Passa ai contenuti principali

LA NUOVA STAGIONE DEL TEATRO GARBATELLA


LA GRANDIOSA STAGIONE TEATRALE 2019/20 DEL 
TEATRO GARBATELLA
Non solo un luogo di spettacoli, ma un club dove il pubblico incontra l’arte

“RACCONDINO”
Dal 30 novembre al 1° dicembre 2019

"LA VERITÀ RENDE SINGLE"
6-7 dicembre 2019


Il Teatro Garbatella, nel cuore di un quartiere simbolo della Capitale, a seguito di un accurato restyling, torna ad arricchire lo scenario romano con una stagione 2019/2020 piena di imperdibili spettacoli. Si alterneranno sulla scena artisti di grande spicco del panorama nazionale: si passerà dalla sfavillante comicità di Max Giusti all’ironia tragicomica di Dino Abbrescia, dalla raffinatezza musicale di Beppe Vessicchio alla travolgente allegria di Alessandro Di Carlo. E ancora Gabriele Pignotta, Antonello Piroso, Gabriele Cirilli e molti altri.

Il Teatro Garbatella, diretto dal regista Luigi Cecinelli, si propone, tra le altre, come un “club”, un luogo di aggregazione e di ritrovo, dove il pubblico incontra l’arte in maniera ravvicinata e ha la possibilità di abbattere le barriere che solitamente dividono palco e platea. Non solo pièce teatrali, ma anche stand-up comedy, concerti unplugged e tanto altro, che hanno l’obiettivo di animare e vivacizzare le serate, catapultando gli ospiti in un turbinio di risate e musica.

La location, in cui si può ancora respirare a pieni polmoni l’aria della tradizione popolare e romanesca, gode al suo interno di un cocktail bar e bistrot, il “1919”, caratterizzato da uno stile liberty che rimanda agli anni del proibizionismo americano, ideale per un aperitivo di lavoro, per una cena pre-show o un bicchiere di vino da sorseggiare lasciandosi avvolgere da magiche note jazz.

L’arredamento contemporaneo e moderno abbellisce la struttura dal sapore post-industriale, dove risulta piacevole trascorrere il proprio tempo libero per immergersi in un’esperienza artistica unica ed emozionante.

“Raccondino”, sul palco del Garbatella dal 30 novembre al 1° dicembre, è uno spettacolo autobiografico, comico, cosmico, tragicomico… tragicosmico! L’idea nasce dal desiderio di Dino Abbrescia di raccontare se stesso attraverso i propri personaggi. Figure fantastiche incredibilmente premonitrici, spesso drammaticamente reali che si accavallano alla vita personale, che si ancorano al passato, al vissuto. Si tratta di un viaggio in cui la finzione e la realtà si fondono in un unico racconto, come è accaduto a Dino in tutta la sua vita. Un viaggio personale, ma supportato in scena da preziosi cammei di amici attori e autorevoli colleghi video-proiettati sul palco. Un viaggio precario che mette in discussione il ruolo dell’attore, dell’artista costretto a manovrare i fili di se stesso entrando e uscendo dai propri personaggi.

In scena BAZ il 6 e 7 dicembre con “La verità rende single”, di Marco Bazzoni e Mario Rossi. Divenuto celebre per i sui personaggi di "BAZ il lettore multimendiale" ed il cantante "Gianni Cyano", l'artista sardo si cimenta in uno spettacolo in cui si toglie la maschera ed interpreta se stesso dall'inizio alla fine dello show. Marco Bazzoni si mette "a nudo" non solo per mostrarsi vero e autentico, ma soprattutto per svelare con tanta ironia le ipocrisie di un mondo sempre più artefatto e sempre più ambiguo.
Perché siamo falsi quando dobbiamo conquistare una donna? Perché sui social vogliamo apparire diversi da quello che siamo? Perché non sappiamo più distinguere da realtà e finzione? Si ride, si canta, ci si commuove e si riflette; uno spettacolo con un ritmo incalzante per sorridere delle nostre piccole miserie e delle nostre grandi bugie. Una significativa svolta nella carriera dell'artista che arriva dopo un'intensa attività di live e dopo i suoi ultimi studi sulla stand-up comedy fatti a Los Angeles, dove nell'ultimo anno si è esibito in diversi comedy club fino ad arrivare all'esordio nel tempio mondiale della comicità, l'Hollywood Comedy Store.


