Passa ai contenuti principali

PRENDO AMORE


Giovedì 22 febbraio ore 21.00
Teatro Vittoria
(Via Antonio Gramsci 4 - Torino)

Centro Afasia CIRP – Fondazione Carlo Molo Onlus
presenta

Teatro Babel


in

PRENDO AMORE

Ideazione e regia Lorena La Rocca

In scena David Patrick Accetta, Fabiano Angioni, Maria Beccaria, Edoardo Burzi, Aldo Falsetti, Lina Ficarra, Francesco Fissolo, Lucia Lanteri, Marta Di Giulio, Adriana Muscau, Pierluigi Patrignani, Evaluna Petronella, Veronica Pranio Antonietta Pusceddu, Greta Rosa, Vittorio Soru, Mariarita Torino.

Ricerca drammaturgica Christian Castellano
Assistente alla regia Alessandra Lorusso
Teatro d’ombre Marta Di Giulio
Luci e audio Claudio Albano
Coordinamento Stefano Monte

Teatro Babel, gruppo teatrale aperto ad attori afasici e studenti-attori in formazione, nell'ambito dei progetti del Centro Afasia CIRP- Fondazione Carlo Molo onlus, debutta il 22 febbraio al Teatro Vittoria di Torino con “pRendo Amore”, la terza produzione firmata Lorena La Rocca.

Dopo “Come guerrieri senza spada” e “Parole Dentro”, in “pRendo Amore” le storie di amore, raccontate dagli attori con afasia e raccolte dagli attori più giovani del gruppo, si intrecciano con le storie di malattia, per esplorare con azioni e gesti la genesi del sentimento amoroso e il suo potere di trasformarsi “nella buona e nella cattiva sorte”.

Supportati da “Frammenti di un discorso amoroso” di Roland Barthes e da alcune riflessioni sugli scritti di Fabio Veglia, “pRendo Amore” attraversa storie di legami importanti e osserva che l’amore spesso mette di fronte a scelte difficili, assolute, come ad esempio quella di accompagnarsi nel periodo duro della malattia.

L’afasia diventa simbolo di una difficoltà di esprimere il sentimento, una condizione di silenzio che esalta le azioni nella loro semplice e diretta capacità di andare oltre le parole e diventare abbraccio, carezza, corsa, gesto amoroso quotidiano.

Teatro Babel, attraverso lo scambio di storie d’amore tra le due generazioni di attori, propone un discorso amoroso nuovo raccontando come, nel gruppo stesso, la creazione di legami forti e affettivi abbia sollevato e rinforzato chi si è sentito solo.

Ingresso libero su prenotazione inviando una mail a teatrobabel.cirp@gmail.com | 335.5692799 
-------------------
NOTE DI REGIA | Lorena La Rocca

Una tavola, un’altalena e un personaggio angelico che anima in scena il sogno di un amore possibile.

Un amore sognato, aspettato, un amore che mette paura per la sua forza e la sua caducità.

La tavola come luogo di incontro della coppia che ne scandisce le tappe, le movenze, gli scambi, la comunicazione. Uno spazio intimo, da cui scappare, verso sogni lontani ancora da esplorare, verso incontri nuovi e leggeri. Uno spazio conquistato, in cui restare, scrivendo la propria storia insieme, per viversi accanto nella buona e nella cattiva sorte.

Così l’amore svolge la sua parabola trasformando l’illusione di un sogno in una storia vera.

Così l’amore diventa più grande di un “noi due” e si apre ad altre persone, altri incontri per diventare famiglia, gruppo, comunità.


LA COMPAGNIA

Teatro Babel nasce nel 2013 come gruppo teatrale aperto ad attori afasici e studenti-attori in formazione, nell'ambito dei progetti del Centro Afasia CIRP- Fondazione Carlo Molo onlus.

Giovani studenti e persone con afasia lavorano fianco a fianco producendo testi, azioni, e racconti sui limiti e le risorse di una relazione che passa per l’ascolto del silenzio.

Teatro Babel è un attività artistico culturale nata da persone che hanno terminato la riabilitazione e che condividono l’interesse per il teatro e la voglia di mettersi in gioco per narrare storie. Il Centro Afasia sostiene e facilita il lavoro narrativo del gruppo che, grazie alla regia di Lorena La Rocca, è trasformato in un prodotto artistico.

