Passa ai contenuti principali

Assassin's Creed Symphony - Teatro Degli Arcimboldi


                                  Lo spettacolo multimediale per celebrare il gioco dei record

Tecnologia all’avanguardia e un’orchestra sinfonica per un’esperienza emozionale unica
Una grande performance per rivivere la grande musica della saga

In Italia un’unica data a Milano
TEATRO DEGLI ARCIMBOLDI
6 ottobre 2019

Assassin's Creed Symphony è un imponente spettacolo sinfonico multimediale, che unisce per la prima volta le straordinarie ed emozionanti musiche della colonna sonora del videogioco dei record, “Assassin’s Creed” - eseguite dal vivo da un’orchestra sinfonica - ai filmati in HD della saga proiettati su uno schermo gigante. Uno show mai visto prima che regalerà un’esperienza inedita: grazie ad una tecnologia all’avanguardia, le immagini e le proiezioni olografiche sullo schermo si fonderanno in modo innovativo e coinvolgente con le inconfondibili ed esaltanti sinfonie della saga.


Prodotto da MPG Live per celebrare i 12 anni della serie di videogiochi tra i più venduti della storia, l’appassionante progetto, di grande impatto scenico, farà vivere agli spettatori un’esperienza unica a teatro, trasformando il palco in un set magico.

Dopo il debutto internazionale al Palais des Congres di Parigi lo spettacolo approderà nel nostro Paese il 6 ottobre per un’unica data a Milano, dove andrà in scena al Teatro degli Arcimboldi.

L’Italia ha un ruolo molto importante nello spettacolo: nel tour europeo, infatti, le musiche saranno eseguite dalla Tuscany Symphony Orchestra, un'orchestra sinfonica di 56 elementi e un coro di 20 voci, con musiche riarrangiate dal pluripremiato pianista e compositore Ivan Linn.

I migliori brani delle colonne sonore scritti dai compositori Jesper Kyd, Lorne Balfe, Sarah Schachner, Brian Tyler, Austin Wintory, Winifred Phillips, Elitsa Alexandrova, Chris Tilton, Ryan Amon e The Flight, sono stati riarrangiati con maestria e rimodulati per trarre forza dalle immagini, creando un suono vibrante ed emotivo senza eguali, dalle atmosfere egizie mescolate con esplosioni di rock classico di Assassin's Creed Origins, al carnevale di Assassin's Creed II, passando per la grinta incalzante e piratesca di Assassin's Creed IV Black Flag.

Due ore di emozione pura che coinvolgeranno sia gli amanti della musica classica e sinfonica che gli appassionati della serie, i quali ritroveranno la potenza dell’opera rivivere nelle immagini, cavalcando le armonie della storia di Assassin's Creed, tra ricordi, richiami e suggestioni.

Assassin's Creed Symphony è un progetto di MGP Live, agenzia specializzata in tour multimediali sinfonici internazionali. Dai videogiochi ai film, celebrando marchi entrati a far parte della cultura di massa, MGP Live fonde la ricchezza e la tradizione di un'orchestra e coro sinfonico dal vivo con filmati HD mozzafiato proiettati su uno schermo di grandi dimensioni.

Assassin's Creed è la popolarissima serie di videogiochi per console e pc sviluppati e pubblicati da Ubisoft. La serie ha riscosso molto successo sia di pubblico che di critica, vendendo circa 100 milioni di copie in tutto il mondo e diventando la più comprata della Ubisoft; è tuttora una delle serie di videogiochi più vendute della storia. Il videogioco trae ispirazione dal romanzo Alamut di Vladimir Bartol del 1938, ed è spesso considerato il successore spirituale di “Prince of Persia”. La trama vede la lotta tra l'Ordine dei Templari, che ha come obiettivo il controllo sulla vita degli uomini per dar loro uno scopo e guidarli alla vera pace, e la Confraternita degli Assassini, un'altra fazione che invece vuole migliorare il mondo ispirando giustizia ed eliminando i tiranni. Ogni nuovo videogioco è il sequel del precedente. Nel 2018 la serie contava undici capitoli principali oltre a numerosissimi giochi per piattaforme portatili, materiali ‘tie-in’ come romanzi, fumetti, cortometraggi e lungometraggi.

