Passa ai contenuti principali

In primo piano

Trani Teatro Clown. L'Intervista al direttore artistico Santo Nicito.

  E' stata una prima edizione di grande successo quella del Trani Teatro Clown Festival Internazionale che dal 6 all'11 luglio ha rallegrato la città di Trani con spettacoli, incontri, laboratori e workshop tutti incentrati sulla figura del Clown. Tantissimi i partecipanti per un'edizione che ha rappresentato solo l'inizio di una nuova avventura che continuerà anche d'inverno nella bellissima città pugliese. Abbiamo intervistato Santo Nicito direttore artistico della Rassegna.       E' terminato da poco il Trani Teatro Clown qual è il bilancio di questa esperienza? Assolutamente positiva! I numeri sono dalla nostra parte, questo dimostra che l’offerta messa in campo ha   suscitato curiosità e interesse. Questa prima edizione del Trani Teatro Clown Festival Internazionale è stata la realizzazione di un sogno. Un vero miracolo! Abbiamo gettato le basi per quello che già da settembre, per la seconda edizione, speriamo e vogliamo sia un progetto molto più

GIORGIO ADAMO - Il nuovo singolo e videoclip “La Bomba”







In rotazione radiofonica dal 23 febbraio
Disponibile su YouTube dal 2 marzo

“La bomba”, il nuovo singolo e videoclip dell’artista salernitano Giorgio Adamo, è un defibrillatore per coscienze.

Il testo del brano nasce in una tormentata notte del 2014, quando balzò alla cronaca la notizia che fosse “riscoppiata“ la guerra infinita in Palestina. L’artista cominciò ad arrangiarlo dopo i fatti del Bataclan, episodio che lo toccò da vicino perchè pochi giorni dopo egli si sarebbe ritrovato a Parigi per lavoro, proprio in un teatro stracolmo.

Il brano “La bomba” parla di come si è estranei a tutto ciò che appare così lontano finchè non ci si sente sfiorati dalle cose. Quando l'erba del vicino è più verde ci affacciamo per invidiarla, quando l'erba del vicino è bruciata non ci sporgiamo mai per dargli un po' d'acqua.

Nel video, per la regia di Matteo Zonca, si racconta la storia di un peccatore rinsavito che corre alla ricerca dell'ultima speranza riposta negli occhi di un bambino.

Nel fatidico incontro, però, qualcosa va storto e il bambino viene attratto istintivamente dall'ultima “macchia” del peccato che il messaggero si porta addosso. Per fortuna la purezza del piccolo prevale e decide con bianca saggezza di tramutare quel buio in luce.


Testo e musica: Giorgio Adamo 
Produzione, arrangiamenti, mixing e mastering: Alberto De Rossi.
Chitarre, basso, keyboards, programming: Alberto De Rossi
Voce, cori e chitarra acustica: Giorgio Adamo
Batteria e percussioni: Enrico Santangelo

Il brano è stato registratrato presso gli studi di registrazione INDIEHUB (Milano), MICASA di Alessio Ventura (Roma) e MAGOO STUDIO di Alberto De Rossi (Padova).

Regia e montaggio: Matteo Zonca
Soggetto: Giorgio Adamo, Matteo Zonca, Gloria Miele
Bambino: Davide R.
Steadycam: Matteo Giordano
ImageArt Assistant: Giulia Roversi
Sartoria: Enza Gentile

Location: Spiano di Mercato S.S. (SA) 



GIORGIO ADAMO 
Giorgio Adamo muove i primi passi nella musica esibendosi con il gruppo “Stamina” tra piccoli e grandi palchi della scena rock underground italiana ed europea. Dopo anni di concerti e tre album incisi, avviene l’incontro con il teatro e il musical: Giorgio Adamo ha interpretato Telemaco in “Odissea The Musical” (2007), Pier delle Vigne ne “La Divina Commedia” (2009), Romeo in “Giulietta e Romeo Live 3D” (2012), il principe Siddharta nell’omonimo musical del 2013, Gesù in “Jesus Christ Superstar” (2016) e l’imperatore Nerone in “Divo Nerone” (2017), Andrè Grandier in Lady Oscar (2017) e sarà con il doppio ruolo di Simon Zelotes e cover Judas nel Jesus Christ Superstar di Massimo Romeo Piparo accanto all’immenso Ted Neeley (2018). In questo lungo viaggio, che ha portato Giorgio Adamo in giro per il mondo, l’artista ha continuato a raccogliere suggestioni ed emozioni che si trasformano in parole e note che raccontano la vita.


Nel Web:

Facebook: https://www.facebook.com/GiorgioAdamoMusic/

Instagram: GiorgioAdamoMusic
















Commenti