Passa ai contenuti principali

In primo piano

DAREC ACADEMY: APERTE LE SELEZIONI PER L’ACCADEMIA DI FORMAZIONE PROFESSIONALE AL MUSICAL

  La Darec Academy, fiera dei risultati ottenuti dai suoi allievi, tra cui Luca Gaudiano, vincitore del Festival di Sanremo 2021 nella sezione  Nuove Proposte, è lieta di annunciare l’apertura delle selezioni per il prossimo biennio.   Darec Academy è L’Accademia di Musical con la direzione artistica di Gino Landi (Regista e Coreografo delle commedie musicali di Garinei e Giovannini del Teatro Sistina di Roma e dei più famosi varietà della RAI) e diretta da Riccardo Trucchi, suo collaboratore da oltre trent ’ anni, prima come performer poi come regista RAI e di musical con la supervisione artistica del Maestro Gino Landi. I prossimi provini si terranno su PRENOTAZIONE il 16 e il 25 settembre e il 5 ottobre presso la sede della Darec Academy, Via Lucio Elio Seiano, 21 (Zona Tuscolana - Metro A - Giulio Agricola). Per prenotare la tua audizione clicca qui e compila il form: https://www.darec-academy.it/audizioni/   Il comitato direttivo offre l’opportunità di ottenere borse

Festival Internazionale di Teatro di Figura


A Roma un Festival internazionale dedicato interamente al Teatro di Figura.

Una rassegna con le produzioni nazionali e internazionali più significative del genere, da giovedì 6 a domenica 9 giugno, un “Festival Diffuso” su quattro teatri delle Rete Teatri in Comune (Teatro del Lido, Teatro Tor Bella Monaca, Teatro India e Teatro Villa Pamphilj) con ben 35 repliche di tredici spettacoli provenienti da Islanda, Irlanda, Belgio, Spagna, Francia, Argentina, Italia, Burkina Faso.

Tra gli spettacoli troviamo una prima assoluta “Racconti su tre ruote” (Compagnia Bertolt Brecht di Formia), i grandi classici del teatro di figura italiano come “Scuola di Magia” (Compagnia Teatro Verde, con le scene, costumi e burattini di Santuzza Calì), “Scretch” con Claudio Cinelli e “Pocket Circus” con Gianluigi Capone oltre alle produzioni internazionali come “Pulcinella e Mamma Africa” (Italia-Burkina Faso, Compagnia Casa delle Guarattelle), “The Circus Stachamoose” (Irlanda - Compagnia Your Man’s Puppets), “Error 404” (Spagna, Compagnia Angeles de Trapo), “Metamorphosis. Poetry in Motion” (Islanda) con Bernd Ogrodnik, “Kim, the Little Black Chicken” (Belgio, Compagnia Figurentheater Vlinders & C), “L’Illustre théâtre du Fréres Sabbattini” (Francia, Compagnia Histoire D’Eux) per 15 spettatori alla volta, “Cucina in punta di piedi”(Italia/Argentina- Compagnia Teatro dei Piedi) e “La Piccola Stella” (Italia-Francia) con Albert Bagno.

Inoltre, IMMAGINA presenta sette laboratori di ombre e burattini, un corso di formazione per insegnanti promosso da Eip Italia (Ecole Instrument de Paix, l'associazione non governativa Scuola Strumento di Pace) e Miur, e poi incontri con gli artisti, workshop, e “librerie erranti”
Sei le mostre di collezioni e opere dedicate al teatro di figura: al Teatro India “LA CRUDELE STORIA Personaggi dell’Opera dei Pupi a Napoli” di Ipiemme (International Puppets Museum di Castellammare di Stabia – Reggia di Quisisana); al Teatro Villa Pamphilj i “BURATTINI VOLTI DELL’ESSENZA” di Maurizio Gioco; al Teatro Del Lido “CUORI DI PEZZA” di Carla Marchini e “ANIME IN LUCE”, fotografie di Gianni Biccari; al Teatro Tor Bella Monaca “BURATTINI POSTALI. 90 anni di Unima Italia” di Albert Bagno e “I BURATTINI DI GAETANACCIO” di Santuzza Calì.

Tra gli eventi segnaliamo la tavola rotonda al Teatro India, venerdì alle ore 10, "Per una scuola nazionale di teatro di figura" promossa da Animateria e Teatro Verde. Per salvaguardare il patrimonio di tecniche e di linguaggi che tutto il mondo ci invidia è necessaria la nascita di una scuola nazionale che può garantire che questo importante passato non si disperda e costruire un luogo che sia un ponte tra la tradizione e il contemporaneo, dove formazione e ricerca, insieme, producano innovazione. Interverranno tutti i massimi esperti del settore.

La Rete dei Teatri di Roma Capitale si attiva condividendo un progetto comune, confrontandosi su idee artistiche e proposte culturali, mettendo a disposizione spazi teatrali (diffusi, appunto, dal centro alla periferia) e risorse economiche.

Una proposta artistica per tutte le età, per gli appassionati e per i curiosi.

Quattro giorni densissimi di attività, dal mattino alla sera, per promuovere e valorizzare l'immenso patrimonio del teatro di figura fatto da una moltitudine di artisti incredibili, portatori sani di arti e mestieri che hanno origini antiche, ma che guardano al presente e al futuro, capaci di intercettare infiniti linguaggi.

In collaborazione con Miur Direzione generale dello studente, Unima Italia, Università Roma Tre-Dams, Teatro Verde, Animateria, Eip/Italia, Associazioni Teatro del Lido, SevenCults.

Coordinamento organizzativo: Teatro Verde Roma 065882034 

Commenti