Passa ai contenuti principali

In primo piano

NASCE L' ASSOCIAZIONE STEFANO D'ORAZIO

                                                           Ad un anno dalla scomparsa di uno dei più amati artisti italiani   NASCE L’ASSOCIAZIONE STEFANO D’ORAZIO   UN PROGETTO RIVOLTO A GIOVANI ARTISTI DI TALENTO   «Vorrei poter contribuire ad accendere degli entusiasmi e delle attenzioni verso qualcuno che meriti una storia di successo fortunata come la mia» Stefano D’Orazio     Ad un anno dalla scomparsa di un grande artista, che insieme ai Pooh ha fatto la storia della musica italiana nasce l’Associazione Stefano D’Orazio, un progetto rivolto a giovani artisti di talento. Lo scopo dell’Associazione è quello costituire un polo di eccellenza nel settore artistico-musicale-imprenditoriale, un’accademia di alta formazione professionale ed imprenditoriale per giovani artisti, quale strumento di integrazione sociale e culturale, con potenziale innovativo e di crescita per il sistema economico, occupazionale e sociale. Associazione Stefano D’Orazio si pone come obiettivo quello di organi

“Lezione-spettacolo”: Just The Woman I Am a teatro



Politecnico di Torino e Poltronissima con Luca&Max hanno il piacere di invitarti

 Lunedì 11 marzo ore 20,45 - Teatro Carignano

“Lezione-spettacolo”Just The Woman I Am a teatro 
 
testi e regia di Alessandro Perissinotto
interpretazione di Laura Curino. 

Just the Woman I Am, sesta edizione: l’evento continua con una riflessione sulla “medicina preventiva più naturale che ci sia” trasformandosi in una “lezione-spettacolo” piena di musica, di storie, ma anche di interventi scientifici. Il testo di Alessandro Perissinotto affidato all’interpretazione dell’attrice torinese Laura Curino lega e introduce 6 brevi talk scientifici di docenti dell’Università e del Politecnico di Torino, delle più diverse discipline, dalla fisica alla letteratura, dall’ingegneria alla medicina.

Docenti Università e Politecnico in ordine di apparizione

· Alberto Rainoldi Università di Torino – Dipartimento di Scienze Mediche

· Samanta Rosati Politecnico di Torino - Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni

· Silvia Novello Università di Torino – Dipartimento di Oncologia

· Laura Gastaldi Politecnico di Torino - Dipartimento di Scienze Matematiche

· Alessandro Perissinotto Università di Torino - Dipartimento di Studi Umanistici

· Barbara Bruschi Università di Torino – Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione


Quartetto jazz Frubers in the sky

· Silvia Carbotti voce solista Università di Torino - Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione

· Max Carletti chitarra

· Stefano Profeta contrabbasso

· Paolo Franciscone batteria.


L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti: per prenotarti Registrati cliccando qui

In caso di prenotazione, ti invitiamo a giungere in Teatro entro le ore 20,20 e accomodarti in uno dei posti contrassegnati "RISERVATO" in sala.

Nel caso in cui non potessi più partecipare, ti preghiamo di comunicarlo entro e non oltre lunedì 11/03 ore 12,00 al numero 011-19924161. 

Commenti

Post più popolari