TWISTED – Il musical su Jafar (perché su Aladdin lo hanno già fatto)


La CDM – La Compagnia del Musical, in collaborazione con SDM – La Scuola del Musical presentano:

TWISTED – Il musical su Jafar
(perché su Aladdin lo hanno già fatto)

Dopo “Waiting – the musical” (il musical cabaret andato in scena alla fine della scorsa stagione) la CDM è pronta per una nuova sfida produttiva.

Quest’anno però non si tratta di uno showcase, bensì di “TWISTED – The untold story of a royal vizier” musical con le musiche di A. J. Holmes, liriche di Kaley McMahon, e libretto di Matt Lang, Nick Lang, ed Eric Kahn Gale.

Il musical andato in scena per la prima volta nel 2013 a Chicago, è poi diventato una colonna portante della vasta produzione della celebre compagnia degli “STARKID”, già famosa per altri stupendi capolavori come “A very Potter Musical” con musica e liriche di Darren Criss.

Come tutti i prodotti marchiati STARKID, anche Twisted è un musical estremamente comico, dissacrante e decisamente poco “politically correct”.

A cadere sotto la pesante scure dell’ironia dei ragazzi di Chicago è stavolta mamma Disney: il musical narra infatti la celeberrima storia di Aladdin, capovolgendola e raccontandola dal punto di vista del perfido Jafar, che scopriremo poi essere tutt’altro che cattivo!

Esattamente come “Wicked” ci mostra una Elphaba molto diversa da come ci hanno sempre raccontato, anche Twisted rimescola le carte in gioco, mettendo in discussione non solo la figura di Jafar come “brutto e cattivo”, ma anche di altri personaggi che verranno smascherati e mostrati per quello che sono o meglio per quello che avrebbero potuto essere!

Forti di un cast di ben 12 elementi, tutti RIGOROSAMENTE ex-allievi della SDM, la CDM presenta la prima versione italiana di TWISTED il 4, 5 e 6 Ottobre 2019, a Milano, presso il teatro fACTORy 32, con regia di Claudio Zanelli, coreografie di Luca Peluso e direzione musicale di Giacomo Buccheri i tre membri fondatori del progetto CDM. Traduzione e adattamento delle liriche di Giacomo Buccheri e Tania Occhionero, traduzione e adattamento del libretto di Claudio Zanelli. Produzione esecutiva della new entry Giuseppe Musmarra, assistente di produzione la neo diplomata SDM Olga Zamboni e alle grafiche Daniele Chatrian.

Il musical verrà prodotto grazie ad una campagna CROWDFUNDING che andrà avanti per tutta l’estate con la quale verranno raccolti i fondi necessari alla messa in scena dello spettacolo. La campagna oltre a svelare settimanalmente i membri del cast sarà anche supportata dalle comicissime vignette del fumettista Davide Caporali (In arte DADO) che disegnerà una serie di strisce satiriche a tema Disney/Aladdin.

Ancora una volta la CDM si pone come audace sostenitrice delle nuove leve del musical italiano e vuole sottolineare l’importanza della piccola e medio-piccola produzione di qualità all’interno del panorama del teatro musicale in Italia.


Commenti

Post più popolari