Passa ai contenuti principali

Stagione 2014/2015 Teatro Brancaccio: un progetto artistico multidisciplinare.

E' stato presentato il progetto artistico della stagione 2014/2015 del Teatro Brancaccio di Roma che si innesta sul percorso già intrapreso della MULTIDISCIPLINARIETA’, rafforzandolo, puntando ad offrire Artisti e Compagnie di grande qualità e di livello internazionale. Investire sui nostri giovani sia nella formazione, che nella loro immissione nel mondo del lavoro attraverso la nostra scuola che questo anno avrà un forte impulso e la produzione di spettacoli. Diffondere la cultura teatrale tramite progetti per il Teatro Ragazzi, dal bebè al liceale.
Sosteniamo le categorie sociali più deboli, praticando una politica dei prezzi adeguata e idonea a loro. Si dedica una particolare attenzione alle persone con disabilità sia migliorando la struttura del Teatro , per aumentare il numero degli accessi che potranno arriva a 50 posti , che, realizzando un progetto denominato Officine Teatrabili: prevede un laboratorio Teatrale per persone con disabilità cognitiva insieme ad un membro della famiglia, così da far emergere potenzialità non esperite in ambito familiare, svelando così nuovi spazi di espressione ed autonomia.

Un impegno su ogni fronte.

Teatro Brancaccio Via Merulana, 244 – 00185 Roma
Tel 06 80687231/2 Fax 06 80687235
 www.teatrobrancaccio.it




IL BRANCACCINO


Il Brancaccino Teatro Ragazzi è arrivato al suo secondo anno di programmazione dedicata all’infanzia. Dopo i buoni risultati che la stagione passata ha prodotto, continuiamo il nostro percorso nel mondo del teatro per l’infanzia privilegiando la musica quale elemento portante dello spettacolo, come da sempre nella tradizione del Teatro Brancaccio. Confermiamo anche quest’anno la messa in scena di spettacoli adatti al pubblico delle scuole materne ed elementari.

La stagione si aprirà con “Pinocchio” racconto sempreverde di Collodi con la messa in scena del Teatro d’Aosta. Lo spettacolo è una narrazione molto divertente che affiderà la parte musicale alla chitarra.

Per Natale proporremo “Un anatroccolo in cucina”, rivisitazione della fiaba “Il brutto anatroccolo” ad opera della compagnia Eccentrici Dadarò proveniente dalla provincia di Varese.

Alla fine di gennaio andrà in scena “Martina Testadura” tratto dalla celebre fiaba di Gianni Rodari “La strada che non andava in nessun posto” messa in scena e dalla Compagnia TeatroViola e dall’Associazione La Nuvola Rossa, entrambe romane. Lo spettacolo è una narrazione con proiezioni della lavagna luminosa che affiderà la parte musicale all’arpa, strumento dal suono dolce e molto spesso inedito al pubblico dei più piccini.

Da giovedì grasso a martedì grasso il nostro carnevale sarà “Tri Quater” . Lo spettacolo della compagnia marchigiana I Circondati è il vincitore del Premio della Giuria del Milano Clown Festival e vedrà due clown musicisti che divertiranno con una comicità trascinante e intelligente.

A metà marzo sarà poi la volta di uno spettacolo per le scuole materne “L’Elefantino” della compagnia La Baracca dello stabile per l’infanzia Teatro Testoni Ragazzi di Bologna. Lo spettacolo è la narrazione di un delicato racconto tratto da una favola di Kipling.

Chiude la stagione lo spettacolo “Le avventure di Biba - La Principessa del Sorriso” il nuovo progetto per l’infanzia di Why Company, spettacolo dove i protagonisti sono il Corpo, la Musica e le Arti digitali che raccontano, attraverso la grazia della danza e la suggestione delle videoproiezioni, le avventure della Principessa del Sorriso che coinvolgeranno direttamente anche i bambini.

E dunque: si apra il sipario! Perché, come diceva Maria Montessori, “Il bambino è insieme una speranza e una promessa per l’umanità”.

BRANCACCINO
Via Mecenate n. 2 – Roma
Tel. 06.45447670 – Cell. 340.6716474
brancaccinoragazzi@teatrobrancaccio.it




SCUOLA DI TEATRO E ARTE PERFORMATIVE




STAP BRANCACCIO Scuola di Teatro e Arti Performative nasce come un centro artistico poliedrico aperto a tutti e ha l’obiettivo di fornire gli strumenti necessari per la formazione di un attore a chiunque voglia fare della propria passione una vera e propria professione.

