Passa ai contenuti principali

BANDO AUDIZIONI "SWEENEY TODD"






Bando audizioni dettagliato per la nuova produzione di Dimensione Eventi: SWEENEY TODD, diretto da Claudio Insegno.

DISPONIBILITA’ DA INIZIO OTTOBRE 2019 

SI CERCANO ATTORI-ATTRICI-CANTANTI DI AMBO I SESSI 

Sweeney Todd: Maschio, 30-50 anni Un barbiere ingiustamente imprigionato che cerca di vendicare i torti commessi contro di lui. È il padre di Johanna, concentrato su una sanguinosa vendetta. Il protagonista tormentato della nostra storia. Baritono potente da Fa1 a Fa# 3.

Mrs. Nellie Lovett: Femmina, 30-50 anni La proprietario di un negozio di torte. Si innamora di Todd e trasforma il suo desiderio di vendetta in un'impresa commerciale e redditizia. Eccellente mezzosoprano fino a Mi 4. 

Anthony Hope: Maschio, 20-30 anni Un marinaio ingenuo e giovane che ritorna a Londra. Aiuta Todd a tornare a Londra e inaspettatamente si innamora di Johanna. Ottima voce da tenore con falsetto potente per momenti d’ensemble. 

Johanna: Femmina, 18-25 anni Una ragazza piena di innocenza che desidera costantemente la libertà. La figlia persa da tempo di Todd. Eccellente soprano lirico fino al Si b 4 e fino ad un Re 5 per i momenti di coro. 

Tobias: Maschio, 18-30 anni Il povero e ingenuo apprendista di Pirelli. Trova una famiglia in Todd e Mrs. Lovett. Ottima voce da tenore fino a La b 3. 

Giudice Turpin: Maschio, anni 40-60 Un viscido pubblico ufficiale autoritario e ipocrita. Si approfitta della sua posizione nella città ed è responsabile per l'imprigionamento di Todd. Basso potente da un Mi 1 a Fa 3

Beadle Bamford: Maschio, 30-50 anni Lo scagnozzo del giudice. Può essere terrificante e minaccioso, ma ugualmente esigente e pignolo. Tenore potente fino Re 4

Mendicante: Femmina, 30-50 anni Una donna squilibrata e schizofrenica che nasconde un segreto oscuro e sorprendente. Mezzo Soprano potente fino al Fa 4

Signor Adolfo Pirelli: Maschio, 25-40 Il barbiere rivale italiano. Un ciarlatano con un passato segreto. Una voce di tenore di stile operistico molto alta fino al Do 4. 

Jonas Fogg: Maschio, 30-50 anni Il proprietario del manicomio di Londra per pazzi criminali. Vende i capelli dei pazzi ai parrucchieri. Nessun assolo, ma canterà in numeri d'ensemble. 

Ensemble Maschile e Femminile Attori e cantanti. Interpreteranno vari personaggi: cittadini, clienti del negozio di pasticceria e del barbiere, pazzi. E ognuno di essi canterà una serie di importanti linee soliste e un quintetto. Devono essere cantanti estremamente abili e capaci ad eseguire armonie complesse. Bravi nella caratterizzazione dei personaggi. 


Le Audizioni si terranno il giorno 18 Maggio 2019 dalle ore 9,30 presso la sede della SDM – La Scuola Del Musical in Via Gallarate 50 – Milano. 

Per prenotarsi all’audizione è obbligatorio prenotarsi entro il 28 Aprile 2019 specificando il ruolo per cui ci si presenta a casting@dimensioneeventi.it 

GLI ARTISTI RITENUTI IDONEEI SARANNO CONVOCATI VIA E-MAIL RISPOSTE E DOMANDE FREQUENTI: 

La partecipazione alle audizioni è gratuita? SI 

È possibile presentarsi nuovamente all’audizione per uno spettacolo per cui ci si è già presentati in passato? SI 

È possibile assistere alle audizioni senza parteciparvi? NO 

È possibile presentarsi all’audizione ad un altro orario rispetto a quello assegnato? NO 

Ènecessario avere un’età minima per partecipare all’audizione? L’ETÀ MINIMA È 18 ANNI (compiuti entro il 31 agosto 2018) 

Foto e curriculum vitae vanno restituiti? NO 

È previsto l’uso del microfono durante l’audizione? NO 

È possibile decidere quale brano cantare per primo? NO 

È possibile cantare a cappella? NO 

È possibile essere accompagnati al pianoforte dal proprio maestro per la prova di canto? NO 

Quanto tempo si impiegherà per l’audizione? È richiesta la disponibilità per l’intera giornata 

Come e quando sarà possibile conoscere l’esito dell’audizione? Si verrà contattati telefonicamente al recapito indicato sulla scheda di partecipazione in sede di audizione, unicamente in caso di esito positivo, entro 10 giorni dall’audizione stessa.

Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna in scena "The Boys in the band". Gabrio Gentilini sarà ancora Donald.

Gabrio Gentilini sarà in scena sabato 26 marzo al Teatro Nuovo di San Marino con lo spettacolo “The Boys in the Band”, di cui è co-protagonista dalla prima messa in scena italiana del 2019. Nella piece, proposta al pubblico italiano grazie alla traduzione e all’adattamento di Costantino della Gherardesca, che la produce accanto a Giorgio Bozzo, il regista, Gabrio ricopre il ruolo di Donald, un ragazzo di 28 anni, americano e gay, che con la sua presenza a una festa di compleanno tra amici omosessuali in un appartamento di New York a fine anni '60, creerà varie dinamiche all’interno del gruppo, in un crescendo di colpi di scena, tensione, umorismo feroce e riflessioni profonde. Gabrio ha nel suo curriculum esperienze molto importanti nel teatro di prosa e musicale oltre che ruoli in produzioni cinematografiche e televisive nazionali. “Sono veramente contento di portare questo spettacolo nella mia Romagna. Ne amo il testo, così come la sintonia che si crea con i mie colleghi ogni vol