Passa ai contenuti principali

ALADIN IL MUSICAL GENIALE: DEBUTTO NAZIONALE AL TEATRO BRANCACCIO




MUSICHE ORIGINALI E ARRANGIAMENTI MUSICALI
DAVIDE MAGNABOSCO, ALEX PROCACCI, PAOLO BARILLARI

CON
UMBERTO NOTO – GENIO DELLA LAMPADA
MAURIZIO SEMERARO – JAFAR
RENATO CRUDO - ABDUL
GLORIA MIELE – AISHA
JONATHAN GUERRERO - SKIFUS
DANIELE DEROGATIS - SULTANO
FULVIA LORENZETTI – KAMIRA
RAFFAELLA ALTERIO - COCO

JESSICA AIELLO | RAFFAELE CAVA | CRISTINA DA VILLANOVA | IMMA DE SANTIS FRANCESCO DE SIMONE | ANNA GARGIULO | STEFANO MARTORIELLO | ALFONSO MOTTOLA | ELEONORA PELUSO

SCENE ALESSANDRO CHITI | COSTUMI FRANCESCA GROSSI | DISEGNO LUCI UMILE VAINIERI | DISEGNO SUONO EMANUELE CARLUCCI | DIREZIONE MUSICALE E ARRANGIAMENTI DAVIDE MAGNABOSCO | ARRANGIAMENTI VOCALI E VOCAL COACH ALEX PROCACCI | COREOGRAFIE RITA PIVANO | EFFETTI SPECIALI ERIX LOGAN | CONTRIBUTI VIDEO CLAUDIO CIANFONI

Produzione di ALESSANDRO LONGOBARDI PER OFFICINE DEL TEATRO ITALIANO IN COLLABORAZIONE CON VIOLA PRODUZIONI

ideato e diretto da MAURIZIO COLOMBI

2 OTTOBRE - 8 DICEMBRE 2019
TEATRO BRANCACCIO

prezzi da 29 a 100 euro
ANTEPRIME mercoledì 02, giovedì 03, venerdì 04, sabato 05 ore 16 e ore 20.45, domenica 06 ottobre ore 20.45
mercoledì 09, giovedì 10, venerdì 11 ottobre ore 20.45, sabato 12 ottobre ore 16.00 e ore 20.45, domenica 13 ottobre ore 16.00,
dal 17 ottobre, dal giovedì al sabato ore 20.45, sabato e domenica ore 16.00

   


Maurizio Colombi, regista, autore e attore, con Alessandro longobardi, direttore artistico del Teatro Brancaccio, tornano insieme per un nuovo grande family show: ALADIN il Musical Geniale con l’intento di replicare il grande successo di “Rapunzel il Musical”, “Peter Pan il musical” e “La Regina di Ghiaccio il musical”. 

Il musical debutterà in prima nazionale al Teatro Brancaccio il 9 ottobre 2019.

Più di un family show, il nuovo musical, liberamente ispirato ad una delle più celebri novelle orientali de Le mille e una notte, ripercorre le avventure di Aladino e del genio della lampada, in un sontuosa ambientazione medio-orientale con alcune contaminazioni in stile Bollywood nelle musiche originali, negli arrangiamenti musicali, nelle coreografie e nei costumi.

La scrittura del testo e delle musiche, la progettazione delle scene e dei costumi, la scelta del cast sono stati definiti da Maurizio Colombi e dell’oramai più che collaudato cast creativo composto da Alessandro Chiti per la scenografia, che prevede 24 cambi scena che appariranno e spariranno come d’incanto, avvalendosi di uno spettacolare disegno luci curato da Christian Andreazzoli: i quadri sveleranno paesaggi desertici, il sontuoso palazzo del Sultano, il balcone di Jasmine sul giardino del palazzo, il fervente mercato della città, la prigione, la bottega di Aladin, la grotta del tesoro e il romantico volo di Aladin e Jasmine sui tetti di Bagdad; Francesca Grossi per gli scintillanti e preziosi costumi; Rita Pivano per le coreografie.