L’Accademia ha una durata triennale ed è formata da un biennio e da un terzo anno di perfezionamento.

Il biennio è rivolto a ragazze e ragazzi dai 18 ai 30 anni. Prevede l’acquisizione di tecniche primarie di recitazione quali l’uso del corpo e della voce che diano la possibilità all’allievo di padroneggiare la propria espressività. In seguito l’allievo verrà condotto a farsi strumento e autore dell’evento teatrale: imparerà a leggere un testo, interpretarlo in senso attoriale e registico, comprenderà e creerà strutture drammaturgiche originali.


Per chi ha già conseguito un diploma in un’accademia di recitazione o ha già avuto esperienze professionali e vuole perfezionarsi potrà iscriversi al terzo anno di perfezionamento. Il terzo anno è rivolto a coloro che intendono condurre un processo creativo personale e collettivo teso a individuare un diverso approccio alla professione dell’attore, come indagatore e autore del proprio ruolo espressivo, in grado di agire creativamente sugli aspetti fondanti della rappresentazione, drammaturgico, registico e interpretativa. Il percorso porterà alla produzione di una drammaturgia originale frutto di una creazione collettiva, diretta e portata in scena dagli allievi stessi.

La Stap Brancaccio organizza inoltre corsi di recitazione e di tecnica vocale pomeridiani e serali con frequenza settimanale, rivolto a chi volesse sperimentare la recitazione e il canto e dar vita alla propria creatività.

Ma la Stap Brancaccio Scuola di Teatro e Arti Performative è anche un centro di formazione per bambini e ragazzi. L’obiettivo è quello di accompagnare il bambino e il ragazzo nel suo percorso di crescita e aiutarlo, fin da piccolo, a scoprire e sviluppare la sua parte creativa.

Con questo intento organizziamo corsi per neonati, bambini e ragazzi che rispecchiano e toccano molti linguaggi artistici, dalla musica al teatro fino alla commistione tra i generi. La Stap Brancaccio propone corsi di recitazione sia in italiano che in inglese, corsi di musical in inglese, corsi di teatro e videomaker e i corsi Musicainfasce e Sviluppo della Musicalità con docenti associati AIGAM.

Ogni bambino/ragazzo potrà quindi seguire la propria inclinazione e scoprire il suo talento in un piacevole cammino che porterà con sé.

La scuola di teatro quest’anno si arricchirà del laboratorio teatrale integrato "Officine teatrabili". Il progetto prevede un laboratorio teatrale per persone con disabilità cognitiva insieme ad un loro congiunto per permettere ad entrambi di sondare dinamiche differenti da quelle che si formano in ambito familiare. La relazione, fondata quindi su basi diverse, permetterà di ri-conoscere e far conoscere il proprio potenziale artistico e svelarlo all'altro e acquisire così nuovi spazi di espressione e autonomia.


Tutti i corsi della Stap Brancaccio si svolgono presso il Teatro Brancaccio e la Sala Umberto, con frequenza mono-settimanale da ottobre a giugno e prevedono uno spettacolo/saggio di fine anno.

STAP BRANCACCIO tel 06.45447670 cell 340.6716474 

Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

COPPÉLIA - balletto in tre atti

Martedì 11 Aprile 2017 ore 20,45 - Teatro Manzoni NUOVO BALLETTO CLASSICO direzione artistica Cosi - Stefanescu in COPPÉLIA balletto in tre atti musica di Léo Delibes Coreografia di Marinel Stefanescu Maitre du ballet Liliana Cosi Scene di Hristofenia Cazacu Costumi di Marinel Stefanescu

CALENDAR GIRLS ritorna al Teatro Manzoni

Dal 21 al 26 Febbraio 2017 TEATRO MANZONI AGIDI e ENFI TEATRO  presentano ANGELA FINOCCHIARO e LAURA CURINO CALENDAR GIRLS di TIM FIRTH basato sul film Miramax scritto da JULIETTE TOWHIDE & TIM FIRTH Traduzione e adattamento STEFANIA BERTOLA Regia CRISTINA PEZZOLI