Passa ai contenuti principali

DIXCORRENDO 2019 - Gioele Dix incontra Angelo Pintus e Luca Bizzarri



Dixcorrendo torna nella suggestiva cornice della piazzetta di Bergeggi: Angelo Pintus (20 luglio) e Luca Bizzari (8 agosto) sono gli ospiti d’eccezione di questa terza edizione, dando la loro disponibilità a interviste confidenziali sulla loro storia e la loro carriera. Il format delle serate bergeggine prevede infatti che personaggi talentuosi del mondo dello spettacolo propongano - stimolati e provocati dal padrone di casa, Gioele Dix - episodi, aneddoti, pezzi di repertorio noti e meno noti.
L’originale talk show ideato e condotto dall’attore e autore milanese, è diventato ormai un appuntamento fisso dell’estate bergeggina, grazie all’impegno costante dell’Amministrazione comunale, alla collaborazione appassionata della Pro Loco e all’amore di Gioele Dix per questo pezzetto di Liguria e per il mestiere del comico. Il tutto nella convinzione che la cultura – come la natura – abbiano bisogno di aree protette per continuare a fornire nutrimento allo spirito, all’intelligenza e al cuore.

“Il mestiere del comico è quello che ha maggiormente appassionato e cambiato la mia vita - spiega Gioele Dix – e per questo lo amo e sono amico di tanti comici. Tutti diversi per stile e provenienza, eppure tutti accomunati dalla medesima ossessione: divertire il pubblico. Per questo diventano osservatori implacabili della realtà che li circonda e non esitano mai a mettersi in gioco, anche come persone, spesso fustigando vizi e difetti contemporanei, ma sempre con passione sincera”.

Con la naturalezza e la semplicità che viene da rapporti di amicizia e simpatia consolidati, Gioele condurrà il gioco con i suoi ospiti. All’insegna del grande divertimento per tutti: per gli artisti sul palco, coinvolti in una rara occasione di libertà di esprimersi, raccontare e ridere anche di sé; e per il pubblico in piazza, che potrà aggiungere al piacere di ritrovare personaggi noti e amati, quello di poterli conoscere da vicino e divertirsi con loro.

“Nella mia attività ho sempre privilegiato il rapporto diretto con il pubblico - aggiunge Gioele Dix – Per questo mi trovo a mio agio sul palco a condurre queste speciali serate estive. Anche se, devo dire, non mi dispiacerebbe vederle trasformate in un format televisivo”.

Anche questa estate, insomma, Dixcorrendo promette una volta di più sorprese, novità e risate. Occasioni uniche, irripetibili e anche per questo da non perdere.

“Sono sempre più convinto che il binomio cultura e natura debbano essere la chiave per far apprezzare al meglio le estati nel nostro bellissimo borgo - dichiara Roberto Arboscello, al suo secondo mandato come Sindaco di Bergeggi e promotore dell’iniziativa. “Abbiamo potuto in questi anni apprezzare Gioele Dix, come artista e come amico, e conosciamo bene il suo legame con il nostro territorio. Questa iniziativa è stata premiata dal pubblico e abbiamo molte idee per il futuro. Contiamo che le realtà locali e non, riescano a moltiplicare il sostegno che questa e altre iniziative meritano”.
-----------------------------------

Sabato 20 luglio ore 21.30

GIOELE DIX

presenta DIXCORRENDO

con ANGELO PINTUS

Il primo ospite d’eccezione della nostra terza stagione è Angelo Pintus, nome illustre dell’ intrattenimento nazionale, impegnato da anni in fortunatissime tournee teatrali e capace di gremire enormi platee richiamando spettatori di ogni età.

Formatosi dopo lunga e paziente gavetta, Pintus si esprime in scena grazie a un naturale talento comunicativo e all’innocente ferocia tipica dei clown. Sa osservare con sarcasmo la realtà che lo circonda, ma non si chiama mai fuori, favorendo un istintivo processo di empatia e simbiosi col proprio pubblico.

La sua presenza nel nostro salotto estivo, la suggestiva piazzetta di Bergeggi, si presenta dunque come un’occasione rara per conoscerlo più da vicino. Sarà interessante farsi raccontare i suoi rocamboleschi esordi, le sue esperienze da animatore e la sua strabiliante e commovente presa sul pubblico dei bambini.