Davide Magnabosco, Alex Procacci e Paolo Barillari (autori delle musiche di “Rapunzel” e de “La regina di Ghiaccio”) hanno composto quattordici dei diciassette brani musicali previsti. I restanti brani editi spazieranno dalla musica pop rai di Cheb Khaled, a medley di successi internazionali. Gli effetti speciali di grande impatto visivo curati da Erix Logan, tra i quali le apparizioni e le sparizioni dei due geni e le trasformazioni di Aladin, sorprenderanno e stupiranno il pubblico. Il disegno fonico è di Emanuele Carlucci, mentre i contributi video sono di Claudio Cianfoni.

Nella storia troveremo tutti i personaggi classici della fiaba: Aladin, Jasmine, il Genio della lampada, il Genio dell’anello, il potente e malvagio Jafar, consigliere del Sultano, la mamma di Aladino. Accanto a loro personaggi inediti: Abdul, ladruncolo amico di Aladin, Aisha l’ancella amica di Jasmine, Coco la simpatica scimmia ammaestrata, Skifus l’assistente di Jafar, guardie e concubine.

Leonardo Cecchi interpreta il ruolo di Aladin, ladruncolo scansonato, furbo, coraggioso e affascinante. Attore e scrittore è stato il protagonista della serie Disney Channel di grande successo “Alex & Co.” e di due film Disney.

Emanuela Rei è Jasmine, in apparenza indifesa, nella realtà ribelle e indipendente, pragmatica e risoluta. Attrice in numerose serie tv per ragazzi, è stata protagonista della popolarissima serie tv “Maggie & Bianca Fashion Friends”.

Il musical vede la partecipazione straordinaria di Sergio Friscia nel ruolo del Genio dell’Anello, pasticcione e maldestro ma di animo buono. Attore di cinema, fiction e teatro, è autore, regista, conduttore televisivo, speaker radiofonico. Conduce tutti i giorni, con Anna Pettinelli, il programma radiofonico di punta, della mattina di RDS.

Il cast è composto da 20 attori, cantanti e ballerini.

Una riscrittura di una delle più belle fiabe senza tempo per un musical comico e irriverente che gioca con l’equivoco che incanterà grandi e piccini in un’atmosfera spettacolare, piena di magia, avventura, risate e musiche strepitose.



CONCORSO
“ALADIN… UN’IDEA GENIALE PER LA TUA CITTÀ”

Oggetto del Concorso – Il Teatro Brancaccio organizza un concorso dal titolo Aladin… Un’idea geniale per la tua città, in occasione dello spettacolo Aladin Il Musical Geniale, prodotto da Officine del Teatro Italiano in collaborazione con Viola Produzioni, che sarà in scena a Roma dal 2 Ottobre all’8 Dicembre 2019 al Teatro Brancaccio.

Nella favola originaria de Le Mille e Una Notte, Aladin non può esprimere desideri per se stesso ma solo per chi gli sta più a cuore. Nello stesso modo, vogliamo spingere gli alunni a esprimere desideri per la collettività, immaginando nuovi modi di vivere in solidarietà e con sostenibilità, insieme a chi abita gli stessi spazi.

Partendo dal proprio territorio di appartenenza, la classe sarà chiamata a scegliere un angolo della città dimenticato da ripulire e reinterpretare senza limiti alla fantasia.

Può essere uno spazio dimenticato del quartiere, un giardino trascurato, una casa abbandonata, la vostra scuola… che possono essere trasformati, grazie ai desideri degli alunni, in nuovi spazi di convivialità, divertimento, cultura, per crescere e imparare a vivere tutti insieme nel rispetto dell’ambiente e di tutti i cittadini

Gli studenti partecipanti dovranno elaborare un disegno per classe in formato A3 partendo dalla fotografia dello spazio scelto; la fotografia dell’originale dovrà poi essere inviata insieme al disegno, per poter appieno comprendere il progetto di rivalutazione dello spazio realizzato dalla classe.

