Passa ai contenuti principali

In primo piano

Trani Teatro Clown. L'Intervista al direttore artistico Santo Nicito.

  E' stata una prima edizione di grande successo quella del Trani Teatro Clown Festival Internazionale che dal 6 all'11 luglio ha rallegrato la città di Trani con spettacoli, incontri, laboratori e workshop tutti incentrati sulla figura del Clown. Tantissimi i partecipanti per un'edizione che ha rappresentato solo l'inizio di una nuova avventura che continuerà anche d'inverno nella bellissima città pugliese. Abbiamo intervistato Santo Nicito direttore artistico della Rassegna.       E' terminato da poco il Trani Teatro Clown qual è il bilancio di questa esperienza? Assolutamente positiva! I numeri sono dalla nostra parte, questo dimostra che l’offerta messa in campo ha   suscitato curiosità e interesse. Questa prima edizione del Trani Teatro Clown Festival Internazionale è stata la realizzazione di un sogno. Un vero miracolo! Abbiamo gettato le basi per quello che già da settembre, per la seconda edizione, speriamo e vogliamo sia un progetto molto più

Il Mega Mago dal Maggikistan





Il Mega Mago dal Maggikistan

da un'idea di Luca Laviano, Elisabetta Girodo Angelin, Riccardo Maggi

regia di 
Luca Laviano e Riccardo Maggi

Con 
Luca Laviano, Elisabetta Girodo Angelin, Dimitri D'Urbano

Video 
Roberto Fischetti Matteo Ponchia
Grafica 
Gianluca Perozzi
foto Luisa Fabriziani
Dal 25 al 28 ottobre 2018
Teatro Studio Uno via Carlo della Rocca, 6 Roma


Dopo il successo al Roma Comic Off 2018 torna dal 25 al 28 ottobre al Teatro Studio Uno “Il Mega Mago dal Maggikistan” uno spettacolo divertente e surreale diretto da Riccardo Maggi e Luca Laviano, quest'ultimo protagonista in scena insieme aElisabetta Girodo Angelin e Dimitri D'Urbano.
Irresistibile, esilarante e magnetico “Il Mega Mago dal Maggikistan” in un susseguirsi di gag originali che con brillante ironia strizzano l'occhio al linguaggio cinematografico e televisivo, racconta le avventure di un assurdo personaggio sempre accompagnato dalla sua fedele e turbolenta assistente Felafel, con la quale è impegnato in un'incredibile tournée mondiale.

Partendo dal travagliato rapporto con il padre, imprenditore di successo alquanto eccentrico dal passato indefinito che non approva, per oscure e misteriose ragioni, la passione del figlio; passando per la sua fuga dal Maggikistan ed il suo arrivo in Italia (la terra delle opportunità e del Sogno Americano); fino ad arrivare al fortunato incontro con colei che diverrà la sua compagna di vita, di palco e di mille avventure. Tra un teletrasporto ed una spada invisibile, tra una lettura della parola ed una misteriosa scatola chiusa vuota ripercorreremo le tappe fondamentali del percorso artistico e umano di questo straordinario personaggio.

Ma qual è la dimensione reale di questa straordinarietà? Chi è davvero Megamago? E quello che indossa è un vero turbante Maggikistano o un cuscino di Ikea su cui è stato incollato un pezzo di tenda in poliestere con della colla a caldo? E' a tutti gli effetti un mago o solo un ciarlatano privo di reali poteri che, tuttavia, non si può fare a meno di amare?
Queste e molte altre domande troveranno risposta (o anche no) in un clima ricco di colori, magia (o anche no), entusiasmo e risate.
Il Megamago dal Magikistan” 25-28 ottobre 2018 (Sala Teatro)
Teatro Studio Uno, Via Carlo della Rocca, 6 (Torpignattara).
Ingr. 12 euro. Tessera associativa gratuita
Giov – Sab ore 21.00, Dom. ore
 18.00
Per info: 3494356219- 3298027943


Commenti