Passa ai contenuti principali

GIOVANNI TOMMASINI TORNA CON LA RACCOLTA “PAGINE D'AMORE PER MIO FIGLIO”

Lo scrittore Giovanni Tommasini torna ad emozionare con “Pagine d'amore per mio figlio” (edito da PERO' - Progetti Editoriali Realizzati Onestamente e disponibile su Amazon), volume che raccoglie sette storie di vita vissute con un'unica piattaforma di riferimento. L'Altro e la Realtà.

“Il sogno appassionato di quindici bambini, una relazione di reciproco aiuto, una storia di quotidiana resilienza, l'ultima lettera alla mia prima fidanzata, le emozioni in parole, la perenne connessione e il futuro delle nuove generazioni, riflessioni in quarantena.

Lettere d'amore per mio figlio, per proporre la possibilità di riprendere il cammino dimenticato in questi anni, ripercorrendo i passi per raggiungere la dimensione del NOI” - spiega l'autore.

“Pagine d'amore per mio figlio” è una preziosa occasione per leggere tutte d'un fiato le opere di Giovanni Tommasini.

Parliamo de “Sono Cesare...tutto bene. Una storia di reciproco aiuto”, una storia di reciproco aiuto in cui lo scrittore parla del suo rapporto con un bambino autistico che ha assistito per quindici anni, per sentire e capire cosa vuol dire vivere all'interno dello spettro autistico.

C'è poi “Una vita senza: Una storia di quotidiana resilienza”, per riscrivere la male-dizione familiare in cui si è cresciuti e identificati. Un diario, un dialogo per ricordare, portare alla consapevolezza e scegliere di vivere una vita senza.

Ne “L'ultima lettera alla mia prima fidanzata” ricorda invece Michela, il suo primo amore, che non c'è più ma vive nelle parole dell'affettività e della memoria emotiva. L'amore negli anni '80 quando bastava il pulsante di un citofono per vivere pienamente le parole condivisione, amicizia, mi piace.

In “Emozioni e parole: La scrittura emotiva. Scrivere rende felici” l'autore condivide con il lettore il percorso che lo ha portato a scrivere le sue prime pagine d'amore. È il racconto della sua storia di “scrittore per caso”.

L'opera “Il sogno americano del Tomato Baseball Club: Piccoli inconsapevoli eroi del baseball” è invece composta da sedici racconti che restituiscono la trasformazione di uno sport in cultura, grazie alla passione di due mentori innamorati del loro sogno americano.

Si passa quindi “Papà mi connetti? La perenne connessione e il futuro delle nuove generazioni, che stanno nascendo, crescendo, vivendo, senza l’Altro”, in cui l'autore ricorda un mondo dimenticato troppo in fretta, travolto da uno tsunami digitale che ha ribaltato ogni relazione umana, svuotando dalle proprie caratteristiche relazionali, emoziotive e affettive le più comuni azioni umane.

C'è infine “Il virus siamo noi. Riflessioni in quarantena”, testo di estrema attualità incentrato sull'emergenza sanitaria che stiamo vivendo, con le relative conseguenze sulla libertà personale.

CHI È GIOVANNI TOMMASINI
Giovanni Tommasini nasce a Sanremo nel 1966.

Laureato in Scienze Politiche nel 1994, educatore domiciliare dal 1989, "scrittore per caso" dall'estate del 2013.

Propone da anni in tutta Italia il seminario "Leggere rende Liberi, Scrivere Felici. La costruzione di una relazione d'aiuto nella realizzazione del percorso narrativo".

"Pagine d'amore per mio figlio” è il suo ottavo libro.

Sito dell'autore: www.giovannitommasini.com

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/giovannitommasiniscrittore/

Link Amazon: https://www.amazon.it/Giovanni-Tommasini/e/B01N425DMS/ref=dp_byline_cont_book_1

Commenti

Post popolari in questo blog

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Spring Awakening - 18 e 19 maggio al Teatro Guanella di Milano

                                             DOPO I DUE SOLD OUT A BUCINE E FIRENZE IL 18 E 19 MAGGIO ARRIVA A MILANO IL PLURIPREMIATO ROCK MUSICAL SPRING   AWAKENING   UN NUOVO ALLESTIMENTO REALIZZATO DAL REGISTA E PRODUTTORE   DENNY LANZA   L’EMOZIONANTE  SCHOOL EDITION  DEL CONTROVERSO MUSICAL SULL’ADOLESCENZA, VEDE PROTAGONISTI GLI ALLIEVI DI MTA – MUSICAL TIMES ACADEMY , L’ACCADEMIA DI MUSICAL PIÙ IMPORTANTE DELLA TOSCANA   Tratto dall’opera di Frank Wedekind Libretto e Testi Steven Sater Musiche Duncan Sheik   Regia Denny Lanza Coreografie Denny Lanza e Giovanni Ceniccola Direzione Musicale Armando Polito Traduzione e adattamento Maria Chiara Chiti Aiuto regia: Rocco Di Donato Questa produzione è presentata grazie a un accordo con Music Theatre International   Musical Times, realtà di formazione e produzione diretta da Denny Lanza, porta in scena il nuovo allestimento italiano di Spring Awakening, il controverso rock musical vincitore di numerosi Tony Awards, basato sull’opera di