TEATRO EUROPAUDITORIUM - stagione 2018|19

17:29



TEATRO EUROPAUDITORIUM 

stagione 2018|19


Siamo diventati grandi insieme
Siamo diventati grandi insieme, a dimostrarlo è il percorso artistico iniziato nell’aprile del 1975 che ci porta ad alzare il sipario tra poche settimane sulla 43° stagione teatrale. Siamo diventati grandi insieme all’affezione e alla partecipazione del pubblico che ha contribuito a rendere l’EuropAuditorium non solo il teatro dei Grandi Eventi ma anche uno tra i più frequentati d’Italia.

Durante la stagione passata il Teatro EuropAuditorium ha alzato il suo sipario 51 volte, con 26 titoli, con una media di 1.294 spettatori a recita, con una sala mediamente occupata al 76%, fidelizzando 1.180 abbonati.

Siamo diventati grandi insieme all’aumento del numero di poltrone che ha permesso dalla scorsa stagione di accogliere fino a 1.700 spettatori raggiungendo il livello di città come Roma e Milano. Siamo diventati grandi insieme alla collaborazione di Bologna Congressi che rinnova quest’anno il rapporto di partenariato artistico attraverso la nuova stagione teatrale curata da December Sevens Duemila e ambientata all’interno del Palazzo della Cultura e dei Congressi.

Siamo diventati grandi insieme all’ampliamento della proposta artistica che vede nella musicalità il suo tratto distintivo.


STAGIONE 2018|2019

MUSICAL – Dal 30 novembre al 2 dicembre ad inaugurare la stagione dei musical il grande ritorno di Mamma mia!, che vedrà ancora una volta l’affiatatissimo trio maschile, composto da Luca Ward, Paolo Conticini e Sergio Muniz, affiancare la brava Sabrina Marciano. Lo spettacolo che nella scorsa stagione del TEA ha collezionato quattro sold out, è stato ovunque acclamatissimo con oltre 200 mila spettatori in sole 110 repliche e si avvia a diventare il musical più visto degli ultimi 10 anni. Prodotto da PeepArrow Entertainment e da Il Sistina e diretto da Massimo Romeo Piparo vanta un’orchestra dal vivo e 80 professionisti, tra artisti, musicisti, tecnici e maestranze. 

Dal 7 al 9 dicembre farà tappa a Bologna We will rock you, il musical dei Queen e di Ben Elton, uno dei più rappresentati al mondo con oltre 8 milioni di spettatori, 2.700 performance e 12 anni consecutivi di recite a Londra. Con il suo nuovo allestimento, le musiche originali dei Queen eseguite dal vivo, la regia affidata al candidato ai Lawrence Olivier Award Tim Luscombe e le coreografie curate da Gail Richardson si preannuncia essere uno degli spettacoli più attesi dell’anno. 

Saluteremo il 2018 e accoglieremo il nuovo anno con il musical australiano di maggior successo, visto in tutto il mondo da oltre 6 milioni di persone e vincitore di 2 Tony Awards, Priscilla la Regina del Deserto, che dal 29 al 31 dicembre tornerà in scena a grandissima richiesta. Uno spettacolo dai grandi numeri con oltre 500 costumi, una sceneggiatura dirompente ed un’indimenticabile colonna sonora caratterizzata da 25 successi internazionali come "I Will Survive", "Finally" e "It's Raining Men" . Tratto dal film cult “Le avventure di Priscilla la Regina del Deserto” vincitore di un Premio Oscar e del Grand Prix Du Publique al Festival di Cannes, lo spettacolo ripercorrerà la travolgente avventura on the road di tre amici che, a bordo di un vecchio bus rosa, soprannominato Priscilla, partiranno per un sorprendente viaggio alla ricerca di se stessi. 

Il 5 e il 6 gennaio a concludere le festività natalizie l’intramontabile classico A Christmas Carol con un inedito Roberto Ciufoli nell’impegnativo ruolo di Scrooge. La Compagnia dell’Alba adatta il celebre romanzo di Charles Dickens con i testi di Mike Ockrent e Lynn Arhens e le musiche del pluripremiato compositore statunitense Alan Menken. 

