Passa ai contenuti principali

BREAK THE TANGO - dal 20 marzo al Teatro Olimpico


GERMAN CONREJO’S 

BREAK THE TANGO

Teatro Olimpico dal 20 marzo 1018

Dopo aver conquistato il pubblico di mezza Europa arriva finalmente in Italia lo spettacolo di danza che unisce le due danze regine dei sobborghi: il Tango e la Break Dance.

Due danze che nascono entrambe dai sobborghi più profondi, dalla strada, dal cuore più pulsante e misterioso delle città. Origine comune e distanza siderale apparentemente quella del tango e della break dance. Unire queste due anime è una sfida improbabile che German Cornejo, uno dei massimi esponenti del tango mondiale, ha inseguito per anni con casting in tutto il mondo e con una ricerca musicale e coreografica quasi maniacale. Il risultato sta conquistando l’Europa, è Break The Tango.

Rompere le regole, rendere i confini fluidi, unire stili diversi, Break The Tango è qualcosa di più di un semplice spettacolo di danza, è un crocevia, un appuntamento con l’inaspettato, una sfida, uno show che mixa due mondi apparentemente distantissimi: il miglior tango acrobatico con la break dance, in un incontro/scontro dai risultati straordinari e imprevedibili.

Dopo aver letteralmente conquistato mezza Europa con una serie di sold out al Maag Halle di Zurigo, al Casino de Paris di Parigi, all’Admiralspalast di Berlino e al Museumsquartier Halle e di Vienna, Break the Tango approda finalmente in Italia nel febbraio del 2018 con il suo primo tour.

Spettacolarità, musica live, tanto ritmo e una qualità eccellente dei protagonisti – un vero e proprio spaccato di quanto di meglio si muova in ambito internazionale nelle discipline del tango e della break dance scelto in più di due anni di selezioni in tutto il mondo - fanno di Break The Tango uno spettacolo che travalica le passioni per l’uno e l’altro genere senza deluderle e abbraccia un pubblico potenzialmente amplissimo che abbia voglia di divertirsi, sorprendersi, ballare, emozionare. Una platea quindi senza confini proprio come il filo rosso che attraversa lo show.

Sul palco ogni sera una spettacolare sfida tra balli dei sobborghi: da una parte la spericolata e sensuale eleganza del tango acrobatico, rappresentata ai suoi massimi livelli da artisti come il campione del mondo German Cornejo (peraltro creatore, direttore artistico e uno dei due coreografi dello spettacolo), Gisela Galeassi, Ezequiel Lopez e Camila Alegre – dall’altra i ballerini di break, alcune delle più splendenti eccellenze nel campo provenienti da tutto il mondo – tra cui l’italianissimo Jonathan Anzalone.

Due realtà inizialmente lontane e antagoniste, che, nel corso dello spettacolo, movimento dopo movimento, si incontrano, si conoscono, si fondono, fino a dare vita a un sorprendente epilogo. Una commistione di emozioni esplosive dove non esistono più codici precisi e confini, ma solo la bellezza espressiva di due mondi, di due arti che vanno a creare dalla loro unione qualcosa di nuovo e speciale.

Ma Break The Tango non è solo danza.

L’altra grande protagonista è la musica. Un viaggio anch’esso che incontra e reinterpreta panorami lontani. Si va dall’electro tango, ai grandi classici della tradizione argentina fino alla musica pop di Adele, Beyoncé, Shakira, Cranberries. A farne rivivere la magia ogni sera una band live, composta da 4 elementi: piano, chitarra, bandoneon e batteria. Regina indiscussa della formazione, la cantante, Gisela Lepio, una voce potente e insieme raffinata, capace di inseguire e suscitare le emozioni più diverse.

La scenografia affidata, coraggiosamente essenziale e insieme suggestiva, crea un'atmosfera a tratti surreale che lascia tutto lo spazio alla danza, portata in scena con forza e audacia. 
------------------------

FACEBOOK.COM/BreakTheTangoItaly - INSTAGRAM.COM/BreakTheTangoItaly

Lo spettacolo e il tour sono organizzati da Show Bees in collaborazione con Bananas.

Il Cast

Primi ballerini:

German Cornejo e Gisela Galeassi

Ballerini

Nicolas Schell, Noelia Pizzo, Ezequiel Lopez, Camila Alegre, Edgar Luizaga, Pamela Pucheta, Martina Waldman, Josè Fernandez, Mariano Balois, Micaela Sina

Ballerini di Break Dance:

Henry Monsanto, Jonathan Anzalone, "Hill" Gil Adan Hernandez Candelas, "Issue" Kwangsuk Park, Bboy Cho Joo Hyosung, Bboy Dol Jinhyoung Park.



Direttore Musicale: Ovidio Velazquez

Cantante: Gisela Lepio

Piano: Ovidio Velazquez

Chitarra/Voce: Luciano Bassi

Bandoneon: Clemente Carrascal

Batteria: Jerónimo Izarrualde


Teatro Olimpico
Piazza Gentile da Fabriano, 17
Botteghino: da lunedì a domenica dalle 10:00 alle 19:00
Tel_ 06 3265991


Repliche serali ore 21:00, pomeridiane ore 18:00

Commenti

Post popolari in questo blog

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Spring Awakening - 18 e 19 maggio al Teatro Guanella di Milano

                                             DOPO I DUE SOLD OUT A BUCINE E FIRENZE IL 18 E 19 MAGGIO ARRIVA A MILANO IL PLURIPREMIATO ROCK MUSICAL SPRING   AWAKENING   UN NUOVO ALLESTIMENTO REALIZZATO DAL REGISTA E PRODUTTORE   DENNY LANZA   L’EMOZIONANTE  SCHOOL EDITION  DEL CONTROVERSO MUSICAL SULL’ADOLESCENZA, VEDE PROTAGONISTI GLI ALLIEVI DI MTA – MUSICAL TIMES ACADEMY , L’ACCADEMIA DI MUSICAL PIÙ IMPORTANTE DELLA TOSCANA   Tratto dall’opera di Frank Wedekind Libretto e Testi Steven Sater Musiche Duncan Sheik   Regia Denny Lanza Coreografie Denny Lanza e Giovanni Ceniccola Direzione Musicale Armando Polito Traduzione e adattamento Maria Chiara Chiti Aiuto regia: Rocco Di Donato Questa produzione è presentata grazie a un accordo con Music Theatre International   Musical Times, realtà di formazione e produzione diretta da Denny Lanza, porta in scena il nuovo allestimento italiano di Spring Awakening, il controverso rock musical vincitore di numerosi Tony Awards, basato sull’opera di