Passa ai contenuti principali

Torna "LA SFIDA", l'evento di solidarietà con tanti personaggi al Circolo Sportivo Rai


Dopo il successo della prima edizione torna “La Sfida”: l’evento di solidarietà promosso dal CIR (Consiglio Italiano Rifugiati) si svolgerà a Roma da giovedì 13 a domenica 16 settembre presso il Circolo Sportivo Rai. Tanti gli eventi di sport e cultura che si alterneranno in queste giornate: il torneo di tennis, l'evento di calcio a 7, l’assegnazione del premio del CIR 'Ambasciatori di Umanità' e una speciale anteprima dello spettacolo “L’amore io canto” con Monica Guerritore e Tiziano Edini. Il ricavato aiuterà il Consiglio Italiano per i Rifugiati a sostenere le sue attività di tutela a favore di migranti e rifugiati in Libia.


Il Torneo di tennis metterà a confronto due squadre capitanate dai campioni, Nicola Pietrangeli e Mara Santangelo, e vede protagonisti molti volti noti dello spettacolo: tra gli altri Neri Marcorè, Paolo Bonolis, Luca Barbarossa, Sandro Veronesi, Massimo Wertmuller, Giovanni Veronesi, Valentina Bendicenti, Donato Bendicenti, Domenico Procacci, Luca Lucini, Francesco Patierno e altre adesioni sono annunciate nelle prossime ore.

Giovedì 13 dalle ore 10,30 avrà inizio il Torneo di Tennis, che continuerà nelle giornate successive.

Venerdì 14 alle ore 19.00 Incontro di calcio a 7, organizzato da Liberi Nantes, tra una squadra di rifugiati che partecipa al campionato nazionale e una squadra mista di vecchie glorie e di personaggi dello sport.

Sabato 15 alle ore 18.30 il Premio del CIR ‘Ambasciatori di Umanità’ sarà consegnato dal Presidente della FNSI, Giuseppe Giulietti ad Angela Caponnetto di Rainews24 e al film di Costanza Quatriglio “Sembra mio figlio” prodotto Ascent Film con Rai Cinema in coproduzione con Caviar e Antitalent.

Sabato 15 alle ore 20.30Monica Guerritore e Tiziano Edini presentano l’anteprima dello spettacolo “L’amore io canto”.

Domenica 16 settembre, dalle ore 10, si giocheranno semifinali e finale pirotecnica del torneo di tennis.

Con il patrocinio della Rai e il contributo di Villa Margherita e Forte Village “La Sfida” s’inquadra nel progetto di solidarietà Oltre alle frontiere: il Consiglio Italiano per i Rifugiati raccoglie fondi per assistere e sottrarre alla violenza i soggetti più svantaggiati (bambini, donne e vittime di violenza) in Libia. Sarà fornita assistenza qualificata alle persone all’interno dei centri di detenzione e sul territorio perché sia garantita la tutela dei diritti umani e perché siano identificate soluzioni durature, inclusi i corridoi umanitari.
Il Consiglio Italiano per i Rifugiati, presieduto da Roberto Zaccaria, è un’organizzazione umanitaria indipendente costituitasi nel 1990 su iniziativa delle Nazioni Unite. Il CIR lavora per favorire l’accesso alla protezione delle persone che fuggono da guerre e persecuzioni e per contribuire a costruire condizioni di accoglienza e integrazione dignitose, nel pieno rispetto dei diritti umani. È una Onlus, con una struttura leggera di operatori legali, sociali, mediatori culturali, medici e psicologi. In più di 28 anni il CIR ha assistito oltre 120 mila persone, ha contribuito a riabilitare circa 4 mila vittime di tortura e si è battuto per il riconoscimento dei loro diritti.

Commenti

Post popolari in questo blog

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

BROADWAY CELEBRATION - I GRANDI SUCCESSI DEL MUSICAL IN CONCERTO SPETTACOLO

                                                                  Tour 2021/22 BROADWAY CELEBRATION I GRANDI SUCCESSI DEL MUSICAL IN CONCERTO SPETTACOLO Rocky Horror Show, Jesus Christ Superstar, Rent, Mamma Mia! Sister Act, Les Misérables, Cats, Hairspray, Hair, Grease, Evita, The Phantom of the Opera… PRESENTA UMBERTO SCIDA Una produzione Marco Caselle, Alex Negro per Palco5. I due fondatori uniscono la loro ventennale esperienza nel settore del Musical il primo, e nel Gospel internazionale il secondo, per dar vita ad una serata imperdibile con un cast di 24 performer e musicisti per i grandi successi del Musical. 10 sono i performer di fama nazionale che compongono la sezione dei solisti, accompagnati da una band d’eccezione e supportati da altrettanti coristi. Non sarà un semplice concerto, ma una esperienza di storytelling attraverso parole e canzoni, come insegna il teatro di Broadway. La serata, infatti, verrà raccontata da Umberto Scida, già noto in tutto il Paese

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio