SHAKESPEARE IN WINE (LOVE EDITION)


Le Chat Noir  in collaborazione
 con la cantina Cincinnato e l'Associazione Culturale Teatro Trastevere 
presenta 
Shakespeare in wine (Love edition)
#aperitivoconspettacolo
un format di Annabella Calabrese
(tratto da “Romeo e Giulietta”, “Come vi piace” e “La Bisbetica domata” di William Shakespeare)
Regia di Annabella Calabrese
con Annabella Calabrese, Giovanna Cappuccio, Olivia Cordsen, Tommaso De Santis, Roberto Giannuzzi, Irena Goloubeva, Andrea Iarlori, Chiara Laureti, Giulio Mezza e Pierfrancesco Scannavino
Organizzazione a cura di Daniele Esposito
Aiuto Regista: Giovanna Cappuccio
Assistente alla regia: Elisa Angelelli
Disegno luci e suono: Daniele Scarlatti
Coordinator: Valentina Calabrese

 16 Febbraio ore 21.00 Teatro Trastevere

Il 16 Febbraio al Teatro Trastevere di Roma torna l’appuntamento mensile con “Shakespeare in wine”, l’unico evento che miscela scene tratte dal repertorio Shakespeariano con degustazione di ottimo vino offerto dalla cantina Cincinnato, in una speciale edizione dedicata all'amore, in perfetta concomitanza con il periodo di San Valentino.

Ad accompagnare la poesia di opere Shakespeariane come “Romeo e Giulietta”, “Come vi piace” e “La bisbetica Domata”, un vino sofisticato ed elegante che si sposa perfettamente con l'atmosfera unica che respireranno gli spettatori, ovvero il Bellone “Castore” della Cantina Cincinnato, sponsor dell'evento.

La novità di questa edizione, inoltre, consisterà nell'ambientazione d'epoca, che permetterà agli spettatori di viaggiare nel tempo e di tornare indietro di qualche secolo per sorseggiare un buon vino in compagnia di Giulietta o farsi insultare dalla terribile Bisbetica Caterina, lasciandosi cullare dalla poesia di un tempo.

Il format, ideato e diretto dalla giovane attrice e regista Annabella Calabrese e portato in scena dalla Compagnia Le Chat Noir, è nato con l'intento di riportare ai giorni nostri la poesia di un tempo, attraverso un interazione diretta con gli spettatori e una messa in scena immersiva e informale, che ha lo scopo di avvicinare lo spettatore ad opere spesso conosciute ma vittime di rappresentazioni di difficile comprensione.

Non tutti sanno, infatti, che all'epoca di William Shakespeare la concezione del Teatro era decisamente diversa rispetto a quella dei giorni nostri e che, invece, fosse più una sorta di luogo di ritrovo dove ci si godeva lo spettacolo, bevendo, mangiando e chiacchierando con il proprio vicino.

“Shakespeare in wine”, quindi, coniuga la rappresentazione di diverse scene shakespeariane, riadattate e rivisitate in chiave moderna, con il momento dell'aperitivo, il tutto all’interno del caratteristico e scenografico Teatro Trastevere, situato nell'omonimo celebre quartiere.
Ed è così che gli spettatori potranno sorseggiare un buon bicchiere di vino all'interno del Teatro, mentre gli attori si muoveranno improvvisando attorno a loro. Lo scopo è quello di far arrivare allo spettatore di oggi la poesia e le emozioni del grande teatro di ieri, invitandolo a divenire parte attiva all’interno delle scene che si svolgono attorno a lui. È così che i personaggi prendono improvvisamente vita e si muovono e agiscono in un contesto ibrido, che ha un'atmosfera magica, a metà tra quella di un Teatro e quella di un Wine Bar.

Lo spettacolo è diviso in due parti: una dedicata all’improvvisazione, che si svolge mentre il pubblico può bere un bicchiere di vino, nella quale i personaggi interagiscono in maniera diretta con gli spettatori, e una dedicata alla messa in scena vera e propria, nella quale gli attori interpretano scene alternate tratte da varie opere di Shakespeare e legate tra loro da temi comuni come la magia, l'amore o la corruzione. La messa in scena è estremamente moderna e interattiva e le azioni non si svolgono sul palco ma in mezzo alla platea.

Dopo il grande successo di “Shakespeare in wine – Tra Magia e Stregoneria” il quarto appuntamento è previsto, quindi, con “Shakespeare in wine: Love Edition” il 16 Febbraio alle ore 21.00 al Teatro Trastevere di Roma, dove a muoversi tra il pubblico saranno i personaggi tratti dalle più celebri opere Shakespeariane sull'amore con scene tratte da “Romeo e Giulietta”, “Come vi piace” e “La bisbetica domata”, tutte interpretate in costume, per riportare gli spettatori indietro nel tempo. Il vino protagonista della serata sarà questa volta un bianco, ovvero il Bellone “Castore” della Cantina Cincinnato, sponsor dell'evento.
L'ideazione e la regia di ciascuna serata è a cura di Annabella Calabrese, ideatrice del format, nonché interprete al Cinema del recente successo con Diego Abatantuono e Massimo Ghini “Un nemico che ti vuole bene” (regia di Denis Rabaglia). Con lei, sulla scena, Giovanna Cappuccio, Olivia Cordsen, Tommaso De Santis, Roberto Giannuzzi, Irena Goloubeva, Andrea Iarlori, Chiara Laureti, Giulio Mezza e Pierfrancesco Scannavino che si alterneranno in scena per trasportare gli spettatori indietro nel tempo in un magico e romantico sogno.
“Noi altro non v’offriamo che un sogno; Della vostra indulgenza abbiamo bisogno”
W. Shakespeare

INFO:

SHAKESPEARE IN WINE (LOVE EDITION)
16 Febbraio ore 21.00
Teatro Trastevere (via Jacopa de Settesoli 3, Roma)
Bicchiere di vino + spettacolo: 16 euro intero; 14 euro ridotto (+ eventuale tessera associativa)
Per info e prenotazioni: shakespeareinwine@gmail.com
Facebook: @shakespeareinwine
Instagram: @shakespeareinwine

Commenti