i dati relativi al documento di identità e va inviato alla mail: prenotazionistabileinopera@gmail.com entro due giorni dalla data in cui si intende partecipare. L’ingresso è previsto alle ore 20.15 e l’inizio degli spettacoli alle ore 21.00 L'ingresso in sala può avvenire sino a 20 minuti prima dell'orario di inizio dello spettacolo. Preghiamo gli spettatori di presentarsi 30 minuti prima all’ingresso principale del carcere per la verifica dell’autorizzazione all’entrata, la consegna del documento di identità ed il ritiro del pass per l’ingresso al teatro del carcere. Il parcheggio dei propri automezzi potrà avvenire nelle aree interne preposte, fino ad esaurimento posti. Ricordiamo che all’ingresso verrà ritirato un documento di identità (carta d’identità, patente, passaporto) ed ogni apparecchio e materiale elettrico e/o elettronico (cuffie, cellulari, palmari, computer, smartphone, tablet, hard disk, chiavette usb, cavi di qualunque natura, batterie, caricabatterie, etc.), e da taglio (compresi prodotti da unghie) che sarà custodito e conservato fino alla riconsegna, all’uscita. Non è possibile portare all’interno del teatro cibi e bevande.

IL PROGETTO La Rassegna di Teatro Carcere PROVA A SOLLEVARTI DAL SUOLO, che si svolgerà dal 13 novembre all’11 dicembre presso il Teatro Stabile In Opera, è coordinata e diretta da Opera Liquida, associazione e compagnia teatrale attiva dal 2009 nella Casa di Reclusione Milano Opera. Fondata e diretta da Ivana Trettel, la Compagnia ha prodotto diversi spettacoli originali, interpretati da detenuti, realizzati a partire dai testi dei detenuti stessi e con la collaborazione degli studenti di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti, per la realizzazione di costumi e scenografie. Memorabile le uscite della compagnia, con attori reclusi, nel 2009 a chiusura della manifestazione “Estate sui Navigli” e nel 2012 “Le meccaniche dell’anima" al Carroponte di Sesto San Giovanni davanti a un pubblico di oltre 1200 persone. Opera Liquida trasforma la liquidità da negativa, o caratteristica faticosa della vita contemporanea, a valore fondante. All'interno di un carcere, dove le mura e i cancelli delineano con rigore i confini e le barriere, la liquidità di un'opera artistica e culturale assume una caratteristica assoluta di libertà. Perché la creatività è duttile, non conosce frontiere né barriere, non si ferma davanti alle serrature. L'obiettivo di Opera Liquida con l’iniziativa Stabile in Opera - il teatro stabile residente presso la sala del Carcere, ora aperta alla cittadinanza - è quello di donare alla città di Milano un teatro stabile e funzionante all’interno di un carcere, aperto alla società civile. La sfida è che questo Stabile risiede nel luogo rimosso dalla coscienza civile per eccellenza, la volontà è che divenga un punto di forza, uno strumento reale di inclusione sociale, non solo per i detenuti ma per la società tutta.

Teatro Stabile in Opera Casa di Reclusione Milano Opera - Via Camporgnago 40, 20141 Milano Giovedì 11 dicembre ore 21

Festival di Teatro Carcere Prova a sollevarti dal suolo Rassegna aperta a pubblico misto di detenuti e civili

Opera Liquida
presenta 
MA I SOGNI LI HO PRESI? 
di Roger Mazzaro (attore ex detenuto della I Casa di Reclusione Milano Opera)
regia e drammaturgia Ivana Trettel 
con Aferdita Arapi, Roger Mazzaro, Ivana Trettel 
scenografia Bettina Colombo
Compagnia Opera Liquida



Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

COPPÉLIA - balletto in tre atti

Martedì 11 Aprile 2017 ore 20,45 - Teatro Manzoni NUOVO BALLETTO CLASSICO direzione artistica Cosi - Stefanescu in COPPÉLIA balletto in tre atti musica di Léo Delibes Coreografia di Marinel Stefanescu Maitre du ballet Liliana Cosi Scene di Hristofenia Cazacu Costumi di Marinel Stefanescu

CALENDAR GIRLS ritorna al Teatro Manzoni

Dal 21 al 26 Febbraio 2017 TEATRO MANZONI AGIDI e ENFI TEATRO  presentano ANGELA FINOCCHIARO e LAURA CURINO CALENDAR GIRLS di TIM FIRTH basato sul film Miramax scritto da JULIETTE TOWHIDE & TIM FIRTH Traduzione e adattamento STEFANIA BERTOLA Regia CRISTINA PEZZOLI