L'afasia, disturbo del linguaggio conseguente a un danno cerebrale, innesca la ricerca di un linguaggio artistico che vada oltre le parole, per dare forma ai silenzi di chi vive la malattia. Attraverso il teatro si cercano racconti, immagini, azioni che superano la difficoltà comunicativa e che allenano il gruppo a una relazione efficace.

Il Centro Afasia CIRP - Fondazione Carlo Molo onlus dal 2004 lavora in continuità con i principali Servizi Riabilitativi Territoriali ed ha come obiettivo la riabilitazione delle persone con afasia, sia in termini di potenziamento delle abilità comunicative che di benessere psicologico. Le attività di riabilitazione sono finalizzate a facilitare nella massima misura possibile la partecipazione sociale.

Diversi sono gli strumenti clinici in uso presso il Centro Afasia CIRP che, in seguito ad un accurato lavoro di ricerca, sono stati adattati alla realtà dell’afasia: la psicoterapia, il teatro sociale e l’intervento sociale.

I principali laboratori di gruppo sono quelli di: Psicoterapia e Logopedia (realizzato in collaborazione e convenzione con il Servizio Logopedia Adulti – ASL TO1), Psicoterapia Mindfulness, Teatro Sociale e Psicoterapia. I laboratori vengono attivati dopo una fase preliminare di valutazione, volta a comprendere la specifica situazione della persona divenuta afasica e dei suoi familiari. Sono condotti dall’equipe di professionisti del Centro Afasia: Stefano Monte (Coordinatore), Maristella Crielesi, Lorena La Rocca e Alessia Congia. Al termine del programma riabilitativo, l’intervento sociale ha lo scopo di facilitare le nuove connessioni sociali o potenziare quelle già esistenti. La Fondazione Carlo Molo Onlus propone, attraverso il lavoro di Valentina Borsella e Daniela Trunfio, un’area di attività culturali - alcune delle quali realizzate grazie al diretto coinvolgimento delle persone afasiche - rivolte alla comunità e finalizzate a fornire direttamente occasioni di partecipazione sociale.

Teatro Babel ringrazia: l'equipe del Centro Afasia CIRP, i famigliari degli attori per la grande partecipazione, per il sostegno e per le storie regalate, Alessia Congia per l’appassionata realizzazione della documentazione fotografica, Marcella Di Pietro, Silvia Lombardi e Alessandro Boussalem intrepidi sostenitori del progetto.

Centro Afasia CIRP - Fondazione Carlo Molo onlus

Via Sacchi 42/E, 10129 Torino | Tel. 011. 5096230

centro.cirp@libero.it

www.cirpafasia.it| www.fondazionecarlomolo.it

https://www.facebook.com/Teatro-Babel-597685420308308/

Commenti

Post popolari in questo blog

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Spring Awakening - 18 e 19 maggio al Teatro Guanella di Milano

                                             DOPO I DUE SOLD OUT A BUCINE E FIRENZE IL 18 E 19 MAGGIO ARRIVA A MILANO IL PLURIPREMIATO ROCK MUSICAL SPRING   AWAKENING   UN NUOVO ALLESTIMENTO REALIZZATO DAL REGISTA E PRODUTTORE   DENNY LANZA   L’EMOZIONANTE  SCHOOL EDITION  DEL CONTROVERSO MUSICAL SULL’ADOLESCENZA, VEDE PROTAGONISTI GLI ALLIEVI DI MTA – MUSICAL TIMES ACADEMY , L’ACCADEMIA DI MUSICAL PIÙ IMPORTANTE DELLA TOSCANA   Tratto dall’opera di Frank Wedekind Libretto e Testi Steven Sater Musiche Duncan Sheik   Regia Denny Lanza Coreografie Denny Lanza e Giovanni Ceniccola Direzione Musicale Armando Polito Traduzione e adattamento Maria Chiara Chiti Aiuto regia: Rocco Di Donato Questa produzione è presentata grazie a un accordo con Music Theatre International   Musical Times, realtà di formazione e produzione diretta da Denny Lanza, porta in scena il nuovo allestimento italiano di Spring Awakening, il controverso rock musical vincitore di numerosi Tony Awards, basato sull’opera di