Passa ai contenuti principali

In primo piano

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio

"IL MAGICO ZECCHINO D'ORO" a LODI per raccogliere fondi per la pediatria dell'ospedale


DNC ENTERTAINMENT FACTORY

Il Caffè della Peppina, Volevo un Gatto Nero, il Katalicammello….. Chi di noi, almeno una volta, non ha canticchiato una di queste canzoni? Canzoni che hanno segnato la nostra infanzia, quella dei nostri figli e che, oggi, rappresentano e raccontano la vita dello Zecchino d’Oro, il celebre festival canoro dedicato ai bambini giunto, ora, ai suoi primi 60 anni. 

Un compleanno importante, quindi, che festeggiamo con un regalo speciale. un titolo che già è un programma, un musical in cui le canzoni saranno protagoniste assolute insieme alla fantasia e un pizzico di magia.

IL MAGICO ZECCHINO d'ORO

un musical per grandi e piccini

arriva a LODI il 26 gennaio alle 20.30 e il 27 gennaio alle 16.00 per due repliche

all'Auditorium BPL “Tiziano Zalli” di Lodi

gentilmente concesso da BANCO BPM

per sostenere la raccolta fondi promossa da MONDOTONDO ONLUS

per la pediatria dell'ospedale di Lodi

Per info e prenotazioni 366 8731006 – spettacoli@dncentertainment.it 

Una produzione: 
Antoniano di Bologna 
Fondazione Aida di Verona 
Centro Servizi Culturali Santa Chiara di Trento 

La trama, completamente originale, racconta la vicenda di Alice, una bambina un po' particolare e dalla spiccata fantasia, la quale, una sera, poco prima di addormentarsi, viene svegliata da un strano e singolare tintinnio. E', infatti, precipitato direttamente dalla luna proprio nella sua cameretta lo “zecchino d'oro” dai magici poteri con il quale “l'Omino della luna” è solito mandare durante la notte i sogni a tutti i bambini del mondo mentre dormono. Inseguiti dalla terribile Strega Obscura, intenzionata ad impadronirsi dello zecchino magico, Alice e l'Omino della luna, si troveranno a compiere un fantastico viaggio in un mondo incantato fatto di sogni e, tra colpi di scena e rocambolesche avventure, finiranno per incontrare alcuni dei personaggi più famosi del mondo dello Zecchino d'oro: dal Katalicammelo, al Carciofo bulletto, dalla Peppina e il suo caffè all' Orangotango bianco e tanti altri.

Le canzoni, scelte per popolarità e riconoscibilità, incalzeranno nella trama e daranno vita a uno spettacolo avventuroso, un vero e proprio fantasy in stile musical, in grado, da una parte, di divertire i più piccoli e, dall'altra, di riportare i più grandi a rivivere, con un pizzico di nostalgia, le canzoni dello Zecchino che hanno costellato alcuni momenti della loro infanzia attraverso un viaggio nei ricordi di uno spaccato indimenticabile della storia del nostro paese.

Sei performer (attori cantanti e ballerini) professionisti, un tour nazionale

La Regia è affidata a Raffaele Latagliata, diplomatosi presso la BSMT Bernstein School of Musical Theatre e che vanta una lunga collaborazione con la Compagnia della Rancia, che curerà anche la drammaturgia insieme a Pino Costalunga, attore e regista esperto di letteratura per l'infanzia. Insieme a loro è stato confermato tutto il team creativo dei due musical natalizi, prodotti da Fondazione Aida, Buon Natale Babbo natale e Babbo Natale e la pozione delle 13 erbe, che hanno ottenuto uno straordinario successo di critica e pubblico negli ultimi tre anni: Andrea Coppi per le scenografie e per i pupazzi Nadia Simeonova e Antonia Munaretti per i costumi. Coreografie a cura di Elisa Cipriani e Luca Condello , ballerini solisti del Corpo di ballo dell'Arena di Verona. Di Patrizio Maria D'Artista, giovane compositore ed arrangiatore di colonne sonore per il cinema e il eatro, gli arrangiamenti musicali

Commenti

Post più popolari