Il 19 e il 20 gennaio sarà la volta di Peter Pan forever, il musical insignito di prestigiosi riconoscimenti come il Premio Gassman e il Biglietto d’Oro Agis 2006/2007 e 2007/2008, che continua da 12 anni a conquistare migliaia di spettatori. La colonna sonora rock di Edoardo Bennato e i 20 performer in scena, diretti dal regista Maurizio Colombi, daranno vita alle fantastiche avventure dell’eterno bambino; tratto dal romanzo di James Matthew Barrie che ha conquistato generazioni di ragazzi e non, il musical non rappresenta un semplice spettacolo teatrale, ma un vero e proprio viaggio dedicato a sognatori di tutte le età. 

Dopo il grande successo ottenuto a Milano con 70.000 spettatori durante la stagione 2017/2018, Flashdance arriva a Bologna nella sua nuova veste teatrale il 2 e il 3 marzo. Il film più visto in Italia nel 1983, con una colonna sonora da Oscar e un incasso al box office di 100 milioni di dollari, vedrà nella sua versione da palcoscenico Valeria Belleudi, allieva della scuola di “Amici” di Maria De Filippi e già performer in musical come Sister Act, ricoprire il ruolo di Alex; la regia è di Chiara Noschese, affermata attrice di teatro, casting director e regista di family show quali Il Piccolo Principe e Le Avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie. 

Dulcis in fundo ad andare in scena il 22 e il 23 marzo la commedia musicale Il Conte Tacchia che vedrà come principale interprete Enrico Montesano che, dopo Rugantino e Il Marchese del Grillo, ha voluto riprendere un altro personaggio popolare che ha saputo colpire l’immaginario collettivo. Tratto dall’omonimo film interpretato dallo stesso Montesano, anche lo spettacolo racconterà la lunga e tormentata storia d’amore tra Fernanda e Checco dal 1910 fino al 1944, alternando momenti romantici a momenti di pura comicità anche grazie ad un cast di 13 talentuosi attori e 12 scatenati ballerini acrobati. 


CONCERTI – Si preannuncia un cartellone ricco di grandi concerti, quello 2018|19, con tanti nomi di artisti già annunciati e altri che saranno resi noti, come di consueto, nel corso della stagione. 

Il 5 novembre il grande Renzo Arbore con la sua Orchestra Italiana ritornerà a fare musica sul palcoscenico del Teatro EuropAuditorium continuando a “coniugare il nuovo e l’antico suono di Napoli” e a scaldare il cuore del pubblico di tutte le età. 

Il 12 novembre non saranno solo canzonette quelle interpretate dal grande Edoardo Bennato che porterà nel capoluogo emiliano il suo Pinocchio & Co. Tour 2018, forte della tournée sold out dello scorso autunno. Il rocker partirà dal nuovo singolo "Mastro Geppetto" per poi riproporre i suoi celebri brani insieme alla sua storica formazione. 

Dopo aver ospitato lo scorso maggio Anastacia, anche quest’anno il TEA accoglierà il 5 dicembre artisti internazionali quali i DSL Dire Straits Legacy che concluderanno proprio a Bologna il loro DSL World Tour 2018 che debutterà a fine settembre a Los Angeles. Il concerto sarà una preziosa occasione per rivivere la magia dell'indimenticabile repertorio dei Dire Straits, attraverso brani come "Money for Nothing", "So Far Away" e "Walk of Life", guidati da Phil Palmer che con Alan Clark ha prodotto il nuovo album "3 Chord Trick". 

Il 10 (nuova data con apertura prevendite il 17 settembre) e l’11 dicembre Paolo Conte torna a fare musica per festeggiare i Cinquan’anni di azzurro con i suoi grandi successi. Il pubblico bolognese avrà il privilegio di assistere a uno dei pochi momenti live di uno dei più grandi cantautori italiani. 

Il mese di dicembre sarà pop con due protagonisti della musica italiana: Malika Ayane con il suo Domino Tour 2018 in programma il 17 dicembre e Mario Biondi in concerto il 22 dicembre. 

Sono altri due gli imperdibili appuntamenti da annotare in agenda: il 12 marzo PFM canta De André 2019, un concerto celebrativo a 40 anni dai live con Faber e a 20 dalla sua scomparsa. In formazione Michele Ascolese, chitarrista storico di De André, e Flavio Premoli alle tastiere; il 14 aprile l’energia gitana di Goran Bregovic arriverà sul palco del TEA. Compositore contemporaneo e musicista tradizionale Bregovic ha firmato alcune delle colonne sonore più belle di sempre. La sua musica, compresa quella della sua nuova produzione Three Letters from Sarajevo, porta con sé il melting pot e la voglia di andare oltre i muri e oltre le differenze culturali e religiose.

