Passa ai contenuti principali

MATER CERTA - Storie di donne che vorrebbero essere madri


TEATRO LIBERO 
7 - 12 giugno

MATER CERTA
Storie di donne che vorrebbero essere madri

di Michele Ruol

regia Lorenzo Maragoni

con Andrea Bellacicco, Silvia Giulia Mendola, Silvia Rubino, Andrea Tonin

aiuto produzione Silvia Borsari

produzione PianoinBilico in collaborazione con Amor Vacui

Testo segnalato al premio Hystrio Scritture di Scena 2017 (con il titolo AAA- un altro Ione)

Da giovedì 7 a martedì 12 giugno andrà in scena al Teatro Libero diMilano, Mater certa, spettacolo che racconta cosa succede quando desiderio di maternità e paternità si scontra con la realtà.

Quali sono le conseguenze di una maternità mancata su una coppia?

Intorno a queste domande ruota Mater certa. Con ironia, ma senza negare il dramma, racconta cosa succede quando desiderio di maternità e paternità si scontra con la realtà. Si alternano esperienze di fecondazione assistita e consigli della tradizione popolare, mentre piccole angosce si insinuano nella coppia fino a metterne in crisi fiducia e intimità.

La storia si confronta con il mito rivisitando la tragedia a lieto fine di Euripide, Ione, nella quale Creusa e Xuto si recano all'oracolo di Delfi perché non riescono ad avere un figlio. Si sposta poi nel presente, puntando il focus sulla sfera femminile. In scena la protagonista, una versione moderna di Creusa, che cerca risposte in chiunque sia disposto a darle ascolto.

Prende quindi vita un forum in cui donne che vorrebbero un figlio si danno consigli, si confidano segreti, si scambiano angosce. Lo spettacolo racconta il percorso di Creusa e delle donne che le si stringono attorno, mostrando speranze e paure di un coro di madri mancate.

Note di regia

Il testo di Michele Ruol parla a un tempo alla testa e al cuore, lavora su più livelli, ci riporta al nostro essere umani, tanto impregnati di storie e di miti originari della civiltà occidentale, quanto presenti nel qui ed ora. La maternità ne è il fulcro: attesa, cercata, rifiutata. Uno dei processi più naturali, il più naturale dell’essere umano, è oggi messo in crisi, sottoposto a un’artificializzazione, trasformato a volte in un desiderio illegittimo, impossibile da soddisfare.

Quali sono le conseguenze di una maternità mancata su una coppia? Cosa succede su una madre, certa del suo diritto di volerlo essere, e il suo compagno, marito, amante, uomo? Qual è la nostra relazione tra la nostra civiltà e il nostro essere animali? Intorno a queste domande ruota lo spettacolo, con decisione, senza tirarsi indietro, con ironia ma senza negare il dramma. In scena quattro attori, due uomini e due donne, danno voce ai diversi personaggi, in un rapporto diretto, a tratti amichevole a tratti scomodo, con il pubblico. Uno spettacolo asciutto, che gioca contemporaneamente con il lato cognitivo ed emotivo. Uno spettacolo: per parlare di questi temi in uno dei pochi luoghi rimasti spazio di confronto reale e aperto tra gli esseri umani, un luogo capace di sollevare domande scomode in modo accogliente, e di giocare i giochi più seri che ci siano: il teatro, capace ancora oggi di parlarci della nostra percezione di libertà, del nostro voler sfidare i limiti delle umane possibilità, e della frustrazione, desolazione, rabbia, e forse serenità, che a volte derivano dalla percezione della nostra finitezza. Uno spettacolo in cui, esattamente come nelle relazioni umane, è centrale la parola; tanto quanto è centrale il corpo.
----------------------

TEATRO LIBERO

MATER CERTA

Storie di donne che vorrebbero essere madri


di Michele Ruol

regia Lorenzo Maragoni

con Andrea Bellacicco, Silvia Giulia Mendola, Silvia Rubino, Andrea Tonin

aiuto produzione Silvia Borsari

produzione PianoinBilico in collaborazione con Amor Vacui

Testo segnalato al premio Hystrio Scritture di Scena 2017 (con il titolo AAA- un altro Ione)


Date spettacolo:

dal 7 al 12 giugno, ore 21.00


Biglietti:

intero € 18, ridotto under25 - over60 € 13, under18 € 10


Per informazioni e prenotazioni:

Teatro Libero

Via Savona 10, Milano

Tel. 02 8323126| biglietteria@teatrolibero.it




















Commenti

Post popolari in questo blog

DAREC ACADEMY: APERTE LE SELEZIONI PER L’ACCADEMIA DI FORMAZIONE PROFESSIONALE AL MUSICAL

  La Darec Academy, fiera dei risultati ottenuti dai suoi allievi, tra cui Luca Gaudiano, vincitore del Festival di Sanremo 2021 nella sezione  Nuove Proposte, è lieta di annunciare l’apertura delle selezioni per il prossimo biennio.   Darec Academy è L’Accademia di Musical con la direzione artistica di Gino Landi (Regista e Coreografo delle commedie musicali di Garinei e Giovannini del Teatro Sistina di Roma e dei più famosi varietà della RAI) e diretta da Riccardo Trucchi, suo collaboratore da oltre trent ’ anni, prima come performer poi come regista RAI e di musical con la supervisione artistica del Maestro Gino Landi. I prossimi provini si terranno su PRENOTAZIONE il 16 e il 25 settembre e il 5 ottobre presso la sede della Darec Academy, Via Lucio Elio Seiano, 21 (Zona Tuscolana - Metro A - Giulio Agricola). Per prenotare la tua audizione clicca qui e compila il form: https://www.darec-academy.it/audizioni/   Il comitato direttivo offre l’opportunità di ottenere borse

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

PRETTY WOMAN - IL MUSICAL. DAL 28 SETTEMBRE A MILANO!

                                     Dal 28 settembre 2021 all’8 gennaio 2022     Stage Entertainment Matteo Forte & Dan Hinde presentano PRETTY WOMAN il Musical Scritto da Musiche e Testi di GARRY MARSHALL & J.F. LAWTON Musiche e Testi di  BRYAN ADAMS & JIM VALLANCE Basato sul film della Touchstone Pictures scritto da J.F.Lawton Presentato in accordo con Music Theatre International: www.mtishows.eu   “VOGLIO DI PIÙ, VOGLIO LA FAVOLA”   TEAM CREATIVO   Regia CARLINE BROUWER Regia Associata CHIARA NOSCHESE Coreografie DENISE HOLLAND BETHKE Supervisione musicale SIMONE MANFREDINI Direzione Musicale ANDREA CALANDRINI Scene CARLA JANSSEN HÖFELT Costumi IVAN STEFANUTTI Disegno Fonico ARMANDO VERTULLO Disegno Luci FRANCESCO VIGNATI Traduzione, adattamento e versi italiani FRANCO TRAVAGLIO   CAST   Vivian Ward    BEATRICE BALDACCINI Edward Lewis   THOMAS SANTU Happy Man / Mr. Thompson / Mr. Hollister   CRISTIA