Passa ai contenuti principali

In primo piano

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio

ROMA PER FO - i prossimi appuntamenti



ROMA PER FO
Di seguito i prossimi appuntamenti:


21 ottobre 2019, ore 18 – SALA UMBERTO

GIORNATA DI STUDI SU "MISTERO BUFFO"

Intervengono: Felice Cappa, autore, regista e amico di Dario Fo e Franca Rame; Maria Teresa Pizza, Responsabile Museo Archivio Laboratorio MusALab Franca Rame Dario Fo, Domitilla Ruffo, Agenzia Danesi Tolnay, Mario Pirovano, attore, traduttore, interprete degli spettacoli di Dario Fo e Franca Rame. Modera Mattea Fo.


21 ottobre 2019, ore 21 – SALA UMBERTO

MISTERO BUFFO 50, con Mario Pirovano

A 50 anni esatti dal debutto nell’Aula magna dell’Università statale di Milano, occupata da oltre 2000 studenti, Mario Pirovano interpreta una selezione di giullarate tra quelle che vennero portate in scena durante le primissime rappresentazioni: “Il miracolo di Lazzaro”, La nascita del giullare”, “La fame dello Zanni”, “Bonifacio VIII” e “Il primo miracolo di Gesù bambino”.


22 ottobre 2019, ore 21 – SALA UMBERTO

TUTTA CASA, LETTO E CHIESA, con Valentina Lodovini, regia di Sandro Mabellini

Uno spettacolo sulla condizione femminile, in particolare sulle servitù sessuali della donna. Si ride, e molto, ma alla fine resta addosso una grande amarezza. Andato in scena per la prima volta a Milano nel 1977, in appoggio alle lotte del movimento femminista, il testo è tuttora allestito in oltre trenta nazioni: la condizione della donna, purtroppo, è simile ovunque.

Commenti

Post più popolari