Passa ai contenuti principali

In primo piano

Trani Teatro Clown. L'Intervista al direttore artistico Santo Nicito.

  E' stata una prima edizione di grande successo quella del Trani Teatro Clown Festival Internazionale che dal 6 all'11 luglio ha rallegrato la città di Trani con spettacoli, incontri, laboratori e workshop tutti incentrati sulla figura del Clown. Tantissimi i partecipanti per un'edizione che ha rappresentato solo l'inizio di una nuova avventura che continuerà anche d'inverno nella bellissima città pugliese. Abbiamo intervistato Santo Nicito direttore artistico della Rassegna.       E' terminato da poco il Trani Teatro Clown qual è il bilancio di questa esperienza? Assolutamente positiva! I numeri sono dalla nostra parte, questo dimostra che l’offerta messa in campo ha   suscitato curiosità e interesse. Questa prima edizione del Trani Teatro Clown Festival Internazionale è stata la realizzazione di un sogno. Un vero miracolo! Abbiamo gettato le basi per quello che già da settembre, per la seconda edizione, speriamo e vogliamo sia un progetto molto più

'NA VORTA C'ERA ROMA - di e con Valentina Olla





TEATRO MARCONI

…’NA VORTA C’ERA ROMA
Di e Con Valentina Olla
Regia supervisione artistica: Elena Sofia Ricci
Compagnia UAO Spettacoli
consulenza musicale : Francesco Fiorini e Stefano Volpes
arrangiamenti: Edoardo Simeone

Dal 13 al 16 dicembre 2018
ore 21.00 – domenica ore 17.30

Valentina Olla porta in scena al Teatro Marconi dal 13 al 16 dicembre la Roma de'na vorta.

Lo spettacolo “…’Na vorta c’era Roma” fonde il sapore dolce amaro di serenate e amori tragici, la canzone romantica e lo spirito pungente tutto romano dello stornello, racconti personali e sonetti di Trilussa, per raccontare il viaggio di chi, nata in periferia, scopre il suggestivo centro della città eterna, fatto di tetti, chiese, sanpietrini e scorci mozzafiato e, rimasta senza parole, può solo cantare.

Ad affiancare l’attrice anche Edoardo Simeone al pianoforte, Vincenzo Meloccaro al sax soprano e clarinetto, Daniele Trissati alla chitarra classica e acustica e Stefano Napoli al contrabbasso, che la accompagnano in questo percorso musicale fatto di contaminazioni linguistiche verso il tango, il flamenco e lo swing, dove la suggestione dell'antico si fonde con la modernità e l'emozione sboccia in una risata e in un canto.

Teatro, musica, danza si abbracciano per restituire l’immagine di una città eterna per bellezza, storia e tradizioni.
Teatro Marconi
viale Guglielmo Marconi 698e
dal 13 al 16 dicembre
dal giovedì alla domenica
ore 21.00 – domenica ore 17.30
Info: tel 065943554 – mail info@teatromarconi.it
Biglietti Intero 24€  - Ridotto 20€

Commenti