Passa ai contenuti principali

ALESSIO INGRAVALLE - Crescere è il senso della didattica artistica




Continuiamo il nostro viaggio alla scoperta e alla conoscenza della formazione per performer parlando del M.I.P. Musical in Progress giunto al suo quarto anno di attività.
Fondato e diretto per 3 anni da Chiara Noschese, il master di perfezionamento per performer quest'anno vedrà la direzione artistica di Vittorio Matteucci.
Parlando delle varie discipline con i docenti Emiliano RayaMarco MancaCinzia Alitto e 
Gianfranco Vergoni, oggi parliamo del corso di canto diretto da Brunella Platania con Alessio Ingravalle.



Quando hai capito che nella vita avresti fatto questo mestiere? C'è per caso un episodio particolare legato a questo momento?

Durante l'ultimo anno di liceo, quando, dopo cinque anni di studio delle arti performative, mi informavo per i corsi universitari e mi rendevo conto che la strada era un'altra. È stato un percorso obbligato, direi. Se devo cercare un episodio specifico, direi che è stata l'ammissione al LIM, l'accademia in cui mi sono specializzato, a darmi la spinta finale.


Ormai si sente dire molto spesso, per svariate situazioni “Ormai tutti sanno cantare” riferito in particolar modo ai reality e ai talent show. Cosa ne pensi?

È un discorso decisamente complesso e pieno di variabili. Dipende dal significato che si dà a "saper cantare", che per alcuni è meramente tecnico, per altri banalmente di gusto. Dipende anche dal contesto in cui si lavora, il teatro è diverso dalla discografia, che a sua volta racchiude tanti sottogruppi... E dipende anche dalla professionalità, che prescinde dal canto. 


Per il secondo anno sarai prezioso collaboratore di Brunella Platania per il corso di canto del M.I.P. Musical in Progress. Qual è la tua mansione?

Con Brunella è nata un paio di anni fa una splendida collaborazione. Lei dirige il lavoro ma ci lascia grande libertà per essere creativi e rendere dinamico il percorso didattico. La mia mansione quindi è difficile da specificare. Di base li preparerò tecnicamente, ma farlo è impossibile senza sforare nell'interpretazione e nel canto corale (che poi è la mia passione!).



Nel musical sappiamo che la parte corale è quasi sempre presente in ogni spettacolo. Quali caratteristiche deve avere un coro per definirsi tale? 

Deve essere ben bilanciato e soprattutto deve ascoltarsi. La prima dipende dall'arrangiatore o dal direttore, la seconda dai cantanti. Tanti credono che ascoltare la propria voce basti, e quindi magari si tappano un orecchio, a volte anche con una smorfia di fastidio. No no, non si può fare: ascoltare l'armonia, capire come si incastrano le parti.. così si rispetta la musica e si fa onore anche al più semplice arrangiamento corale.



Perchè iscriversi al Musical in Progress?

Perché si lavora come tutti dovrebbero lavorare. C'è la possibilità di prepararsi bene ma anche di sperimentare, a volte rischiando. E perché nell'aria si respira spirito critico, che permette un confronto e una crescita continui. Io per primo sono cresciuto moltissimo con gli studenti, e questo è il senso della didattica artistica. Nozioni, certo, ma soprattutto tanto scambio.

Bando di ammissione scaricabile a questo link https://goo.gl/MaUqJC


Commenti

Post popolari in questo blog

BROADWAY CELEBRATION - I GRANDI SUCCESSI DEL MUSICAL IN CONCERTO SPETTACOLO

                                                                  Tour 2021/22 BROADWAY CELEBRATION I GRANDI SUCCESSI DEL MUSICAL IN CONCERTO SPETTACOLO Rocky Horror Show, Jesus Christ Superstar, Rent, Mamma Mia! Sister Act, Les Misérables, Cats, Hairspray, Hair, Grease, Evita, The Phantom of the Opera… PRESENTA UMBERTO SCIDA Una produzione Marco Caselle, Alex Negro per Palco5. I due fondatori uniscono la loro ventennale esperienza nel settore del Musical il primo, e nel Gospel internazionale il secondo, per dar vita ad una serata imperdibile con un cast di 24 performer e musicisti per i grandi successi del Musical. 10 sono i performer di fama nazionale che compongono la sezione dei solisti, accompagnati da una band d’eccezione e supportati da altrettanti coristi. Non sarà un semplice concerto, ma una esperienza di storytelling attraverso parole e canzoni, come insegna il teatro di Broadway. La serata, infatti, verrà raccontata da Umberto Scida, già noto in tutto il Paese

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

DAREC ACADEMY: APERTE LE SELEZIONI PER L’ACCADEMIA DI FORMAZIONE PROFESSIONALE AL MUSICAL

  La Darec Academy, fiera dei risultati ottenuti dai suoi allievi, tra cui Luca Gaudiano, vincitore del Festival di Sanremo 2021 nella sezione  Nuove Proposte, è lieta di annunciare l’apertura delle selezioni per il prossimo biennio.   Darec Academy è L’Accademia di Musical con la direzione artistica di Gino Landi (Regista e Coreografo delle commedie musicali di Garinei e Giovannini del Teatro Sistina di Roma e dei più famosi varietà della RAI) e diretta da Riccardo Trucchi, suo collaboratore da oltre trent ’ anni, prima come performer poi come regista RAI e di musical con la supervisione artistica del Maestro Gino Landi. I prossimi provini si terranno su PRENOTAZIONE il 16 e il 25 settembre e il 5 ottobre presso la sede della Darec Academy, Via Lucio Elio Seiano, 21 (Zona Tuscolana - Metro A - Giulio Agricola). Per prenotare la tua audizione clicca qui e compila il form: https://www.darec-academy.it/audizioni/   Il comitato direttivo offre l’opportunità di ottenere borse