Il 29 settembre il TEA ospiterà inoltre la serata conclusiva di BMA, Bologna Musica d’Autore, il concorso per soli cantautori ideato e promosso da Fonoprint giunto alla sua seconda edizione. Sul palco, oltre ai 10 finalisti, diversi artisti della scuderia Fonoprint come Carmen Alessandriello, alcuni tra i nomi più amati della nuova scena della canzone d’autore come Matteo Mobrici, leader dei Canova, e Paola Turci. Di assoluto prestigio la giuria, presieduta da Mogol, appena nominato presidente della SIAE, e composta da Luca de Gennaro, Ernesto Assante, Roberto Razzini, Antonio Vandoni e Laura Valente. 



GRANDI COMICI – Due gli show più divertenti: Papà perché lo hai fatto? di e con Maurizio Battista, che il 10 febbraio parlerà di noi e di quello che ci circonda, e In…tolleranza 2.Zero di e con Andrea Baccan, in arte Pucci. Il 28 febbraio, riprendendo lo spettacolo In….Tolleranza Zero, il comico renderà esilarante la fatica del vivere a 50 anni: l’interagire con incomprensibili mode, nuove tecnologie, l’educazione dei figli e le loro devastanti e dispendiose attività extrascolastiche lo renderà ancora una volta…intollerante. 

DANZA INTERNAZIONALE – Il 15 dicembre il Classical Russian Ballet sarà protagonista de IL LAGO DEI CIGNI; la compagnia, fondata a Mosca nel 2004 da Hassan Usmanov, vanta un corpo di ballo famoso in tutto il mondo proveniente dalle più importanti accademie di danza, come il Bolshoi. 

Attesissimo il ritorno in Italia della compagnia statunitense amata dal pubblico per la sua danza acrobatica Parsons Dance che il 2 e il 3 febbraio porterà al TEA il nuovo Italy Tour 2019 in cui a non mancare sarà la sempre richiestissima Caught, hit della modern dance definita dalla critica “una delle più grandi coreografie degli ultimi tempi”. Ad essere poi eseguita in anteprima europea Microburst, un’audace e brillante performance per quattro ballerini su musica classica indiana composta e suonata live da Avirodh Sharma, che ha debuttato lo scorso maggio al Joyce Theatre di New York.

Il Teatro EuropAuditorium è patrocinato e sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna e patrocinato dal Comune di Bologna.
-------------------------------------------


CAMPAGNA ABBONAMENTI

Le tipologie di abbonamento di quest’anno sono:

BROADWAY (9 spettacoli fissi)

RED CARPET (4 spettacoli fissi + 1 a scelta)



STARDUST (7 spettacoli fissi)

COME TOGETHER!

(3 spettacoli a scelta al Teatro EuropAuditorium + 3 spettacoli a scelta al Teatro Celebrazioni)

Dal 14 settembre sarà possibile sottoscrivere i nuovi abbonamenti BROADWAY, STARDUST e RED CARPET e dal 19 settembre l’abbonamento COME TOGETHER!

Tutti gli abbonamenti potranno essere acquistati esclusivamente presso la biglietteria del Teatro EuropAuditorium. Gli abbonamenti STARDUST e RED CARPET sono disponibili anche online sul sito di Vivaticket. L’abbonamento COME TOGETHER! è disponibile anche presso la biglietteria del Teatro Celebrazioni.

Sarà possibile acquistare i biglietti per i singoli spettacoli a partire dal 1° ottobre (eccezion fatta per i titoli già in prevendita) presso le biglietterie del Teatro EuropAuditorium (Piazza Costituzione 4, Bologna, tel. 051.372540, www.teatroeuropa.it) e del Teatro Celebrazioni (Via Saragozza 234, Bologna, tel. 051.4399123, www.teatrocelebrazioni.it), entrambe aperte dal lunedì al sabato dalle ore 15.00 alle ore 19.00, presso i consueti punti vendita di Bologna e provincia e online presso i circuiti Vivaticket e Ticketone.

Si riconferma, per il 5° anno consecutivo, la fortunata iniziativa della TEA Card, la tessera promozionale gratuita rilasciata presso il botteghino del Teatro EuropAuditorium, che, dopo l’acquisto di 5 biglietti, dà la possibilità di ottenere un biglietto a tariffa speciale per alcuni spettacoli della stagione in corso.




You Might Also Like

0 commenti