LA VEDOVA SCALTRA - La modernità di una donna d'altri tempi.

17:10



Un testo antico dal profumo deliziosamente moderno. Parlo de "La vedova scaltra" di Carlo Goldoni in scena al Teatro Carcano di Milano fino al 22 aprile.

Una Produzione Gianluca Ramazzotti per Ginevra Media Prod. - Valerio Santoro per La Pirandelliana srl, diretta da Gianluca Guidi che interpreta anche il ruolo del Conte di Bosconero.



La vedova scaltra è una commedia teatrale originariamente in tre atti di Carlo Goldoni, scritta e rappresentata nel 1748, che porta con sè una grande importanza storica segnando la riforma del teatro goldoniano, dando origine a non poche polemiche.

Un testo che, come mi ha detto Gianluca Guidi nella nostra intervista, si può iniziare a raccontarlo come una barzelletta " C'era un italiano, un francese, uno spagnolo e un inglese...". Quattro pretendenti per una donna: Rosaura vedova De' Bisognosi. Una donna che è stata costretta a sposare un uomo molto più grande di lei e ora, dopo la morte del marito, vuole prendere in mano la sua vita decidendo da sola il suo destino.


Una donna di certo non comune per quell'epoca ma che per noi oggi, risulta attualissima.
Con astuzia e intelligenza, Rosaura riuscirà a scegliere il suo futuro marito e ad aiutare la sorella a non fare la sua stessa fine, essendo promessa sposa del vecchio Pantalone.

Un testo riadattato in chiave moderna ma che lascia assolutamente il gusto dell'originale. 
Divertente, ironico e assolutamente adatto a tutti. 
Rende benissimo l'idea del tipo di donna che è Rosaura, la bravissima Francesca Inaudi: delicata e sfacciata al punto giusto accende la fierezza di una donna che non conosciamo fisicamente ma che ritroviamo in molte donne di oggi. 



Meritevoli tutti i pretendenti o "gli amanti" come vengono definiti nella commedia: Fabio Ferrari nel ruolo di Don Alvaro de Castilla, Riccardo Bocci nel ruolo di Monsieur Le Blau, Matteo Guma nel ruolo di Milord.

Agile, scattante e simpaticissimo Andrea Coppone nel ruolo di Arlecchino, che si destreggia in mezzo a questo intrigo come un jolly.

Complimenti a Claudia Ferri nel ruolo di Marionette, Alessandra Cosimato nel ruolo di Eleonora, Massimiliano Giovanetti nel ruolo di Pantalone de’ Bisognosi e Paolo Perinelli nel ruolo del Dottore.



Anche in questo caso Gianluca Guidi dirige e interpreta lo spettacolo. E' il Conte di Bosconero, uomo fiero, orgoglioso, romantico e... molto geloso! Non vi dirò nulla di più su di lui perchè dovete vedere la commedia. Posso solo dire che Gianluca è un attore straordinario, come sempre. 

La storia di Rosaura è la storia di una donna moderna vissuta in un epoca lontana e quello che ci viene raccontato, può essere paragonato a diverse situazioni. 

Il teatro è un mezzo fantastico per riscoprire i classici e farli conoscere in maniera moderna, ai giovani, coinvolgendoli nella bellezza di un testo antico visto con gli occhi del 2018.

Le fotografie sono di Luca Vantusso. 


LA VEDOVA SCALTRA 


di Carlo Goldoni 

Con Francesca Inaudi 

Con la partecipazione di Gianluca Guidi 

Fabio Ferrari nel ruolo di Don Alvaro de Castilla; Riccardo Bocci nel ruolo di Monsieur Le Blau; Matteo Guma nel ruolo di Milord; Claudia Ferri nel ruolo di Marionette; Alessandra Cosimato nel ruolo di Eleonora; Andrea Coppone nel ruolo di Arlecchino; Massimiliano Giovanetti nel ruolo di Pantalone de’ Bisognosi; Paolo Perinelli nel ruolo del Dottore 


Scene Carlo De Marino - Costumi Francesca Brunori - Musiche originali Massimiliano Gagliardi Disegno luci Stefano Lattavo - Maestro d’armi Massimiliano Cutrera 

Regia Gianluca Guidi 

Produzione Gianluca Ramazzotti per Ginevra Media Prod. - Valerio Santoro per La Pirandelliana srl 

Orari: da martedì a giovedì e sabato ore 20,30 – venerdì ore 19,30 – domenica ore 16,00 

Prezzi: poltronissima € 34,00 - balconata € 25,00 - ridotto over 65 € 22,00/18,00/17,00/14,50 

Ridotto under 26 € 15,00/13,50 - Prenotazioni: 02 55181377 – 02 55181362 

Prevendite online: www.ticketone.it – www.happyticket.it – www.vivaticket.it

TEATRO CARCANO corso di Porta Romana, 63 – Milano info@teatrocarcano.com - www.teatrocarcano.com

You Might Also Like

0 commenti