Passa ai contenuti principali

HALLOWEEN ART NIGHT - TEATRO ARCIMBOLDI

Quale miglior occasione per visitare “Claude Monet – The Immersive Experience” e “UNKNOWN Street Art Exhibition” e vivere la festa di Halloween all’insegna dell’arte e della bellezza? 

Il Teatro degli Arcimboldi si prepara a proporre al proprio pubblico una serata speciale con un’apertura straordinaria delle mostre fino a mezzanotte che consentirà al pubblico di godere in totale relax un affascinante viaggio nell’arte fra le luci e i colori della mostra multimediale dedicata al maestro dell’impressionismo e la provocazione della mostra che raccoglie alcune tra le principali opere di Banksy, il più importante e controverso esponente dell’arte di strada.

Ovviamente saranno attive tutte le precauzioni per vivere un'esperienza emozionale unica, in totale sicurezza, abbracciando l'arte con mascherina e distanziamento di sicurezza.

Un viaggio sensoriale che proseguirà nel bar del foyer con l’Aperitivo in Mostra che, solo per la notte di Halloween si prolungherà fino alle 24.00 proponendo ai visitatori divertenti e deliziosi cocktail in tema horror: Spider drink, Chupito e Cervello, Zombie Drink, Black Mojito accompagnati da gustose proposte culinarie come Halloween Snack, Meneghino Incapucciato, Tortilla insaguinata e Nachos con Bloody Sauce.

HALLOWEEN ART NIGHT, una serata imperdibile per festeggiare la notte delle streghe con i propri amici e familiari, lasciarsi affascinare dalle mostre allestite all’interno del teatro e trascorrere un piacevole momento di relax, in totale sicurezza, degustando i divertenti aperitivi “da brivido” proposti dal bar del teatro.

HALLOWEEN ART NIGHT - ORARI

- Mostre dalle ore 10.00 alle ore 24.00 (ultimo ingresso alle ore 23.00)

- Aperitivo in Mostra dalle ore 18.30 alle ore 24.00.

Nel rispetto delle norme in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, l’accesso agli spazi espositivi è contingentato con ingressi ogni mezz’ora

Ultimo ingresso consentito in mostra alle ore 23.00.


PREZZI BIGLIETTI MOSTRE:

- Intero “Claude Monet – The Immersive Experience”: 15 euro + prev.

- Intero “UNKNOWN Street Art Exhibition”: 14 euro + prev.

- Promo 2 mostre (Monet – the Immersive Experience + UNKNOW Street Art Exhibition): 18 euro + prev.

Sono disponibili biglietti ridotti per over 65, under 12, cral convenzionati, media partner, disabili, gruppi.

I bambini di età inferiore ai 3 anni non pagano il biglietto.

I biglietti sono acquistabili in rete e in tutti i punti vendita TicketOne - www.ticketone.it

Durante i giorni e gli orari di apertura della mostra sarà possibile acquistare i biglietti anche direttamente al botteghino presso il Teatro degli Arcimboldi. L’organizzatore invita caldamente il pubblico a prenotare la propria visita per evitare assembramenti in biglietteria.

PREZZO APERITIVO IN MOSTRA

Il costo dell'aperitivo (da acquistare in loco) è di euro 11.
E’ consigliata la prenotazione a info@teatroarcimboldiarte.it










TEATRO degli ARCIMBOLDI

Viale dell’Innovazione 20 – Milano

www.teatroarcimboldiarte.it




Infoline: + (39) 02.64.11.42.212

info@teatroarciboldiarte.it







https://www.facebook.com/teatrodegliarcimboldi/




https://www.instagram.com/teatrodegliarcimboldi






Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Tartassati dalle tasse - Biagio Izzo alla Sala Umberto

Produzione Tradizione e Turismo - Ente Teatro Cronaca Produzione esecutiva A.G. Spettacoli BIAGIO IZZO in TARTASSATI DALLE TASSE Scritto e diretto da EDUARDO TARTAGLIA Sala Umberto – dal 5 al 17 aprile 2022 Giulio Andreotti soleva dire che l’Umiltà, che di per sé costituisce una grande virtù, si trasforma in una vera iattura quando gli Italiani la praticano in occasione della loro dichiarazione dei debiti. “Io le tasse le pagherei. Ed anche volentieri! Se solo però poi le cose funzionassero veramente!” Quante volte abbiamo ascoltato simili confidenze? E quante volte anche la nostra coscienza di pur buoni ed onesti cittadini ha segretamente partorito concetti del genere? Il problema, però, è che se poi davvero ragionassimo tutti quanti sempre così, come e perché mai le cose potrebbero veramente funzionare? Sarà costretto improvvisamente a domandarselo anche Innocenzo Tarallo, 54 anni ben portati, napoletano, imprenditore nel settore della ristorazione: il classico “self made man”, che d