Eleonora Mazzotti é Donna Basilia ne "Il Barbiere di Siviglia - Commedia Pop"

Dopo le anteprime della scorsa stagione, IL BARBIERE DI SIVIGLIA - COMMEDIA POP. con l’adattamento e la regia di Sandro Querci.

Quest’anno, lo spettacolo debutterà il 29 dicembre al teatro Persio Flacco di Volterra, 

Ad interpretare il ruolo di Donna Basilia, una giovane artista di gramde talento: Eleonora Mazzotti. Conosciamola meglio...



Ciao Eleonora, e grazie per la tua disponibilità. Quando da piccola ti chiedevano "cosa vuoi fare da grande?", tu cosa rispondevi? E' stato sempre questo il tuo sogno o avevi altre aspirazioni?


Ciao e grazie a te per questo spazio! La domanda mi diverte molto! Non so perché, ma da piccolissima sognavo di fare la stilista: scelta bizzarra, visto che sono sempre stata negata per il disegno e che facevo abbinamenti a dir poco azzardati...
Crescendo, non ho avuto dubbi: il mio sogno è sempre stato questo, cantare. Col tempo ho affiancato anche la passione per la recitazione e ho imparato a capire che il teatro è il luogo depositario di tutto il mio amore per l'arte.


Quando e qual è stato il tuo primo provino per uno spettacolo teatrale?

E' stato a 20 anni per lavorare con Beppe Dati. Con lui ho debuttato al Teatro Verdi di Firenze con il suo "Rifiuti Preziosi". Da lì è iniziata la mia storia d'amore con la scuola toscana, sia per quanto riguarda gli autori, che i registi. E' un legame che si è rafforzato nel tempo.



A teatro sei in scena con "Il Barbiere di Siviglia - commedia Pop" diretta da Sandro Querci. Ci racconti il tuo personaggio?

A servizio di Don Bartolo, donna Basilia non si fa scrupoli, pur di assecondarlo. Fino a quando, in maniera molto ironica e divertente, si accorgerà che la situazione che avrebbe dovuto manipolare è totalmente uscita dal suo controllo. 



Donna Basilia si ritrova così vittima del complotto. Ma chissà se, alla fine, capirà davvero cosa è successo...


Com'è stato questo allestimento?

Intenso, divertente, stimolante. Si è creata una bellissima sintonia tra tutti i membri del cast, e sono felicemente onorata di poter lavorare con attori così preparati e umanamente aperti al confronto.
L'adattamento del testo e i brani musicali pop lasceranno lo spettatore piacevolmente coinvolto e stupito!


Che tipo di rapporto hai con il musical? C'è uno spettacolo particolare che hai nel cuore?

Mi sono avvicinata al mondo del musical sognando i grandi classici del West End: Cats e The Phantom of the Opera sono solo i primi due titoli visti a teatro. Ricordo ancora quando convinsi la mia classe delle superiori ad andare all'Her Majesty's Theatre per assistere a una rappresentazione del Fantasma dell'Opera. Un'esperienza per me totalizzante e sconvolgente. Da lì ho iniziato ad approfondire l'argomento e ad avvicinarmi anche ai titoli italiani, ma il primo amore non si scorda mai!

Il Tuo sogno nel cassetto?

Continuare ad avere il privilegio di fare ciò che amo. Sto lavorando ad alcuni progetti e spero di parlarvene presto: uno di questi vedrà la luce nel 2020, anno in cui festeggio i miei primi 10 anni di lavoro nel mondo musicale e teatrale.


Invita il pubblico milanese a venire al Teatro San Babila a vedere "Il Barbiere di Siviglia - Commedia pop"

Venite a immergervi in un'atmosfera passionale, coinvolgente e divertente! Il teatro è terapeutico, distoglie dai pensieri quotidiani e ci fa tornare a casa rilassati. Vi aspettiamo!




CREDITI FOTO ELEONORA MAZZOTTI 
Fotografa: Kasia Art Photography
Location Labirinto Effimero - Azienda Galassi
Outfit Malìa Lab
Scarpe La Femme Ravenna
Makeup Zao - grazie a Bio romance

Make Up Artist Marina Milandri

CREDITI FOTO DI GRUPPO IL BARBIERE DI SIVIGLIA 
Simone Alborghetti

Commenti

Post più popolari