Passa ai contenuti principali

Post

ANYTHING GOES lo spettacolo di fine anno di MTS - Musical! The School

Un entusiasmante viaggio dall’America all’Inghilterra a bordo di un lussuoso Transatlantico, una sorta di “Grand Hotel” sulle onde dell’Oceano in un’atmosfera che riporta alla mente il Leviathan, la Queen Mary o il più sfortunatamente conosciuto Titanic. Gangsters maldestri, personaggi dell’alta società, aitanti marinai e un clandestino alla riconquista dell’amor perduto s’inseguono a bordo, tra momenti di intensa comicità e favolosi numeri di tip tap, sulle rinomate note di Cole Porter. Una favola d'altri tempi che, schiacciando l'occhiolino al varietà, rievoca la magia della “Belle Epoque”, dove le dive cambiavano le mode lasciandosi alle spalle il proibizionismo e “osando” al grido di “Tutto si può!”… ANYTHING GOES!, appunto. Uno scatenat e giovane cast, caratterizzato dalla freschezza artistica dei diplomandi dell’Accademia MTS – Musical! The School, è impegnato a dar vita alle vicende e agli accadimenti che si svolgono a bordo della S.S. American .  
Post recenti

Sala Umberto - stagione 2022/2023

  Photo Giorgio Minisini Gentile pubblico presente in streaming, rappresentanti delle Compagnie teatrali, amici, colleghi e spettatori, vi invio un caro saluto dandovi il benvenuto alla conferenza stampa nella quale presento la stagione teatrale 2022/23.   Abbiamo tutti affrontato un biennio difficile oltre al COVID, c’è una guerra in corso alle porte dell ’ Europa con le sue tragiche conseguenze umane ed economiche.   La Sala Umberto ha fatto la sua parte rimanendo aperta alla città, come poteva, facendosi ponte tra le Compagnie piene di vita e gli spettatori affamati di quella energia, tra nostalgia, gioie e timori. Portiamo le cicatrici di questi tempi. Abbiamo perso amici, colleghi e messo in serio pericolo la sopravvivenza del teatro. Oggi siamo felici di essere qui per continuare la nostra missione. Consapevoli che siamo entrati veramente nel XXI secolo, nell ’ era del digitale, del metaverso e chissà verso il post umano. Dobbiamo trovare un equilibrio in un mondo così

Per la prima volta in Italia il musical "Bring It On"

  Arriva per la prima volta in Italia Bring it On, il musical del pluripremiato Lin-Manuel Miranda, secondo titolo della decima edizione di “A Summer Musical Festival”, che sarà sul palco di BOAT dal 9 all’11 giugno Per raccontare il mondo delle cheerleader, tra rivalità e nuove amicizie, la BSMT diretta da Shawna Farrell , ha scelto di affidare la regia e le coreografie dello spettacolo a Eugenio Contenti , che dopo anni di lavoro in Italia ha proseguito la sua formazione a New York dove attualmente vive e lavora come autore e regista. Regia associata e coreografie associate sono di Silvia Contenti , mentre la Direzione Musicale è di Roberto Tommasoli .

A 40 anni dal debutto a Broadway "CATS" per la prima volta al mondo sarà ambientato a Roma

La nuova grande Produzione internazionale della PeepArrow Entertainment in collaborazione col Teatro Sistina di Roma firmata dal più attivo e creativo Regista, Produttore e adattatore di Musical italiano, Massimo Romeo Piparo sarà CATS, il "Musical per eccellenza", il titolo che ha cambiato la Storia di questo genere di spettacolo, con musiche di Sir Andrew Lloyd Webber e testi del Premio Nobel T.S. Eliot, che avrà la sua Opening Night ufficiale al Teatro Sistina di Roma il prossimo 7 Dicembre per poi proseguire in tour a Milano e nel resto d'Italia. Questo titolo tra i più spettacolari mai creati al mondo e tra i più amati, riesce nell'impresa di riunire a Teatro intere generazioni di famiglie. E' per questo che la produzione italiana aprirà a Dicembre 2022 per celebrare i 40 anni dal suo debutto a Broadway (1982), dove ha fatto registrare fino al 2006 il record mondiale di repliche consecutive, restando ancora oggi, tra i primi quattro Musical più rappresentati