La stagione teatrale 2019/2020 prosegue con:



Il 10 Dicembre 2019
Anita Luna The Diva
Con Anita Giovannini
Regia di Jango Edwards


Il 11 Dicembre 2019
Tabu’
Con Giancarlo De Biasi
Regia di Riccardo Pifferi



Dal 13 al 15 dicembre 2019
Non ci resta che ridere
Con Marco Passiglia
Regia di Marco Passiglia


Il 17 Dicembre 2019
Tutto da sola
Con Giuia Nervi
Regia di Max Vado


Il 21 Dicembre 2019
“Dark Rock”
Con Carmine Faraco
Regia di Carmine Faraco


Il 23 Dicembre 2019
Lo Schiaccianoci
Con Compagnia Nazionale di Raffaele Paganini e la Compagnia Almatanz di Luigi Martelletta
Regia e Coreografia di Luigi Martelletta


Dal 26 al 29 dicembre 2019
Alessandro Di Carlo Show
Con Alessandro Di Carlo
Regia di Alessandro Di Carlo


Il 31 Dicembre 2019
SuperleggeroSPECIALE CAPODANNO
Con Alessandro Di Carlo & Band
Regia di Alessandro Di Carlo


Il 2 gennaio 2020
Viaggio sul Filo – La storia di Philippe Petit
Con Andrea Pagani
Regia di Andrea Anconetani


Il 6 gennaio 2020
Pin-occhio
Con Compagnia Aleph di Paola Scoppettuolo
Regia e coreografia di Paola Scoppettuolo


Dall’8 al 12 gennaio 2020
Mi Piace di Più
Con Gabriele Cirilli
Regia di Gabriele Cirilli


Dal 16 al 19 gennaio 2020
“Murder Ballad – Omicidio in Rock”
Con Arianna Bergamaschi, Leonardo di Minno, Antonello Angiolillo, Myriam Somma
Regia Ario Avecone e Fabrizio Ceccacci


Dal 24 al 26 gennaio 2020
Brava, suoni come un uomo!
Con Cristiana Polegri
Regia di Emiliano Luccisano


Dal 28 gennaio al 2 febbraio 2020
I nostri primi, splendidi 60 anni
Con Antonello Piroso


Dal 7 al 16 febbraio 2020
Inutilmentefiga anche a Sanvalentino
Con Elda Alvigini


Il 21 febbraio 2020
Tango Sin Carmin - Tango senza rossetto
Con Donatella Alamprese e Marco Giacomini


Il 22 e il 23 febbraio 2020
Trop Secret
Con Andrea Fratellini
Regia di Andrea Fratellini


Dal 28 febbraio al 1 marzo 2020
“Venere Nemica”
Di e con Drusilla Foer
Regia di Dimitri Milopulos


Dal 3 al 15 marzo 2020
Vessicchio Orchestra & Friends
Con Peppe Vessicchio


Dal 19 al 29 marzo 2020
Che resti tra noi!
Con Max Giusti
Regia di Max Giusti e Giuliano Rinaldi


Dal 2 al 5 aprile 2020
Mi chiamo Andrea, faccio fumetti
Con Andrea Santonastaso
Regia di Nicola Bonazzi


Dal 16 al 18 aprile 2020
Fame mia
Con Annagaia Marchioro
Regia di Serena Sinigaglia


Il 22 aprile 2020
Opium
Con Davide Nardi
Regia di Sonia Nifosi


Il 23 aprile 2020
Semifreddo
Con Daniele Tagliaferri
Regia di A. Di Gioia, G. Narcisi, D Tagliaferri, A. Zatti


