Passa ai contenuti principali

Bando audizioni - A Christmas Carol




AUDIZIONI


per la ripresa dello spettacolo con le musiche originali di ALAN MENKEN
ispirato al racconto di Charles Dickens, presentato in accordo con Music Theatre International (Europa) Ltd.

con
ROBERTO CIUFOLI
nel ruolo di Ebenezer Scrooge

Liriche di LYNN AHRENS - Libretto di MIKE OCKRENT & LYNN AHRENS – Versione italiana di GIANFRANCO VERGONI

                                                                                                             scene costumi
                                  GABRIELE MORESCHI MARCELLA ZAPPATORE
direzione musicale
GABRIELE DE GUGLIELMO

regia e coreografie
FABRIZIO ANGELINI

è indetta un’audizione per bambini

si cercano due tipologie:
1) età scenica: 7/10 anni (ragazzo piccolo)
2) età scenica 12/15 anni (ragazzo grande)



E' richiesta una buona preparazione vocale e una spiccata attitudine alla recitazione, insieme naturalmente alla disinvoltura ed alla simpatia per interpretare un impegnativo spettacolo professionale insieme ad un cast di adulti.

E' gradita ma non obbligatoria un’attitudine al movimento coreografico e/o alla danza

E' inevitabilmente richiesta l’approvazione e la disponibilità dei genitori ad una attività come quella teatrale, che ha i suoi tempi e le sue esigenze.

In considerazione della minore età e della conseguente necessità di garantire ai partecipanti la normale attività scolastica durante lo svolgimento delle tournée, la selezione prevede la formazione di cast multipli. È ovvio che, pur considerando l’alternanza, è probabile il verificarsi di alcune assenze scolastiche.

Durante le prove e gli spettacoli, l’assistenza alla prestazione sarà garantita da personale della Compagnia delegato dagli esercenti la patria potestà in ottemperanza alle normative sull’impiego dei minori nello spettacolo

Periodo di impegno:

prove fine ottobre 2019 ad Ortona (CH), sede della Compagnia;

repliche tra novembre 2019 e inizio gennaio 2020, in tour in Italia.

Il materiale con i brani recitati e cantati da preparare, possibilmente a memoria, è scaricabile unitamente alla modulistica di assenso dei genitori e all’informativa e autorizzazione sulla privacy dal seguente link:

https://drive.google.com/open?id=1VlBKltWbN0RofhrA0AnB4vklTxm8WiMv




Audizioni: lunedì 26 agosto 2019
c/o Teatro Francesco Paolo Tosti, Piazza del Teatro, Ortona (Chieti)

ESCLUSIVAMENTE TRAMITE PRENOTAZIONE
Inviando due fotografie dei ragazzi (intera-primo piano)
e un breve cv con le indicazioni anagrafiche,
gli studi scolastici ed i loro eventuali studi artistici a


entro il 18 agosto 2019, indicando nell'oggetto della mail “Audizioni A Christmas Carol”,
ed inserendo nella mail stessa i nominativi dei genitori, indirizzo ed un recapito telefonico.

Verrà inviata una comunicazione via mail entro il 21 agosto 2019 con l’orario di convocazione e le indicazioni per raggiungere Ortona, sede della Compagnia.

Per informazioni e comunicazioni:

Tel. 329-0103430 (Benedetta)


RISPOSTE A DOMANDE RICORRENTI

  • La partecipazione alle audizioni è gratuita? SI, assolutamente. Non sono previsti rimborsi viaggio o simili.
  • Foto e curriculum verranno restituiti? NO, resteranno nell’archivio della Compagnia
  • Sono previste audizioni in altre città? NO
  • È possibile assistere alle audizioni senza parteciparvi? NO, purtroppo non è possibile.
  • Verranno effettuate riprese video? SI (verrà fatta firmare una liberatoria all’ingresso, anche agli eventuali accompagnatori presenti nell'area delle riprese)
  • È possibile portare lo spartito e/o essere accompagnati dal proprio maestro al pianoforte, oppure cantare a cappella? NO, sono ammesse esclusivamente le basi fornite dalla Compagnia
  • Quando e come si conoscerà l’esito dell’audizione? Verrà data tempestiva comunicazione ai candidati che parteciperanno all’audizione.

Commenti

Post popolari in questo blog

UNA PIATTAFORMA PER PORTARE IN ITALIA OCCASIONI DI STUDIO CON PROFESSIONISTI DA TUTTO IL MONDO

7 marzo workshop di danza con LAYTON WILLIAMS 14 marzo workshop acting through song con JOE VETCH Nasce TAB “The Artist Bridge” un ponte per rendere accessibile la comunicazione tra studenti e artisti italiani con performers e creativi da Broadway e dal West End. Il progetto TAB nasce dall’idea di Giorgio Camandona, (protagonista di musical di successo come Peter Pan il Musical, A Chorus Line, Grease), il regista e performer Mauro Simone (Robin Hood, Grease, performer per Singing In The Rain, Pinocchio il grande musical) Martina Ciabatti Mennell, performer italiana dalla carriera internazionale (We Will Rock You, Trioperas, The Mission) e dal performer inglese Phil Mennell (Aladdin - West End, The Bodyguard, Saturday Night Fever, Newsies) in un periodo in cui la formazione e lo studio delle discipline artistiche e teatrali sono limitati a causa delle restrizioni che impediscono gli spostamenti e quindi lo scambio che spesso è linfa vitale per chi si approccia al m

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

MEDAGLIA D'ONORE A LUCIANO SALCE: FU DEPORTATO NEI LAGER NAZISTI

Per anni è gli è stata attribuita l'adesione alla Repubblica di Salò. Luciano Salce non è mai stato un repubblichino. Una battaglia condotta dal figlio Emanuele per portare alla luce la verità che si conclude con una Medaglia D'Onore. Sono state consegnate il 28 gennaio dal prefetto di Roma dott. Matteo Piantedosi, presso la sala “Di Liegro” di Palazzo Valentini, le Medaglie d'Onore ai cittadini italiani, militari e civili, che durante il secondo conflitto mondiale hanno subito la deportazione e l'internamento nei campi nazisti dal 1943 al 1945. Tra questi Luciano Salce il regista, attore e autore scomparso nel 1989 e protagonista di una delle epoche più feconde dello spettacolo italiano. Un riconoscimento di grande valore che rappresenta l'ultimo tassello di una ricerca di verità che si è contrapposta all’informazione disinformata di alcuni settori dell’opinione pubblica che negli ultimi tempi, evitando accuratamente di confrontarsi con fonti e documentazioni evide