Spring Awakening - 18 e 19 maggio al Teatro Guanella di Milano

                                             DOPO I DUE SOLD OUT A BUCINE E FIRENZE IL 18 E 19 MAGGIO ARRIVA A MILANO IL PLURIPREMIATO ROCK MUSICAL SPRING   AWAKENING   UN NUOVO ALLESTIMENTO REALIZZATO DAL REGISTA E PRODUTTORE   DENNY LANZA   L’EMOZIONANTE  SCHOOL EDITION  DEL CONTROVERSO MUSICAL SULL’ADOLESCENZA, VEDE PROTAGONISTI GLI ALLIEVI DI MTA – MUSICAL TIMES ACADEMY , L’ACCADEMIA DI MUSICAL PIÙ IMPORTANTE DELLA TOSCANA   Tratto dall’opera di Frank Wedekind Libretto e Testi Steven Sater Musiche Duncan Sheik   Regia Denny Lanza Coreografie Denny Lanza e Giovanni Ceniccola Direzione Musicale Armando Polito Traduzione e adattamento Maria Chiara Chiti Aiuto regia: Rocco Di Donato Questa produzione è presentata grazie a un accordo con Music Theatre International   Musical Times, realtà di formazione e produzione diretta da Denny Lanza, porta in scena il nuovo allestimento italiano di Spring Awakening, il controverso rock musical vincitore di numerosi Tony Awards, basato sull’opera di

Arriva al Teatro Marconi "Il Vizietto" diretto e interpretato da Claudio Insegno

  DA GIOVEDI 5 A DOMENICA 8 MAGGIO 2022 IL VIZIETTO REGIA CLAUDIO INSEGNO Tratto dall’opera “La Cage aux Folles” di Jean Poiret Con Claudio INSEGNO, Eraldo MORETTO, Guido RUFFA, Alessandra SARNO, Mirko DARAR, Andrea CARLI, Niccolò MINONZIO, Francesco BIANCHINI, Eleonora SAITTA. E la partecipazione straordinaria di Sabrina PELLEGRINO nel ruolo di Claire   Renato ama la sua vita: è impresario di uno dei locali più alla moda di Saint-Tropez e ha “il vizietto” per le donne. Niente di strano, peccato che Renato sia omosessuale dichiarato, convivente da anni con un altro uomo, l’eccentrico Albin drag queen nota con il nome di Zaza Napoli.

Il messaggio universale di HAIR rivive in un nuovo tour teatrale

  Alla fine degli anni sessanta un musical, che da lì a pochi anni sarebbe diventato un film, scosse profondamente l’opinione americana. Tra sesso, scandalo, droghe e musica rock Hair raccontava la storia di una ribellione, contro la tradizione, il conservatorismo e le guerre, soprattutto contro la traumatica guerra del Vietnam. E proprio i capelli rappresentano simbolicamente il rifiuto totale nei confronti della guerra, i protagonisti del musical portano i capelli lunghi come espressione del rifiuto di entrare a far parte dell’esercito americano. Il musical debutta nel 1967 a New York in un teatro minore e poi, dopo 45 repliche, arriva a Broadway. Numerose le messe in scena successive, da Los Angeles a Londra, a Sidney, fino ad arrivare a Roma, al Sistina dove i giovanissimi Renato Zero, Loredana Bertè e Teo Teocoli, con la regia di Victor Spinetti e l’adattamento dei testi di Giuseppe Patroni Griffi, portarono il rock, un cast multietnico ed il primo nudo in scena nel tempio dei mu