Dal 24 al 26 aprile 2020
Il povero Pluto
Con Danny Mandez
Regia di Vito Cesaro


Dal 28 al 30 aprile 2020
Rem Sogni & Incubi
Con Piermarco Venditti e Ornella Cerro


Il 2 e il 3 Maggio 2020
Qualcuno di troppo
Con Mario Biondino
Regia di Mario Biondino


Dall’8 al 10 maggio 2020
Precario Diario – The Real Game
Con Chiara Becchimanzi
Regia di Chiara Becchimanzi


Dal 15 al 17 maggio 2020
Manco fossi Laura Chiatti
Con Danila Stalteri
Regia di Danila Stalteri
Il 23 e 24 maggio 2020
Basta una valigia
Con Cristiano D’Alterio
Regia di Angelita Puliafito


Dal 29 al 31 maggio 2020
Sarto per signora
Con Compagnia Stabile Teatro Caboto di Milano
Regia di Gianluca Frigerio



TEATRO GARBATELLA
Piazza Giovanni da Triora, 15
00154 Roma

Per info 366.2003502

ACQUISTO BIGLIETTI:
Botteghino del teatro, diyticket (www.diyticket.it) o al tel. 06-0406 o in tutti i punti SisalPay (bar, tabaccherie ed edicole).
Orari botteghino: 11.00-17.00. Nei giorni di spettacolo da 2 ore prima dell’inizio.


ORARI SPETTACOLI:
Serale 21:00
Pomeridiana (domenica) 18:00
Doppia 18:00 + 21:00

Commenti

Post popolari in questo blog

UNA PIATTAFORMA PER PORTARE IN ITALIA OCCASIONI DI STUDIO CON PROFESSIONISTI DA TUTTO IL MONDO

7 marzo workshop di danza con LAYTON WILLIAMS 14 marzo workshop acting through song con JOE VETCH Nasce TAB “The Artist Bridge” un ponte per rendere accessibile la comunicazione tra studenti e artisti italiani con performers e creativi da Broadway e dal West End. Il progetto TAB nasce dall’idea di Giorgio Camandona, (protagonista di musical di successo come Peter Pan il Musical, A Chorus Line, Grease), il regista e performer Mauro Simone (Robin Hood, Grease, performer per Singing In The Rain, Pinocchio il grande musical) Martina Ciabatti Mennell, performer italiana dalla carriera internazionale (We Will Rock You, Trioperas, The Mission) e dal performer inglese Phil Mennell (Aladdin - West End, The Bodyguard, Saturday Night Fever, Newsies) in un periodo in cui la formazione e lo studio delle discipline artistiche e teatrali sono limitati a causa delle restrizioni che impediscono gli spostamenti e quindi lo scambio che spesso è linfa vitale per chi si approccia al m

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

MEDAGLIA D'ONORE A LUCIANO SALCE: FU DEPORTATO NEI LAGER NAZISTI

Per anni è gli è stata attribuita l'adesione alla Repubblica di Salò. Luciano Salce non è mai stato un repubblichino. Una battaglia condotta dal figlio Emanuele per portare alla luce la verità che si conclude con una Medaglia D'Onore. Sono state consegnate il 28 gennaio dal prefetto di Roma dott. Matteo Piantedosi, presso la sala “Di Liegro” di Palazzo Valentini, le Medaglie d'Onore ai cittadini italiani, militari e civili, che durante il secondo conflitto mondiale hanno subito la deportazione e l'internamento nei campi nazisti dal 1943 al 1945. Tra questi Luciano Salce il regista, attore e autore scomparso nel 1989 e protagonista di una delle epoche più feconde dello spettacolo italiano. Un riconoscimento di grande valore che rappresenta l'ultimo tassello di una ricerca di verità che si è contrapposta all’informazione disinformata di alcuni settori dell’opinione pubblica che negli ultimi tempi, evitando accuratamente di confrontarsi con fonti e documentazioni evide