Passa ai contenuti principali

PREMIO TROISI - San Giorgio a Cremano 20-27 luglio


Torna a San Giorgio a Cremano il Premio Massimo Troisi, prestigioso osservatorio sulla comicità, giunto alla XIX edizione che quest'anno porta la firma del direttore artistico Gino Rivieccio, attore e regista di vasta esperienza, che ha messo a punto un programma di grandi ospiti e nel segno della cultura e del divertimento. 

Dal 20 al 27 luglio si alterneranno nei luoghi della città che ha dato i natali al grande Massimo, numerosi spettacoli gratuiti e aperti al pubblico; il tutto promosso e organizzato dal Comune di San Giorgio a Cremano nella persona del sindaco Giorgio Zinno, tramite l’assessorato alla cultura retto dall’ assessore De Martino, e con il finanziamento della Regione Campania. Eventi, concorsi, musica, comicità saranno gli ingredienti principali di questa kermesse che darà la possibilità a nuovi autori e comici emergenti di essere giudicati da una giuria di qualità e concorrere così ad ambiti premi e riconoscimenti. Palcoscenico del Premio saranno diverse piazze e spazi della cittadina ai piedi del Vesuvio, per un festival itinerante che darà a tutti la possibilità di partecipare in modo gratuito. 

“È tutto pronto per la XIX edizione - afferma il sindaco Giorgio Zinno. Quest'anno, d'accordo con il direttore artistico Gino Rivieccio la kermesse sarà itinerante, si svolgerà negli spazi aperti della città e sarà gratuita fino ad esaurimento posti. Tra i tanti spettacoli in programma nella settimana di eventi che ci porterà al gran galà finale del 27 luglio, quest'anno abbiamo voluto dedicare anche una serata ad Alighiero Noschese. Naturalmente fondamentali restano i concorsi con le varie sezioni in gara che, grazie al sostegno dell'assessore De Martino, quest'anno si sono arricchiti ulteriormente con il prezioso contributo dell'Università Federico II. Sarà un Premio all’insegna dell’allegria e del divertimento e ci auguriamo coinvolgente, in cui è evidente la connotazione culturale che caratterizza la città di San Giorgio a Cremano."

Gino Rivieccio, attore e regista napoletano che quest’anno festeggia i 40 anni di carriera, da neodirettore artistico del Premio Massimo Troisi dice: “Massimo era una maschera unica, nobile, che faceva ridere con quello che diceva ma anche con quello che non diceva, che raccontava le pause con una napoletanità lontana dai soliti modelli stereotipati. A 25 anni dalla morte il suo posto è ancora vuoto.”

Tanti saranno gli ospiti attesi sul palcoscenico del Premio Troisi. Ecco il programma:
--------------------------

SABATO 20 LUGLIO

Villa Tufarelli

“Aspettando il Premio”

Il… Massimo Della Scrittura

Talk show con gli scrittori che hanno raccontato Troisi

Modera Pietro Treccagnoli

Ospite: IL CINQUETTO del Teatro San Carlo di Napoli




DOMENICA 21 LUGLIO

Villa Vannucchi

Finale Concorso

Migliore: Corto Comico - Scrittura Comica - Testo Teatrale - Sceneggiatura Cinematografica

Scrittura Seriale di Fiction Televisive

Conduce Francesco Mastandrea

Ospite: Dario Vergassola




LUNEDI 22 LUGLIO

Parco Troisi

Via Alighiero Noschese

Serata comico musicale

CHE ORA È?

con Fiorenza Calogero - Lello Capano - Mario Maglione - Giovanni Marino - Pietro Quirino - Pasquale Palma - Sex and the Sud - Svincolati - Nando Varriale

Ospite: Andrea Sannino

Nel corso della serata verrà assegnata una targa a Francesco Merola




MARTEDI 23 LUGLIO

Villa Vannucchi

Serata Con Mille Voci

...SENZA DIMENTICARE ALIGHIERO

con Ciro Capone - Vincenzo De Lucia - Mimmo Foresta

Conducono Enzo Calabrese e Titta Masi

Ospiti: Emanuela Aureli - Lino D'angiò




MERCOLEDI 24 LUGLIO

Villa Vannucchi

Teatro In Villa

Eduardo Tartaglia E Veronica Mazza

In “Quanto Spazio Tra Di Noi”

una commedia scritta e diretta da Eduardo Tartaglia (prima nazionale)




