Passa ai contenuti principali

I protagonisti di Potted Potter trasformano Milano in un set!

Milano è magica! Per un giorno la capitale lombarda si trasforma magicamente in set potteriano. Da Cadorna alla ricerca del binario 9 e ¾ fino alla Foresta Proibita del BAM con i protagonisti di “Potted Potter: l’unica esperienza potteriana non autorizzata, una parodia di Dan e Jeff”. 

Una giornata nel fantastico mondo del maghetto più famoso di tutti i tempi e Milano si trasforma in un set. Rigorosamente non autorizzato. Nella giornata di martedì 17 ignari passanti, sicuramente tutti “babbani”, hanno assistito a sorpresa alle “magie” e improvvisazioni dei protagonisti di Potted Potter: l’unica esperienza potteriana non autorizzata, una parodia di Dan e Jeff. 


Gli attori Davide Nebbia e Mario Finulli con il regista Simone Leonardi sono stati avvistati in ben otto punti diversi della città. Un tour partito dalla stazione di Cadorna alla ricerca dei luoghi magici che nulla hanno da invidiare a Londra, perfetti per ambientare un set della saga potteriana! Ecco le tappe della giornata che si è conclusa al BAM, la nostra speciale Foresta Proibita, per festeggiare questa “nuova esperienza potteriana non autorizzata” e per ricordare l’appuntamento a teatro in scena a grande richiesta a Milano dal 31 ottobre al 17 novembre al Teatro Leonardo. 


Ore 15.00 Stazione Cadorna - King’s Cross Station Il tour magico comincia nella famosa stazione ferroviaria di Cadorna alla ricerca del binario 9 e ¾ dove Mario Finulli cerca di convincere uno scettico Davide Nebbia che Milano è molto più magica di Londra. 

Ore 15.30 Esterno Castello Sforzesco - Hogwarts Ci spostiamo al Castello Sforzesco seconda tappa del viaggio che ci porta all’interno della scuola di magia di Hogwarts, dove i nostri attori cercano di arruolare ignari passanti a diventare studenti delle case di Tassorosso, Corvonero, Serpeverde e Grifondoro! 

Ore 16.00 Teatro alla Scala “Alle scale piace cambiare” questa è una peculiarità delle scale della scuola di magia e stregoneria di Hogwarts. Mario porta Davide davanti a una piccola folla di curiosi e rassicura il compagno: ”Cosa te ne fai di tante scale quando puoi avere La Scala”! Ore 16.30 Luini – il bar “Paiolo Magico” A dimostrazione che Milano è sicuramente meglio di Londra, Mario porta Davide a quella che è la perfetta ambientazione del “Paiolo Magico” per un “panzerottino” che gli inglesi se lo sognano. 

Ore 17.00 Piazza Affari – Camera dei Segreti Ci addentriamo sempre più nei luoghi impervi e nascosti del castello di Hogwarts, Piazza Affari si trasforma così nella famosa e inaccessibile camera dei segreti, perché “siamo tutti d’accordo nel dire che quello che accade qui dentro ogni giorno è un mistero, no?” commentano i nostri protagonisti. 

Ore 17.30 car sharing – Auto Magica La Ford Anglia 105E turchese, la macchina volante con cui Harry e Ron si recano alla scuola di magia non è disponibile…una FIAT 5OO andrà benissimo! Ore 18.00 Metropolitana Isola A Milano succedono magie…e proprio alla fermata Isola della Metro Lilla Mario si esibisce con un incantesimo facile facile. Al grido di “alhomora” gli avventori della metro vedono sbalorditi aprirsi le porte della metro. 

Ore 18.30 BAM – Foresta Proibita La giornata si conclude nel verde del parco cittadino. Mario e Davide, finalmente convinto che Milano è magica, incantano il pubblico di giovanissimi con il primo libro di Harry Potter condensato in… dieci minuti! 

Per vedere tutto lo spettacolo e i 7 libri della saga in 70 minuti vi aspettiamo dal 31 ottobre al Teatro Leonardo con Potted Potter: l’unica esperienza potteriana non autorizzata, una parodia di Dan e Jeff!  
--------------------------------------------------

Il tour “Milano è Magica” è stato realizzato da Showbees in occasione della promozione del ritorno di Potted Potter:l’unica esperienza potteriana non autorizzata, una parodia di Dan e Jeff 
---------------------------------------------------

26 ottobre - Firenze, Teatro Puccini 
Dal 31 ottobre al 17 novembre - Milano, Teatro Leonardo 
Dal 21 al 24 novembre - Roma, Teatro Ciak 
1° dicembre - Trento Auditorium Santa Chiara 
14 dicembre - Mestre, Teatro Toniolo 

Potted Potter: l’unica esperienza potteriana non autorizzata, una parodia di Dan e Jeff Scritto da Daniel Clarkson and Jefferson Turner 
Regia: Richard Hurst 
Scenografie: Simon Scullion 
Disegno luci: Tim Mascall 
Musiche: Phil Innes 
Regista: Associato Simone Leonardi 
Interpreti: Davide Nebbia e Mario Finulli

Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna in scena "The Boys in the band". Gabrio Gentilini sarà ancora Donald.

Gabrio Gentilini sarà in scena sabato 26 marzo al Teatro Nuovo di San Marino con lo spettacolo “The Boys in the Band”, di cui è co-protagonista dalla prima messa in scena italiana del 2019. Nella piece, proposta al pubblico italiano grazie alla traduzione e all’adattamento di Costantino della Gherardesca, che la produce accanto a Giorgio Bozzo, il regista, Gabrio ricopre il ruolo di Donald, un ragazzo di 28 anni, americano e gay, che con la sua presenza a una festa di compleanno tra amici omosessuali in un appartamento di New York a fine anni '60, creerà varie dinamiche all’interno del gruppo, in un crescendo di colpi di scena, tensione, umorismo feroce e riflessioni profonde. Gabrio ha nel suo curriculum esperienze molto importanti nel teatro di prosa e musicale oltre che ruoli in produzioni cinematografiche e televisive nazionali. “Sono veramente contento di portare questo spettacolo nella mia Romagna. Ne amo il testo, così come la sintonia che si crea con i mie colleghi ogni vol