Essendo un improvvisatore di mestiere, Angelo Pintus non si sottrarrà di certo alle amichevoli provocazioni di Gioele. E come d’abitudine a Dixcorrendo, la stima e la simpatia reciproche fra ospite e conduttore saranno la garanzia per una serata di autentico divertimento.


Giovedì 8 agosto ore 21.30

GIOELE DIX

presenta DIXCORRENDO

con LUCA BIZZARRI


Il secondo prestigioso ospite di questa edizione di Dixcorrendo sarà Luca Bizzarri, attore, conduttore, comico, operatore culturale, nonché ligure doc, ed è quest’ultimo un motivo di piacere supplementare nell’averlo con noi.

Formatosi alla scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova, ha saputo col tempo arricchire il proprio profilo artistico, grazie a un talento e una determinazione non comuni. Come è noto, risale agli anni ’90 il suo sodalizio con Paolo Kessisoglu, con il quale ha percorso gran parte della sua carriera, televisiva e non, sempre in sintonia.

Qui a Bergeggi lo incontreremo insolitamente da solo, ma contiamo si porti sulle spalle la sua famosa carogna, irresistibile personaggio degli esordi, quando militava nei Cavalli Marci, indimenticato gruppo cult del cabaret genovese.

Sarà un piacere ascoltarlo raccontare le sue molteplici esperienze professionali, vicine e lontane. Ma sarà inevitabile interrogarlo anche sui suoi impegni più recenti, in bilico fra cultura e intrattenimento. Il suo spirito caustico e disincantato ci farà certamente da guida.


INFORMAZIONI UTILI

INGRESSO 18€

Prevendite presso:
Proloco Bergeggi (Ufficio Informazioni Turistiche, Via Aurelia davanti al vecchio faro)

oppure

www.etes.it

Info

www.dixcorrendo.it - info@dixcorrendo.it - www.prolocobergeggi.it


PROGRAMMA SERATE:


20 luglio 2019: Gioele Dix incontra Angelo Pintus


8 agosto 2019: Gioele Dix incontra Luca Bizzarri

Inizio spettacoli: ore 21.30










Commenti

Post popolari in questo blog

UNA PIATTAFORMA PER PORTARE IN ITALIA OCCASIONI DI STUDIO CON PROFESSIONISTI DA TUTTO IL MONDO

7 marzo workshop di danza con LAYTON WILLIAMS 14 marzo workshop acting through song con JOE VETCH Nasce TAB “The Artist Bridge” un ponte per rendere accessibile la comunicazione tra studenti e artisti italiani con performers e creativi da Broadway e dal West End. Il progetto TAB nasce dall’idea di Giorgio Camandona, (protagonista di musical di successo come Peter Pan il Musical, A Chorus Line, Grease), il regista e performer Mauro Simone (Robin Hood, Grease, performer per Singing In The Rain, Pinocchio il grande musical) Martina Ciabatti Mennell, performer italiana dalla carriera internazionale (We Will Rock You, Trioperas, The Mission) e dal performer inglese Phil Mennell (Aladdin - West End, The Bodyguard, Saturday Night Fever, Newsies) in un periodo in cui la formazione e lo studio delle discipline artistiche e teatrali sono limitati a causa delle restrizioni che impediscono gli spostamenti e quindi lo scambio che spesso è linfa vitale per chi si approccia al m

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

MEDAGLIA D'ONORE A LUCIANO SALCE: FU DEPORTATO NEI LAGER NAZISTI

Per anni è gli è stata attribuita l'adesione alla Repubblica di Salò. Luciano Salce non è mai stato un repubblichino. Una battaglia condotta dal figlio Emanuele per portare alla luce la verità che si conclude con una Medaglia D'Onore. Sono state consegnate il 28 gennaio dal prefetto di Roma dott. Matteo Piantedosi, presso la sala “Di Liegro” di Palazzo Valentini, le Medaglie d'Onore ai cittadini italiani, militari e civili, che durante il secondo conflitto mondiale hanno subito la deportazione e l'internamento nei campi nazisti dal 1943 al 1945. Tra questi Luciano Salce il regista, attore e autore scomparso nel 1989 e protagonista di una delle epoche più feconde dello spettacolo italiano. Un riconoscimento di grande valore che rappresenta l'ultimo tassello di una ricerca di verità che si è contrapposta all’informazione disinformata di alcuni settori dell’opinione pubblica che negli ultimi tempi, evitando accuratamente di confrontarsi con fonti e documentazioni evide