Le nostre città hanno bisogno di un’idea geniale e voi alunni avete la vera lampada di Aladino: la vostra creatività e sensibilità, che darà nuova luce a luoghi spenti dai segni del tempo, dall’abbandono e dal degrado.

Con la speranza che i vostri desideri possano essere esauditi!

A chi è rivolto – Il concorso è aperto a tutti gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado sotto la supervisione di un insegnante coordinatore e promotore dell’iniziativa presso la propria classe.

Requisiti del disegno – Gli studenti, rappresentando il più fedelmente possibile la trama e gli aspetti dello spettacolo, potranno eseguire il lavoro seguendo i criteri sotto elencati:
- I disegni devono essere realizzati esclusivamente su materiale cartaceo. Il formato dei disegni dovrà essere A3.
- Ogni lavoro potrà essere realizzato a piacere con qualsiasi tecnica/modalità pittorica (a mano e/o in digitale).
- Il disegno deve contenere l’indicazione e l’indirizzo della scuola e della classe autrice.
- Il plico deve contenere il modulo di iscrizione allegato al bando con il nome e il numero di telefono dell’insegnante referente.


Consegna e Scadenza – I disegni dovranno essere inviati in busta chiusa a mano o a mezzo
posta presso il botteghino del Teatro Brancaccio in Via Merulana 244 entro e non oltre il 31 Ottobre 2019.

INFO: UFFICIO SCUOLE TEATRO BRANCACCIO

tel. 06 80687234 cell. 340 6772283 promozionescuole@teatrobrancaccio.it.


Commenti

Post popolari in questo blog

UNA PIATTAFORMA PER PORTARE IN ITALIA OCCASIONI DI STUDIO CON PROFESSIONISTI DA TUTTO IL MONDO

7 marzo workshop di danza con LAYTON WILLIAMS 14 marzo workshop acting through song con JOE VETCH Nasce TAB “The Artist Bridge” un ponte per rendere accessibile la comunicazione tra studenti e artisti italiani con performers e creativi da Broadway e dal West End. Il progetto TAB nasce dall’idea di Giorgio Camandona, (protagonista di musical di successo come Peter Pan il Musical, A Chorus Line, Grease), il regista e performer Mauro Simone (Robin Hood, Grease, performer per Singing In The Rain, Pinocchio il grande musical) Martina Ciabatti Mennell, performer italiana dalla carriera internazionale (We Will Rock You, Trioperas, The Mission) e dal performer inglese Phil Mennell (Aladdin - West End, The Bodyguard, Saturday Night Fever, Newsies) in un periodo in cui la formazione e lo studio delle discipline artistiche e teatrali sono limitati a causa delle restrizioni che impediscono gli spostamenti e quindi lo scambio che spesso è linfa vitale per chi si approccia al m

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

MEDAGLIA D'ONORE A LUCIANO SALCE: FU DEPORTATO NEI LAGER NAZISTI

Per anni è gli è stata attribuita l'adesione alla Repubblica di Salò. Luciano Salce non è mai stato un repubblichino. Una battaglia condotta dal figlio Emanuele per portare alla luce la verità che si conclude con una Medaglia D'Onore. Sono state consegnate il 28 gennaio dal prefetto di Roma dott. Matteo Piantedosi, presso la sala “Di Liegro” di Palazzo Valentini, le Medaglie d'Onore ai cittadini italiani, militari e civili, che durante il secondo conflitto mondiale hanno subito la deportazione e l'internamento nei campi nazisti dal 1943 al 1945. Tra questi Luciano Salce il regista, attore e autore scomparso nel 1989 e protagonista di una delle epoche più feconde dello spettacolo italiano. Un riconoscimento di grande valore che rappresenta l'ultimo tassello di una ricerca di verità che si è contrapposta all’informazione disinformata di alcuni settori dell’opinione pubblica che negli ultimi tempi, evitando accuratamente di confrontarsi con fonti e documentazioni evide