Passa ai contenuti principali

In primo piano

Trani Teatro Clown. L'Intervista al direttore artistico Santo Nicito.

  E' stata una prima edizione di grande successo quella del Trani Teatro Clown Festival Internazionale che dal 6 all'11 luglio ha rallegrato la città di Trani con spettacoli, incontri, laboratori e workshop tutti incentrati sulla figura del Clown. Tantissimi i partecipanti per un'edizione che ha rappresentato solo l'inizio di una nuova avventura che continuerà anche d'inverno nella bellissima città pugliese. Abbiamo intervistato Santo Nicito direttore artistico della Rassegna.       E' terminato da poco il Trani Teatro Clown qual è il bilancio di questa esperienza? Assolutamente positiva! I numeri sono dalla nostra parte, questo dimostra che l’offerta messa in campo ha   suscitato curiosità e interesse. Questa prima edizione del Trani Teatro Clown Festival Internazionale è stata la realizzazione di un sogno. Un vero miracolo! Abbiamo gettato le basi per quello che già da settembre, per la seconda edizione, speriamo e vogliamo sia un progetto molto più

IL MEGLIO DA BROADWAY E DAL WEST END - Teatro Coccia e STM


Teatro Coccia e STM
IL MEGLIO DA BROADWAY E DAL WEST END
Sabato 20 luglio, ore 21
per FRONTIERE URBANE a San Rocco



È nel segno del musical il sabato di Frontiere Urbane – L’estate nei quartieri novaresi.

A cura di Fondazione Teatro Coccia e STM – Scuola del Teatro Musicale sabato 20 luglio 2019 alle ore 21 in Largo Cantone nel Quartiere San Rocco va in scena Il meglio da Broadway e dal West End: un concerto per conoscere o riconoscere i nuovi classici partoriti nei palcoscenici di Londra che danno nuove, eccitanti prospettive al Teatro Musicale.

Un repertorio con protagonisti i grandi autori Jerome Kern, George Gershwin, Cole Porter, Leonard Bernstein, Rodger & Hammerstein, Stephen Sondheim e Jonathan Larson con classici intramontabili direttamente dal centro nevralgico del Teatro Musicale.

I palcoscenici del West End di Londra sono stati invasi per decenni da spettacoli provenienti da Broadway, data la lingua in comune e l’apparente incapacità degli inglesi di scrivere un musical di successo. Poi nel 1960 con “Oliver!” di Lionel Bart il vento è cambiato. Tanto che dagli anni ’80 è stata la stessa Broadway ad essere monopolizzata da spettacoli scritti o prodotti nel West End. Basta pensare ai trionfi di Andrew Lloyd Webber perennemente in scena, “Jesus Christ Superstar”, “Cats” o “The Phantom of the Opera”, o ai Mega-Musical, sinonimo di grandiosità e romanticismo, come “Les Misérables” e “Miss Saigon”, o ai juke-box Musical che hanno contestualizzato canzoni pop-rock come “Mamma Mia”, fino ai grandi successi del nuovo millennio.

Il concerto è interpretato da Andrea Ascari, Davide Gasparrini, Alessia Genua, Elisa Mattioli, Valentina Milan e Davide Torlai.

Ingresso libero e gratuito.

Frontiere Urbane – L’estate nei quartieri novaresi è organizzato da Comune di Novara. Programma completo su a-novara.it

Commenti

Post più popolari