GIOVEDI 25 LUGLIO

Villa Vannucchi

Semifinale Concorso

Migliore Attore Comico

Conducono Flavio Sly e Benedetta Piscitelli

Ospiti: Vittorio Marsiglia - Laura Di Mauro




VENERDI 26 LUGLIO

Via Manzoni - Parco Morgese

Ingresso Cupa San Michele

Serena Autieri in concerto




SABATO 27 LUGLIO

Via Manzoni - Parco Morgese

Ingresso Cupa San Michele

Serata Di Gala - Finale Del Concorso

Migliore Attore Comico

Conducono Titta Masi e Benedetta Piscitelli

ensemble diretto da Antonello Cascone

Ospiti: Dario Ballantini - Francesca Marini - Giorgio Panariello - Michele Zarrillo



Al centro della manifestazione ci saranno anche quest’anno i concorsi.

Nella giornata di domenica 14 luglio la giuria diretta da Gino Rivieccio e composta da: Eduardo Tartaglia, Riccardo Cassini, Gaetano Liguori e Gustavo Verde ha selezionato gli attori che si esibiranno sul palco del Troisi per concorrere all’ambito premio “Miglior Attore Comico” la cui finale si terrà il 27 luglio. I concorrenti sono giunti da tutta Italia e da tutto il mondo.

Per la sezione “Migliore Scrittura Comica” la giuria, presieduta da Pino Imperatore, e composta da Edgardo Bellini e Gianni Puca ha esaminato 20 libri per la categoria Opera Edita e 65 racconti per la categoria Racconto Inedito. La premiazione avverrà nelle serate del 21 e del 27 luglio.

Per la sezione “Miglior corto comico” la giuria presieduta da Valerio Vestoso e composta da Luigi Pane e Giordana Mari ha esaminato una dozzina di opere. Il corto vincitore del Premio Massimo Troisi sarà assegnato nella serata del 21 luglio.

Quest’anno il Premio Troisi si avvale della partecipazione della Università Federico II di Napoli. La nuova sezione di concorso del XIX Premio Troisi 2019, intitolata “Testi teatrali, sceneggiature cinematografiche e scritture seriali di fiction televisive”, è nata in sinergia tra Master di II livello in Drammaturgia e cinematografia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e il Comune di San Giorgio a Cremano. Essa prevede l’assegnazione di due borse di studio per “Autori emergenti” e l’assegnazione di un premio speciale della Giuria. La scelta di assegnare due borse di studio è strategica e fortemente caldeggiata, in quanto si ritiene fondamentale allargare quanto più possibile le opportunità ai giovani talenti. La Giuria esaminatrice è composta da 5 docenti dell’Università degli Studi di Napoli Federico II (Consiglio scientifico del Master in Drammaturgia e cinematografia): il Prof. Pasquale Sabbatino (Presidente della giuria), la Prof.ssa Giuseppina Scognamiglio, la Prof.ssa Anna Masecchia, il Prof. Matteo Palumbo, il Prof. Vincenzo Caputo.






















Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna in scena "The Boys in the band". Gabrio Gentilini sarà ancora Donald.

Gabrio Gentilini sarà in scena sabato 26 marzo al Teatro Nuovo di San Marino con lo spettacolo “The Boys in the Band”, di cui è co-protagonista dalla prima messa in scena italiana del 2019. Nella piece, proposta al pubblico italiano grazie alla traduzione e all’adattamento di Costantino della Gherardesca, che la produce accanto a Giorgio Bozzo, il regista, Gabrio ricopre il ruolo di Donald, un ragazzo di 28 anni, americano e gay, che con la sua presenza a una festa di compleanno tra amici omosessuali in un appartamento di New York a fine anni '60, creerà varie dinamiche all’interno del gruppo, in un crescendo di colpi di scena, tensione, umorismo feroce e riflessioni profonde. Gabrio ha nel suo curriculum esperienze molto importanti nel teatro di prosa e musicale oltre che ruoli in produzioni cinematografiche e televisive nazionali. “Sono veramente contento di portare questo spettacolo nella mia Romagna. Ne amo il testo, così come la sintonia che si crea con i mie colleghi ogni vol