Passa ai contenuti principali

In primo piano

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio

Teatro Coccia, Novara_Stagione Lirica e Concertistica 2018/2019


Presentata in conferenza stampa dal direttore musicale e artistico Matteo Beltrami, la stagione lirica e concertistica 2018/2019 del Teatro Coccia.

14 titoli: 8 opere e 6 concerti, per un totale di 20 recite.

Si apre con il cartellone concertistico domenica 23 settembre 2018 con Who’s Carlo Coccia?, concerto con musiche di Carlo Coccia, Lauro Rossi, Gioachino Rossini diretto da Gianna Fratta.

La lirica debutta con Rigoletto di Giuseppe Verdi (5 e 7 ottobre) con la regia di Paolo Gavazzeni e Piero Maranghi e la direzione diMatteo Beltrami, Orchestra Conservatorio Cantelli di Novara.

Poi Beggar’s Opera di John Gay e Johann Christoph Pepusch con la regia di Robert Carsen, Mosè in Egitto a 150 anni dalla scomparsa di Gioachino Rossini, e ancora Le nozze di Figaro di Wolfgang Amadeus Mozart, prodotta con Festival dei Due Mondi di Spoleto, e La Traviata di Giuseppe Verdi.

Opera anche fuori abbonamento con tre produzioni: si parte con La cambiale di Matrimonio di Gioachino Rossini (17 ottobre) con il Conservatorio “Verdi” di Milano, Gianni Schicchi di Giacomo Puccini, nuovo allestimento e l’opera contemporanea Fantasio-Fortunio scritta da Giampaolo Testoni.

La concertistica propone anche in questa stagione concerti a cui si affiancano personaggi provenienti da altri territorio culturali, quest’anno giornalisti e scrittori: Alessandro Mormile, Alessandro Barbaglia, Alberto Mattioli e Gianluigi Nuzzi. 

Dopo Who’s Carlo Coccia? con l’Orchestra del Conservatorio Cantelli, il duo Meloni/Rebaudengo con musiche di Ferdinando Sebastiani, Franz Liszt, Carl Maria Von Weber, Darius Milhaud, Hungarian State Opera Orchestra su musiche di Gioachino Rossini, Ludwing van Beethoven, Duo Molinari/Bisatti e musiche di Ludwing van Beethoven, Ottorino Respighi, Orchestra I Virtuosi Italiani su musiche di Beethoven e il Galà Belcantistico con Orchestra Carlo Coccia di Novara, diretta da Matteo Beltrami e ospite il tenore Shi Yijie.


Per informazioni su date vendita biglietti www.fondazioneteatrococcia.it – 0321233201

Commenti

Post più popolari