Passa ai contenuti principali

OBLIVION: THE HUMAN JUKEBOX - Teatro della Corte


Mercoledì 18 aprile (ore 20.30) va in scena al Teatro della Corte “OBLIVION: THE HUMAN JUKEBOX”, il nuovo show comico musicale del quintetto formato da Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda, Fabio Vignarelli. Le musiche sono curate da Lorenzo Scuda mentre la consulenza registica è di Giorgio Gallione. 

Gli Oblivion tornano a Genova, per la prima volta sul palcoscenico della Corte, pronti con la loro verve e la loro satira musicale a ripercorrere e demolire tutta la storia della musica mondiale. Insieme da oltre quindici anni e divenuti famosi per le cliccatissime performance su Youtube (fra cui il micro musical “I Promessi sposi in dieci minuti”), gli Oblivion sono un quintetto vocale che si distingue per la personalissima comicità che mescola la tradizione italiana (Quartetto Cetra, I Gufi e Giorgio Gaber) fatta di parodie, gag, imitazioni, ad una preparazione tecnica vocale di grande qualità. 

Fin dall’ingresso in sala, ogni spettatore può essere coprotagonista, scrivendo su un foglietto raccolto dagli artisti, uno o più dei suoi cantanti preferiti. Con un repertorio pressoché illimitato che comprende tutti i grandi della musica italiana e internazionale, gli Oblivion sono pronti ad accontentare le richieste del pubblico, anche le più strampalate, fino all’ultimo bis fra mash-up, duetti impossibili e tante risate per eseguire, rigorosamente live, la scaletta che non avete mai osato chiedere. Dalle arie di Giuseppe Verdi ai rapper statunitensi, da Elvis Presley agli 883, da Gianni Morandi ai Queen, dal Festival di Sanremo a Beyoncè: “The Human Jukebox” è un flusso di note e ritmi infinito per un gigantesco “Frankenstein musicale” che prenderà vita davanti agli occhi (e alle orecchie) divertiti e increduli degli spettatori.


“OBLIVION: THE HUMAN JUKEBOX” è in scena al Teatro della Corte da mercoledì 18 a sabato 21 aprile alle ore 20.30 La recita del giovedì inizia alle 19.30.




Commenti

Post popolari in questo blog

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Spring Awakening - 18 e 19 maggio al Teatro Guanella di Milano

                                             DOPO I DUE SOLD OUT A BUCINE E FIRENZE IL 18 E 19 MAGGIO ARRIVA A MILANO IL PLURIPREMIATO ROCK MUSICAL SPRING   AWAKENING   UN NUOVO ALLESTIMENTO REALIZZATO DAL REGISTA E PRODUTTORE   DENNY LANZA   L’EMOZIONANTE  SCHOOL EDITION  DEL CONTROVERSO MUSICAL SULL’ADOLESCENZA, VEDE PROTAGONISTI GLI ALLIEVI DI MTA – MUSICAL TIMES ACADEMY , L’ACCADEMIA DI MUSICAL PIÙ IMPORTANTE DELLA TOSCANA   Tratto dall’opera di Frank Wedekind Libretto e Testi Steven Sater Musiche Duncan Sheik   Regia Denny Lanza Coreografie Denny Lanza e Giovanni Ceniccola Direzione Musicale Armando Polito Traduzione e adattamento Maria Chiara Chiti Aiuto regia: Rocco Di Donato Questa produzione è presentata grazie a un accordo con Music Theatre International   Musical Times, realtà di formazione e produzione diretta da Denny Lanza, porta in scena il nuovo allestimento italiano di Spring Awakening, il controverso rock musical vincitore di numerosi Tony Awards, basato sull’opera di