https://assassinscreedsymphony.com/



ASSASSIN’S CREED SYMPHONY - IL TOUR


29 giugno
Paris - Palais Des Congres

03 agosto
San Francisco - Davies Symphony Hall

27 settembre
Montreal - Place Des Arts

04 ottobre
Dusseldorf - Mitsubishi Electric Halle

05 ottobre
London - Eventim Apollo

06 ottobre
Milano - Teatro degli Arcimboldi

26 ottobre
Toronto - Sony Centre

27 ottobre
Vancouver - Orpheum Theatre

10 novembre
Los Angeles - Dolby Theatre

23 novembre
Barcelona - Auditori Fòrum Ccib

30 novembre
Zurich - Hallenstadion


SPETTACOLI E BIGLIETTI

Assassin’s Creed Symphony è al Teatro degli Arcimboldi di Milano

Domenica 06 ottobre 2019 – ore 19:00


PLATEA BASSA GOLD

€ 95,00 + € 14,30 prev.


PLATEA BASSA

€ 80,00 + € 12,00 prev.


PLATEA ALTA

€ 65,00 + € 9,80 prev.


I GALLERIA

€ 55,00 + € 8,30 prev.


II GALLERIA

€ 35,00 + € 5,30 prev.


Circuito ufficiale di prevendita: TicketOne.it


INFORMAZIONI

Teatro degli Arcimoboldi

Viale dell’Innovazione, 20 – 20126 Milano

www.teatroarcimboldi.it


Centralino:

attivo dal lunedì al venerdì ore 10 - 18

Telefono: + (39) 02.64.11.42.200

Biglietteria:

dal lunedì al venerdì ore 14 -18

Telefono: + (39) 02.64.11.42.212/214

In occasione di concerti e spettacoli la biglietteria è aperta a partire da un'ora prima dell'orario d'inizio recita in cartellone.






















Commenti

Post popolari in questo blog

UNA PIATTAFORMA PER PORTARE IN ITALIA OCCASIONI DI STUDIO CON PROFESSIONISTI DA TUTTO IL MONDO

7 marzo workshop di danza con LAYTON WILLIAMS 14 marzo workshop acting through song con JOE VETCH Nasce TAB “The Artist Bridge” un ponte per rendere accessibile la comunicazione tra studenti e artisti italiani con performers e creativi da Broadway e dal West End. Il progetto TAB nasce dall’idea di Giorgio Camandona, (protagonista di musical di successo come Peter Pan il Musical, A Chorus Line, Grease), il regista e performer Mauro Simone (Robin Hood, Grease, performer per Singing In The Rain, Pinocchio il grande musical) Martina Ciabatti Mennell, performer italiana dalla carriera internazionale (We Will Rock You, Trioperas, The Mission) e dal performer inglese Phil Mennell (Aladdin - West End, The Bodyguard, Saturday Night Fever, Newsies) in un periodo in cui la formazione e lo studio delle discipline artistiche e teatrali sono limitati a causa delle restrizioni che impediscono gli spostamenti e quindi lo scambio che spesso è linfa vitale per chi si approccia al m

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

MEDAGLIA D'ONORE A LUCIANO SALCE: FU DEPORTATO NEI LAGER NAZISTI

Per anni è gli è stata attribuita l'adesione alla Repubblica di Salò. Luciano Salce non è mai stato un repubblichino. Una battaglia condotta dal figlio Emanuele per portare alla luce la verità che si conclude con una Medaglia D'Onore. Sono state consegnate il 28 gennaio dal prefetto di Roma dott. Matteo Piantedosi, presso la sala “Di Liegro” di Palazzo Valentini, le Medaglie d'Onore ai cittadini italiani, militari e civili, che durante il secondo conflitto mondiale hanno subito la deportazione e l'internamento nei campi nazisti dal 1943 al 1945. Tra questi Luciano Salce il regista, attore e autore scomparso nel 1989 e protagonista di una delle epoche più feconde dello spettacolo italiano. Un riconoscimento di grande valore che rappresenta l'ultimo tassello di una ricerca di verità che si è contrapposta all’informazione disinformata di alcuni settori dell’opinione pubblica che negli ultimi tempi, evitando accuratamente di confrontarsi con fonti e documentazioni evide